Gaia Bottà

Sì, Wii cementa le famiglie

Un WiiMote appiana i contrasti tra figli e genitori del Regno Unito. Il gingillo di Nintendo piace alle donne e nemmeno gli over60 rinunciano a smanettarci sopra

Roma - Le discussioni tra figli e genitori, le schermaglie tra fratelli, il languire della conversazione nelle riunioni di famiglia, tutto si risolve di fronte alla Wii. A ritenerlo sono i cittadini del Regno Unito, le cui convinzioni sono state interpretate da GfK NOP: l'83 per cento degli intervistati considera la Wii un grimaldello per stimolare e migliorare le interazioni fra i membri della famiglia.

Giochi di famigliaMa le convinzioni dei cittadini del Regno Unito non sono basate sulle semplici campagne pubblicitarie sfornate da Nintendo: la metà dei genitori intervistati che ha accettato di ospitare in casa una Wii ritiene che smanacciare con il WiiMote abbia contribuito a consolidare i legame con i pargoli. In misura maggiore di quanto avviene fra coloro che si intrattengono con altre console, si sfidano in interminabili competizioni genitori-figli e non rinunciano ad ingaggiare duelli con il partner.

Nintendo Wii piace anche alle donne: la maggior parte delle intervistate la preferisce alla tv e alla lettura. Anche i player ultrasessantenni non disdegnano di agitarsi impugnando un controller, nella speranza forse di sgranchire articolazioni arrugginite.
Quelli forniti da GfK NOP sono numeri che confermano appieno le tendenze fatte registrare in termini di vendite: pare che la console sia tutto fuorché un prodotto di nicchia. (G.B.)

(fonte immagine)
10 Commenti alla Notizia Sì, Wii cementa le famiglie
Ordina
  • ...dovranno ringraziare Nintendo, che ha aperto il mercato dei videogiochi a target prima refrattari e sicuramente, ingegnandosi e rinnovando un po', anche loro ne avranno una fetta (ma per questa generazione di console si rassegnino, la parte del leone nel mercato "casual" la farà Wii), mentre probabilmente, col tempo, anche una parte dei nuovi "adepti" si stuferà dei giochi "casual" e passerà (anche, probabilmente non in esclusiva) alle console e ai giochi "hardcore".
    non+autenticato
  • stiamo tutti aspettando un gioco porno in cui il wiimote sarà legato ad una cintura e fugerà da "randello dell'amore"!

    Nintendo, che è sempre stata democristiana, non lo farà mai, ma non è un problema, ci sono centinaia di homebrewers pronti e combattivi!
    non+autenticato
  • A quelli serve uno bravo.
    non+autenticato
  • Strano, non avevo mai pensato a questo genere di usi.
    Tanti anni di Internet non sono bastati a traviare la mia mente innocente?
    Funz
    13000
  • - Scritto da: Funz
    > Strano, non avevo mai pensato a questo genere di
    > usi.
    > Tanti anni di Internet non sono bastati a
    > traviare la mia mente
    > innocente?

    Oppure sei stato talmente abusato che sono subentrati processi psichici di rimozione... Senti maaaaa... avrai mica un Mac? A bocca apertaAngioletto Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Abate Busoni
    > - Scritto da: Funz
    > > Strano, non avevo mai pensato a questo genere di
    > > usi.
    > > Tanti anni di Internet non sono bastati a
    > > traviare la mia mente
    > > innocente?
    >
    > Oppure sei stato talmente abusato che sono
    > subentrati processi psichici di rimozione...
    > Senti maaaaa... avrai mica un Mac? A bocca apertaAngioletto
    > Rotola dal ridere

    Oddio non so, stasera vado a frugare in soffitta, magari hai ragioneA bocca aperta
    Funz
    13000
  • Piu' che sgranchire, le prime volte, senza allenamento, ti ammazza i muscoli!

    Dopo il primo giorno a giocare a tennis e baseball avevamo tutti le braccia ridotte male! Già dopo 20 minuti di gioco ciascuno ci tenevamo tutti il braccio con espressioni di dolore...

    Il giorno dopo qualcuno si è preso un giorno dal lavoro xche non riusciva piu' a muovere il braccio dal male!!


    E' divertente, ma okkio cavoli, soprattutto le prime volte, e se fuori allenamento, a non "darci" troppo forte!!!
    non+autenticato
  • ... che tanto non serve!!! (il mote oltre un certo sforzo va fuori scala)
    non+autenticato
  • Non è una questione di allenamento...nel tennis scarichi la quantità di moto accumulata sulla pallina con la wii la scarichi sulle articolazioni.
    E come nella boxe...tirare a vuoto stanca più che tirare al sacco, e li non hai un peso in mano.
    La wii fa male alle articolazioni. se hai un buon tono muscolare lo senti di meno ma fa male lo stesso.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 22 luglio 2008 11.48
    -----------------------------------------------------------
  • - Scritto da: Darshan
    > E come nella boxe...tirare a vuoto stanca più che
    > tirare al sacco, e li non hai un peso in
    > mano.

    Fidati, te lo dice uno che si è "spaccato" (metaforicamente) più di una volta le mani sul sacco.

    Boxare contro la propria ombra o con la Wii è una passeggiata di salute. (io lo trovo divertente e con la Boxe sono arrivato a oltre 2000 punti).

    Il sacco è una brutta bestia, ne ho visto molti di idioti tirare una "pigna" contro il sacco pensando che sia un grosso cuscino e spaccarsi (realmente in questo caso) il polso perché il sacco era "duro". Occhiolino

    Non esiste allenamento più bello e massacrante, se avessi un garage o una soffitta a disposizione la prima cosa che farei sarebbe quella di metterci un sacco da 70Kg ! In lacrime

    Fan LinuxFan Apple
    non+autenticato