Gaia Bottà

Il bot di WoW è illegale

Il giudice ha dato ragione a Blizzard: Glider viola copyright, viola le condizioni di utilizzo del servizio

Roma - A vigilare sull'integrità delle strategie dei 10 milioni di player di World Of Warcraft ci sarà il copyright. A mettere fuori gioco le macchinazioni software che potenziano i personaggi sollevando i giocatori dai compiti più alienanti è il giudice incaricato di decidere sulla vicenda che ha visto contrapposte Blizzard e Michael Donnelly, autore del codice di Glider.

WoWL'azienda non digeriva il fatto che un bot potesse alterare i complessi equilibri che garantiscono ai propri player un'esperienza di gioco soddisfacente, non ammetteva che Glider, in cambio di 25 dollari, agevolasse le carriere di 100mila giocatori impigriti. L'azione legale che Blizzard aveva scagliato contro Glider faceva leva sul fatto che il bot aggirasse le invadenti protezioni anticheating violando il DMCA e sul fatto che l'azienda concede ai giocatori una licenza per l'uso del software del game che non comprende la possibilità di fruire di potenziamenti che lascino tracce del codice di WoW nella RAM. Blizzard autorizza le tracce nella RAM del software puro, considera copie non autorizzate le tracce nella RAM del software inquinato da codice che non sia stato scritto dall'azienda.

Per sostenere le ragioni di Glider si è pronunciata anche Public Knowledge, organizzazione che opera a tutela dei diritti dei cittadini. Gli avvocati dell'organizzazione chiedevano che il giudice respingesse le richieste di Blizzard in quanto le violazioni rivendicate dall'azienda si configuravano solo come violazioni ad una licenza studiata ad hoc e formulata nelle condizioni di utilizzo del servizio. Se il giudice avesse deciso di dare ragione a Blizzard, segnalavano da Public Knowledge, avrebbe lasciato che l'azienda stiracchiasse il diritto d'autore a proprio piacimento.
Il giudice si è ben districato fra le complessità di un ambito tanto estraneo ai tribunali, ha preso in considerazione le argomentazioni di Public Knowledge, ha emesso il verdetto. "Nonostante la corte apprezzi questi argomenti relativi alla policy e abbia tratto beneficio della loro eccellente presentazione - ha riferito il magistrato - la corte non è un organismo che si occupa di policy. La corte è tenuta ad applicare la legge". E che legge sia: Glider turba gli equilibri del MMORPG avvantaggiando alcuni giocatori e scoraggiandone altri, Glider viola il copyright di Blizzard in quanto la licenza che l'azienda concede ai suoi utenti parla chiaro.

A fronte di chi incredulo insorge contro la decisione del giudice, c'è chi sottolinea come il magistrato si sia limitato ad applicare alla lettera la legge. Una legge che può non piacere, ma che è pur sempre legge.

Gaia Bottà

(fonte immagine)
23 Commenti alla Notizia Il bot di WoW è illegale
Ordina
  • Io gioco a Wow da 2 anni, sono in una gilda "fortina" (ci manca illidan), ma ho preso e usato Glider pure io.
    Ma con uno scopo secondo me giusto e causato dalla blizzard... volevo fare un nuovo PG a livello 70. Perchè giocare un mese a fare stupide quest già fatte? la prima volta ok, poi no...dovrebbero darti il PG già a 60 almeno. ALMENO.
    E non ditemi che poi non si sa usare la classe, cmq non la sai usare dato che con i secondi PG fai quest e non istance (e speccato per fare appunto quest).
    L'ho portato a 70 e non l'ho più usato. Mi è costato meno di un cinese...
    Il farming estremo concordo, è assurdo, ma in tal direzione han fatto già ottimi lavori e con l'espansione vorranno eliminare il bisogno di gold (già ora ne fai a quintali) e di farming assurdo.
    Sono contro la sentenza (legalmente),se i bot ci sono è perchè la Blizzard obbliga certi player a usarli e ne crea il mercato.
    Viva i Bot( che evitano la parte di NON gioco).
    Ovviamente parlo di Bot per farming, non cheat o per creare macchine da combattimento (glider in questo non centrava)
    La roba di farming è roba che si ottiene non giocando, ma fancedo gli zombie sul monitor, non c'è skill. Se eliminano gli oggetti non di skill tutto si risolve. Tipo crafting usando oggetti comuni + oggetti che trovi solo in istance.
    E con l'espansione pare che vogliano sistemare tutto questo.
    non+autenticato
  • Bashy...livellare un personaggio è una delle parti più divertenti del gioco...

