Non bisogna criminalizzare Fineco

La richiesta di sequestro del server è eccessiva? Lo pensa uno dei numerosi utenti del servizio di trading online che hanno scritto alla redazione

Web (internet) - Sono uno degli utenti Fineco che ha ricevuto l'Email di altri utenti fineco per un errore del server Fineco (vedi Chiesto il sequestro del server Fineco, ndr).

Sono per altro un operatore del settore informatico, e quindi mi ritengo un pochino esperto dei problemi della rete... D'accordo, la disfunzione c'è stata ed è innegabile. Ma devo dare ragione a Fineco sulle informative e le Email, dicendo che esse non contenevano nessun dato di alcuna importanza... (solo una protesta perché l'utente in questione non era ancora stato attivato).

Per altro il sistema, per come organizzato da Fineco, non prevede e esclude che l'utente Fineco utilizzi email per nessun motivo. Ci sono a disposizione numeri verdi per eventuali segnalazioni di problemi o chiarimenti.. Ovviamente a sola disposizione di chi è stato già attivato.
La critica mi sembra esagerata e volutamente portata alla esasperazione (p.s. non da parte vostra). Forse la verità è che a qualcuno non sembrerà vero trovare un organizzazione bancaria (e quindi much $$$$) attaccabile e ricattabile anche per un inezia. Se poi qualche Magistrato in cerca di luci della Ribalta arriverà a sequestrare e bloccare il sistema non mi stupirà più di tanto (in Italia la Giustizia si muove celermente solo quando fa notizia ).

Ribadisco che la struttura per come è organizzata mi dà fiducia (si parla delle mie poche lire quindi.....) e secondo me questo tipo di gestione dei propri risparmi è un notevole passo avanti rispetto alla Banca Tradizionale specie per le persone umili e normali e che non dispongono di Miliardi. Questo vi dovevo per vostra conoscenza."

Marco Epis