Rilasciato Openasp 3.0

CMS open source made in Italy

Roma - Č disponibile per il download Openasp 3.0, versione aggiornata di un CMS (Content Management System) open source sviluppato in codice ASP da un team italiano.

Gli autori di Openasp affermano che il loro software è attualmente utilizzato per molteplici applicazioni, "dai semplici siti vetrina fino ad i più complessi portali".

"Openasp è semplice da installare, configurare e personalizzare ed è conforme agli standard emanati dal W3C", si legge in una nota.
Openasp permette di creare, modificare e personalizzare siti web, semplici e complessi, senza bisogno di conoscere l'HTML. Un editor visuale comune alle più note applicazioni Office guida l'utente nella creazione delle pagine, ed un pannello di controllo user-friendly permette di visionare e gestire interamente il progetto.

Openasp è realizzato in ASP e XML, ed il suo codice è coperto dalla licenza GPL. Il software supporta database Access, MySQL o SQL Server e può essere interamente gestito attraverso un browser web.

Il sito ufficiale di Openasp è qui.
40 Commenti alla Notizia Rilasciato Openasp 3.0
Ordina
  • Se non erro, tanto tempo fa il DOS era Open, sebbene si pagasse una licenza che poteva essere della IBM, Novell, ed altre Ditte.
    Ma se si voleva modificare qualcosa vi era anche un deitor Debug che permetteva queste modifiche, sia per usi normali che industriali.
    Poi è arrivato OS2 IBM e windows 95.
    Adesso nessuno sa, se in qualche versione windows vi siano anche (sicuramente, ma sono "buoni") troyan o BackDorr già belli pronti nel sistema, inoltre è anche proibito andare a guardare (sebbene sia ben difficile fare un'operazione del genere).
    Eppure tanti fanno il tifo per questa situazione.
    Sicuramente c'è molta gente a cui piace farsi (fare) del male.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 luglio 2008 13.50
    -----------------------------------------------------------
  • Me lo chiedo perchè non vorrei che il T1000 si scateni contro di me...
    ...e perchè è l'unico aggettivo che mi viene in mente quando leggo i commenti degli accaniti, fanatici e convinti Winari/Linari/Mac-ari.

    Nati in una società in cui perversa il dualismo bene/male, brutto/bello, giusto/sbagliato è difficile alle menti piccole chiedere di più.

    Eppure ci si aspetta che la gente ragioni.
    Ci lamentiamo dei Govewrni che non funzionano, delle libertà depredate, delle tasse e non riusciamo a comunicare garbatamente il nostro punto di vista senza fare la figura degli... idioti.

    Il progetto OpenASP giusto o sbagliato che sia (ma poi può un software essere giusto o sbagliato?) è un ottimo progetto, almeno per quanto mi è dato di capire dalle idee esposte.

    E, come al solito, tutto il resto lascia il tempo che trova.
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 luglio 2008 13.04
    -----------------------------------------------------------
    H5N1
    1641
  • Joomla,mambo,xoops,drupal...sono solo alcuni degli infiti esempi di software opsn source che possono funzioare senza chiedere un centesimo.
    Usando linux+apache+php non solo si risparmia un mucchio di soldi in licenze, ma anche eventuali esapnzioni come librerie grafiche ecc sono tutte free....

    solo linux ti gaRANTISCE LIBERTA' ASSOLUTA. Tutto il resto non puo' che portare alla sudditanza verso le grandi multinazionali. ah dimenticavo, per tutti quei niubbi che si sentono persi se non vedono la barra start, ricordo che e' possibile usare apache e php anche su windows con prestazioni ovviamente incredibili.

    Qualita' open source al prezzo di niente.
    non+autenticato
  • Hai ragione su tutto!!!
    Max