    Non dirmi che livewllando i l tuo PG hai fatto TUTTE LE QUEST in TUTTE LE AREE!

    Inoltre utilzizare i bot per farmare...bah...hai veramentre un concetto del gioco molto distorto.

    Ti perdi veramentem olto del gioco, la soddisfazione di avere un obiettivo (che ne sò...un reward di una reputazione) e di giocare per arrivarci.
    Giocare con l'auction house e le professioni per diventare "milionario"

    Questo gioco ha migliaia di sfumature oer divertirsi e soddisfarsi, utilizzare i BOT è stupido e ti fa perdere molto.

    Fidati, non esistono solo i raid, ti parla uno che ha smesso da poco....uccidendo illidan già nel 2007 e brutallus il mese scorso prima di smettere. So cosa vuol dire raidare e ti dico che c'è anche altroe :

    Poi i soldi sono tuoi e spendili come vuoi, eheheh!
    non+autenticato
  • omg...
    stavo scrivendo mentre me stravo a magnà un panino....
    non riesco neanche a rileggere quello che ho scritto rofl.
    non+autenticato
  • Fare le quest 1 volta ok (anche se sono stupide e il 95% noiose), ma alla fine non sono le quest il divertimento, lo è il livellare e prendere i drop...le quest sono un modo più interessante del farming. AoC in questo è un pò meglio, le quest han spesso una storia che vale la pena leggere e sono più rapide. Poi Aoc fa pena in tante altre cose (vendo account di AoC a 15 euro se interessa, con PG PoM liv 50...avverto subito che il nick del PoM è Imene).
    Le reputazioni le fai col main, ti diverti un pò perchè sono un traguardo per ottenere un viola o una mount, ma personalmente trovo divertente solo fare le istance e il primo livellamento. Farsi equip e affinare il PG.
    Ma il farming, RIfare le quest che è? solo un modo stupido di far perdere tempo, non è un vero contenuto.
    Cmq lo sanno, infatti con l'espansione ti danno il cavaliere a liv 54 ( e le altre classi?!), tolgono la necessità dei gold e rendono tutto + tokenizzato.
    I Bot come espediente per evitare la parte di NON gioco sono per me una manna dal cielo.
    PS: avevo finito di livellare a 70 il pg e 3 giorni dopo si è aprta la finestra di tempo nella quale han bannato tipo 250k utenti beccati col glider...pfiuuu)
    non+autenticato
  • Concordo con tutto quello scritto su, l'unica cosa schifosa di wow sono i bg dove i giocatori che hanno voglia si trovano penalizzati dai leecher, speriamo che questi vengano beccati e bannati per un periodo dal bg, non c'è bisogno di espellere nessuno, tu trassi, cazzeggi, fai finta, entri e non fai niente, bene oggi non giochi più in bg, la prossima volta per una settimana, poi per un mese non potrai entrare in bg, basta che siano afflitti da una magia che inabilita al bg, non c'è bisogno di cambiare il gioco, ma almeno chi vuole giocare non sarà penalizato da loro.
    non+autenticato
  • Beh, da ex giocatore di woW (un tre anni passati nel mondo virtuale della Blizzy) non posso che applaudire alla sentenza.
    Vero che i dieci milioni di giocatori di cui si parla nell'articolo, son una cifra mooolto esagerata.
    Oramai WoW è al declino, temo che nemmeno un decimo della cifra indicata sia tuttora attivo in game.
    Resta il fatto che una sentenza del genere, verrà probabilmente presa in considerazione per il futuro.

