Fake Steve Jobs esce di scena

Il blog che da lungo tempo intrattiene la rete chiude i battenti

Roma - "I 'm sailing away". Così Fake Steve Jobs ha annunciato al mondo la propria intenzione di chiudere il blog, un blog satirico che da lungo tempo intrattiene milioni di utenti e dietro il quale si cela un noto giornalista. Un blog ispirato nientemeno che al CEO di Apple Steve Jobs, le cui particolarissime caratteristiche di personalità e professionalità erano state estremizzate da Fake Steve per il piacere di tutti.

Con l'occasione, l'autore Daniel Lyons ha immagazzinato la hit dei post pubblicati sul blog in due pacchetti realizzati con Blurb: chi vuole potrà comprare l'antologia del blog ad un prezzo minimo di 25 dollari.

Tutto finito dunque? Parrebbe di no. Fake Steve fa infatti sapere che "lancerò un nuovo sito a mio nome nel prossimo futuro. Forse la prossima settimana. Lo annuncerò qui non appena sarà pronto e fornirò un link, spero che verrete a vederlo".
"So che vi mancherà Fake Steve Jobs - scrive infine Lyons - mancherà anche a me. Ma state sicuri, Fake Steve non sta sparendo. Sta solo assumendo una nuova forma. Come una volta ha detto Jimi Hendrix, se non ti vedrò più in questo mondo allora ti vedrò nel prossimo, ma non mancare".
4 Commenti alla Notizia Fake Steve Jobs esce di scena
Ordina