Luca Annunziata

MSI soffia un alito di Wind

Il produttore taiwanese cala la sue carte e si pone in diretta concorrenza con Asus. Eee PC è avvisato: si gioca al rialzo, tastiera e monitor compresi

Rieti - Tasti più grandi, schermo più grande e disco più grande. Queste le armi del piccolo netbook lanciato in forze in questi giorni dalla taiwanese Microstar anche sul mercato italiano. Il nuovo Wind U100 è il primo nato di una nuova categoria dell'offerta MSI, che si preannuncia in espansione già a partire dal prossimo autunno: e che - visto il nome - vuole soffiare il primato a Eee PC di Asus, con caratteristiche tecniche ritenute superiori e un prezzo aggressivo.

Wind U100Rispetto al modello 900 di Asus, da poco presentato anche in Italia, il Wind U100 monta diverso processore e diverso storage: in luogo del Celeron M da 900 MHz dell'Asus, sulla scheda madre del MSI c'è un Atom N270 da 1,6 GHz, all'hard disk a stato solido da 1,8 pollici è stato preferito un disco tradizionale da 2,5 pollici e 80 GB espandibile con qualsiasi unità in commercio. CPU mobile per antonomasia, quindi, e un disco magnetico che dovrebbe garantire una più semplice espandibilità sia per l'utente finale che per l'offerta commerciale.

Le altre differenze tra Wind e Eee PC, che MSI Italia in una giornata di presentazione dei netbook condita da voli in aliante non ha timori a definire l'imprescindibile punto di riferimento attuale della categoria, sono nelle dimensioni. Confronto di categoriaQuelle dello schermo, da 10 pollici invece che da 8,9 come nell'Asus: la risoluzione è la stessa, 1024x600, la retroilluminazione è a LED per garantire maggiore autonomia.
Altra differenza è la dimensione della tastiera: al prezzo di qualche millimetro in più nelle dimensioni complessive, U100 monta una tastiera quasi identica a quella di un notebook normale. Un bel vantaggio per chi intende usarlo per scriverci un romanzo e, secondo MSI, una delle chiavi di volta che potrebbero decretare il successo commerciale del prodotto. Un successo che sarebbe già evidente, visto che le vendite del Wind starebbero segnando il tutto esaurito da qualche giorno, in attesa che la casa madre riesca a far fronte alla domanda.

Le prossime colorazioni


In ogni caso, chiariscono i rappresentanti di MSI, il progetto Wind è tutt'altro che fermo: CPU più performanti potrebbero trovare posto all'interno del netbook, assieme a più RAM (fissata a 1GB di default ma già espandibile fino a 2) e ad altri accessori, non appena la clientela ne faccia richiesta e Intel rilasci novità nella linea Atom. MSI Wind U100 e Asus Eee Pc 900Per accessori, poi, non si intende solo borse o varianti cromatiche, che pure dovrebbero conoscere qualche novità dall'autunno in avanti: si è vista per la prima volta una unità DVD e masterizzatore esterna, da collegare ad una delle porte USB, che potrebbe diventare un optional a richiesta o essere fornita all'interno di pacchetti chiavi in mano.

Messe da parte tutte queste premesse, per il momento Wind è disponibile sul mercato italiano in tre colorazioni, bianca, nera e rosa, al prezzo di 399 euro. Aero Club RietiDa settembre si potranno anche acquistare delle borse appositamente studiate da MSI per contenere il suo portatilino, bianche coi risvolti neri e rosa, oppure nere coi risvolti bianchi.

Il peso supera di poco il chilogrammo, in linea con l'Eee Pc a stato solido, la tastiera è abbastanza comoda da usare (in proporzione ad altre di questa categoria). Resta l'incognita dell'autonomia, vero tallone d'Achille di questi netbook, ma il processore Atom impressiona per la velocità con cui avvia le applicazioni e gestisce il sistema operativo Windows XP, fornito di default su ogni macchina.

Sarà la buona cucina dell'Aero Club di Rieti dove si svolge la presentazione, sarà la bella giornata estiva, MSI riesce quasi a convincere tutti i presenti che il suo Wind è davvero il migliore sulla piazza. Ora si tratta solo di convincere tutti gli altri.

Luca Annunziata


82 Commenti alla Notizia MSI soffia un alito di Wind
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | Successiva
(pagina 1/4 - 19 discussioni)