    Quelli di Public Knowledge, farebbero bene a informarsi bene a favore di chi si sta schierando.
    Programmi come Glider hanno rovinato parte del divertimento di milioni di giocatori, mettendo a disposizione di alcuni un sistema per aver ingiusti vantaggi e dando duri colpi all'intera economia del gioco.
    Buona parte del gioco è legato all'economia, si raccolgono materiali, si usano, si rivendono, e giocatori che ottengono quantità di materie prime senza fatica, le immettono sul mercato, e e poi magari vendono i gold ottenuti, son cio che piu rovina l'esperienza di gioco agli altri.
    Sarebbe ora di guardare anche ai diritti di chi paga per giocare piu che ai diritti di chi cerca di guadagnar soldi senza fare praticamente nulla........
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Vero che i dieci milioni di giocatori di cui si
    > parla nell'articolo, son una cifra mooolto
    > esagerata.
    > Oramai WoW è al declino, temo che nemmeno un
    > decimo della cifra indicata sia tuttora attivo in
    > game.

    Secondo me dovresti controllare un pochino le stime attuali di giocatori attivi a WoW e noterai che quella è la cifra che viene attualmente sbandierata come utenti paganti, che poi non siano attivi fessi loro che pagano per non fruire del servizio A bocca aperta

    Comunque WoW non mi sembra proprio al declino considerata tutta la pubblicità che stanno facendo alla nuova espansione con la quale sicuramente tireranno avanti per almeno altri 2 anni imho.
    mura
    1701
  • Non sono daccordo.....
    Buon per loro se hanno tutti sti utenti paganti, ma dall'estate scorsa, si è visto un calo impressionante dei giocatori.
    Si è molto notato sui server piu popolati, come Runetotem.
    Server dove prima era praticamente impossibile creare un personaggio son diventati "raccomended".
    Le gilde piu importanti sono lentamente scomparse proprio a causa dell'abbandono dei player piu "tosti".

    A parte questo, è una cosa tristissima veder arrivare continui whisp spammatori in un gioco, spero che questo sia un primo passo per impedire l'accesso ai giochi online pure a gold sellers e compagnia.
    Per quanto possa disprezzare profondamente che si avvantaggia in un gioco pagando con soldoni sonanti, finchè rimane sui siti dedicati non infastidisce piu di tanto.
    Ma loggare WoW, o AoC, e vedersi arrivare una fila di whisp di spam è molto fastidioso.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Non sono daccordo.....
    > Buon per loro se hanno tutti sti utenti paganti,
    > ma dall'estate scorsa, si è visto un calo
    > impressionante dei
    > giocatori.
    > Si è molto notato sui server piu popolati, come
    > Runetotem.
    > Server dove prima era praticamente impossibile
    > creare un personaggio son diventati
    > "raccomended".
    > Le gilde piu importanti sono lentamente scomparse
    > proprio a causa dell'abbandono dei player piu
    > "tosti".

    Bè..ad ogni estate c'è sempre la flessione....poi ritornano quasi tutti peròSorride

    Inoltre non puoi basarti sulle diciture "full" e "raccomanded", molto spesso ci sono migrazioni di massa, migrazioni gratuite, ugrade dei servers etc. etc..

    Molte gilde "grosse" si disfano per crearne altre (vedi ad esempio sk-gaming).

    Sono tutte speculazioni inutili, solo speculazioni. I dati certi sono il raggiungemtno di 10 milioni di account paganti ogni meseSorride

    Il tutto condito da un marketing continuo (negli usa ci sono pubblicità in televisione e testimonial come P.E Baracus, ehehe) e da una nuova espansione ogni anno.