    - Scritto da: percipal
    > Joomla,mambo,xoops,drupal...sono solo alcuni
    > degli infiti esempi di software opsn source che
    > possono funzioare senza chiedere un
    > centesimo.
    > Usando linux+apache+php non solo si risparmia un
    > mucchio di soldi in licenze, ma anche eventuali
    > esapnzioni come librerie grafiche ecc sono tutte
    > free....
    >
    > solo linux ti gaRANTISCE LIBERTA' ASSOLUTA. Tutto
    > il resto non puo' che portare alla sudditanza
    > verso le grandi multinazionali. ah dimenticavo,
    > per tutti quei niubbi che si sentono persi se non
    > vedono la barra start, ricordo che e' possibile
    > usare apache e php anche su windows con
    > prestazioni ovviamente
    > incredibili.
    >
    > Qualita' open source al prezzo di niente.
  • Tu non hai la minima idea di cosa sia la libertà.
    non+autenticato
  • Sempre molto critico questo sito web, ma non c'è nessun problema, le osservazioni che avete fatto sono tutte vere, anzi, io stesso non uso windows da anni, ho solo un server che controllo in remoto per procedere con lo sviluppo del CMS, purtroppo nei tempi lontanti, quando ho iniziato lo sviluppo, ero piccolo e non sapevo nemmeno che esistesse linux, php, e quant'altro, fatto sto che anche se ora ho cambiato sia linguaggi che piattaforme, si sa, la tecnologia cambia, proviamo comunque a portare avanti il progetto. Non sono anti Linux, ripeto, anzi... uso solo linux.......
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luca Becchetti
    > Sempre molto critico questo sito web, ma non c'è
    > nessun problema, le osservazioni che avete fatto
    > sono tutte vere, anzi, io stesso non uso windows
    > da anni, ho solo un server che controllo in
    > remoto per procedere con lo sviluppo del CMS,
    > purtroppo nei tempi lontanti, quando ho iniziato
    > lo sviluppo, ero piccolo e non sapevo nemmeno che
    > esistesse linux, php, e quant'altro, fatto sto
    > che anche se ora ho cambiato sia linguaggi che
    > piattaforme, si sa, la tecnologia cambia,
    > proviamo comunque a portare avanti il progetto.
    > Non sono anti Linux, ripeto, anzi... uso solo
    > linux.......

    io di te non mi sarei auto-umiliato a questo punto

    ti rendi conto che hanno mortificato il tuo software e il tuo lavoro senza alcun motivo? Questa è la gente a cui appartieni? Sono questi il futuro dell'informatica?

    questa gente non merita risposte e tu ti sei piegato alla loro ideologia come loro volevano

    pensaci
    non+autenticato
  • Grazie per la risposta, cmq non è che mi stia piegando, il fatto è che purtroppo ASP è un linguaggio superato, tutto qua, perchè dovrei nascondere il fatto che sono passato ad altri sistemi, ma non certo perchè sono open, o meglio non solo per quello semplicemente perchè la tecnologia va avanti e quindi si cambia, ma certo non credo siano costruttive critiche di persone che parlano senza nemmeno aver provato o visto.
    non+autenticato
  • ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo significa andare contro la filosofia di linux e re4mare contro la liberta'.

    Usate php, perl,python...tsanti linguaggi diversi per una potenza allucinante. Linux non ti abbandona mai.
    non+autenticato
  • Paradossale... un nick del genere e una mente sigillata.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gymvideo
    > Paradossale... un nick del genere e una mente
    > sigillata.


    Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare l'autovirus!
    Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi adulatori del closed source, veri e propri professionisti nell'umiliazione del prossimo con clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e la voglia di vivere a chiunque.

    Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne i colletti bianchi, ne i programmatori servi a far cambiare idea. Il futuro ormai e' open, rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il potere della comunity open source, ma non ci riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre avere l'ultima parola.
    non+autenticato
  • - Scritto da: winsux
    > - Scritto da: gymvideo
    > > Paradossale... un nick del genere e una mente
    > > sigillata.
    >
    >
    > Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
    > l'autovirus!
    > Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
    > adulatori del closed source, veri e propri
    > professionisti nell'umiliazione del prossimo con
    > clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
    > la voglia di vivere a
    > chiunque.

    sarà... ma io quando faccio un programmino lo faccio una volta solo, e lo rivendo migliaia di volte, i miei clienti pagano poco e io guadagno tanto

    te invece sei schiavo dell'ideologia di stallman, quando fai un programma devi sperare che trovi un pollo che ti paghi tutte le spese dello sviluppo e alla fine, per darti la zappata finali ai piedi, rilasci i sorgenti alla comunità.... ahahahaha Rotola dal ridere

    un vero programmatore non ha bisogno di comunità, è autosufficiente da se, al massimo si tiene aggiornato con libri e documentazione

    il vero programamtore non vuole vedere i sorgenti di windows o di photoshop, non gli servono...

    il vero programmatore non regala i suoi sorgenti perchè ne è geloso: li ha inventati e scritti lui

    >
    > Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
    > i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
    > far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
    > rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
    > potere della comunity open source, ma non ci
    > riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
    > avere l'ultima
    > parola.

    futuro di qua... futuro di là... ma voi morirete dannati

    e poi che palle sempre con sto linux... secondo me voi dormite con il peluche di tux Occhiolino
    non+autenticato
  • Di male in peggio, chi ha affermato ciò che dici?

    Adulatore dell'open source, cultori del closed mind.
    non+autenticato
  • Ok. Chi ha iniziato il thread è evidentemente un fascista informatico che non ha niente a che fare con la "libertà" e tanto meno con una "open mind"...