    Parlo da ex-drogato di WoW ovviamente. Che Dio mi aiuti se mai proverò solo a reinstallarlo!!!
    non+autenticato
  • Il grosso problema di wow è ed è sempre stato il farming esasperato e nonostante quello alcuni item, reward o abilità risultano inarrivabili a meno che non si giochi 24 ore su 24 in una gilda "forte"...purtroppo se si cede alla voglia di "epico" si rischia di sacrificare il divertimento di giocare con amici solo per il gusto di farlo e non è giusto!!! Parlo da giocatore che conosce wow da anni ormai, ha provato più di una classe, ma pur avendo dei pg discreti non è riuscito a fare/vedere tutto per la motivazione sopra...
    Mi ricordo che tempo fa anche PI aveva fatto un articolo sui farmer cinesi, beh se ora entrate in game vedrete spammare siti che vendono gold e propongono di farti livellare il pg (naturalmente pagando con soldi veri) e tutto questo è legale? Non lede il divertimento di chi gioca "onestamente"? E soprattutto non è appunto l'innarrivabilità di molte cose nel gioco e quindi come è stato progettato la causa del farming e del cheating???
    non+autenticato
  • - Scritto da: giocatore
    > Il grosso problema di wow è ed è sempre stato il
    > farming esasperato

    Ultima Online, 10 anni fa:
    "Il grosso problema di UO è ed è sempre stato il farming esasperato che..."

    Cambiano gli anni, cambiano i giocatori, ma i problemi sono sempre gli stessi Sorride
    non+autenticato
  • beh il motivo è sempre lo stesso, sono pochi quelli che giocano ad un gioco online per divertirsi, molti lo fanno solo per il gusto di comandare o fare i "cattivoni" della situazione, quindi il loro scopo è solo avere un personaggio ad un livello pazzesco così possono andare in giro ad ammazzare tutti

    motivo per cui ho giocato online solo 15 giorni a EVE Online, poi pure la era quasi la stessa situazione
    come entri è pieno di ragazzini di 11 anni che siccome vengono picchiati a scuola si sfogano li dentro e ti fanno secco, perché magari hanno passato le ultime 48 ore a livellare, certo in EVE Online è più difficile livellare in fretta, ma questo non impedisce ai soliti ragazzini di rompere le palle

    ormai giocare online è diventato impossibile, soprattutto nei giochi in cui non puoi crearti un server tuo dove fai entrare solo chi ha un qi > 2, negli altri giochi è pieno di ragazzini repressi che vogliono solo dare fastidio
    non+autenticato
  • bah i repressi di cui parli non sono poi solo ragazzini brufolosi e magari pure sfi*atelli ma spesso anche il classico italiano buzzurro medio che vive di piccole vittorie come quella di averti gankato per un'ora e mezzo il tuo pg di livello 2 con un rogue di livello 70 full epic mentre nella vita reale è sottomesso dalla moglie/capo ufficio/unoacasochehaun'unghiadiautoritàpiùdilui
    mura
    1701
  • Se volete muorire di farming provate Lineage2...asd asd
    non+autenticato
  • - Scritto da: GoldenBoy
    > Se volete muorire di farming provate
    > Lineage2...asd
    > asd

    "mUoriremo" tutti!! XD
    non+autenticato
  • Non tutti i server sono come Hakkar.. Stormscale FTW!
    Paradiso!! Zero Gold Spammers, Win trader, pochi italian cazzu cazzu, battlegroup 15 server etc etc etc...

    Per quanto riguarda gliders, a morte.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Campa
    > Non tutti i server sono come Hakkar.. Stormscale
    > FTW!

    Metti nella lista pure CrushRidge, ho loggato una volta con un pg appena creato per salutare un amico e mi sono beccato la gente che bestemmiava (in italiano ovviamente) in general o in say nella piazza di ironforge Arrabbiato
    mura
    1701
  • Gioco a WoW ma non conoscevo questa "cosa".
    Ammetto che, da giocatore fanatico, non mi avrebbe interessato. Il bello di WoW, oltre al gioco in sè, è il lato collaborativo, giocare con altri personaggi guidati da esseri umani. Questo rende il gioco imprevedibile e assolutamente godibile.
    non+autenticato
  • forse non lo conoscevi perchè glider funziona solo su windows e non su appleOcchiolino

    - Scritto da: IloveApple
    > Gioco a WoW ma non conoscevo questa "cosa".
    > Ammetto che, da giocatore fanatico, non mi
    > avrebbe interessato. Il bello di WoW, oltre al
    > gioco in sè, è il lato collaborativo, giocare con
    > altri personaggi guidati da esseri umani. Questo
    > rende il gioco imprevedibile e assolutamente
    > godibile.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)