    Ma pure tu non mi sembri molto ferrato, eh...
    E' una tesi che non ho mai capito questa... Tra i detrattori dell'opensource gira questa idea che un programmatore possa guadagnare solo dal programma fatto e compilato (solo se non rilascia i sorgenti, eh, non sia mai!).
    Ma quando porti la macchina da un meccanico te la riconsegna col cofano sigillato per non farti vedere cosa ha fatto? Ha paura della tua concorrenza?
    Non capisco proprio... Il valore non è NEL PRODOTTO, è in TE CHE L'HAI FATTO.
    Quel giochino che hai fatto da solo e rilasciato OS è la prova di COSA sai fare, di come programmi, del tuo stile, di come te la cavi nella gestione di casi non banali.
    Quando vorrai essere assunto in una società (seria), la prima cosa che ti chiederanno è un esempio di sorgente per avere idea di come lavori. Rilasciarlo closed non da alcuna informazione. Il sorgente potrebbe essere un casino, potresti aver fatto copiaincolla da altri progetti OS o usato librerie esterne anche per situazioni semplici. Senza contare che ovviamente non hai alcuna possibilità di guadagnare col tuo clone di tetris avendo come concorrente la EA o Vivendi UniversalOcchiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: winsux
    > - Scritto da: gymvideo
    > > Paradossale... un nick del genere e una mente
    > > sigillata.
    >
    >
    > Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
    > l'autovirus!
    > Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
    > adulatori del closed source, veri e propri
    > professionisti nell'umiliazione del prossimo con
    > clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
    > la voglia di vivere a
    > chiunque.
    >
    > Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
    > i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
    > far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
    > rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
    > potere della comunity open source, ma non ci
    > riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
    > avere l'ultima
    > parola.

    CVD, per voi la libertà è soltanto quella di utilizzare linux.
    non+autenticato
  • - Scritto da: winsux
    > - Scritto da: gymvideo
    > > Paradossale... un nick del genere e una mente
    > > sigillata.
    >
    >
    > Tornatene con il suo finestre2000 ad aggiornare
    > l'autovirus!
    > Qui gli unici ad avere la mente chiusa siete voi
    > adulatori del closed source, veri e propri
    > professionisti nell'umiliazione del prossimo con
    > clausole ed eula capaci di togliere l'ossigeno e
    > la voglia di vivere a
    > chiunque.
    >
    > Linux e' libero, lo sara' sempre, non saranno ne
    > i colletti bianchi, ne i programmatori servi a
    > far cambiare idea. Il futuro ormai e' open,
    > rassegnatevi, potete pure cercare si emulare il
    > potere della comunity open source, ma non ci
    > riuscirete mai perche' mamma M vorra' sempre
    > avere l'ultima
    > parola.
    Intanto se paragoni i programmatori Microsoft e quelli Open potrai notare molto facilmente che quelli Microsoft godono di un tenore di vita elevato mentre quelli open fanno la fame e sembrano dei pezzenti (a meno che non lavorino anche per progetti closed e l'open lo facciano nel tempo libero).
    Se volete fare i pezzenti accomodatevi.
    Inoltre, vorrei chiedere a tutti voi, baluardi della liberta', ma quanti di voi hanno mai fatto una donazione ad un progetto open????
    Mi gioco entrambi i testicoli che il numero totale si puo' contare sulle dita delle mani di un falegname.
    Ma andate a quel paese.
    non+autenticato
  • - Scritto da: gymvideo
    > Paradossale... un nick del genere e una mente
    > sigillata.

    I linari appartenenti alla religione di Stallman hanno notoriamente una mentalità chiusa, e quando qualcuno glielo fa notare iniziano a stravolgere il significato della parola libertà.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Open Mind
    > ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo
    > significa andare contro la filosofia di linux e
    > re4mare contro la
    > liberta'.

    anche la tua automobile è proprietaria e protetta da migliaia di brevetti

    >
    > Usate php, perl,python...tsanti linguaggi diversi
    > per una potenza allucinante. Linux non ti
    > abbandona
    > mai.

    spero solo che tu non sia un programmatore (quello vero con le palle)... altrimenti remeresti contro i tuoi stessi interessi

    al massimo tu giochi in php con joomla e nella tua testolina c'è solo un pinguino con i sandali puzzolenti di stallman Occhiolino
    non+autenticato
  • - Scritto da: quff
    > - Scritto da: Open Mind
    > > ASP e' un linguaggio proprietario, usarlo
    > > significa andare contro la filosofia di linux e
    > > re4mare contro la
    > > liberta'.
    >
    > anche la tua automobile è proprietaria e protetta
    > da migliaia di
    > brevetti

    Fino a prova contraria posso aprire il cofano della mia macchina e ripararla se si guasta oppure migliorare le prestazioni usando i componenti che giudico migliori.

    E se non ne sono capace posso sempre incaricare qualcuno di farlo per me, senza legarmi all'officina del concessionario che dopo qualche anno mi dirà di buttare via la macchina perché i pezzi di ricambio sono fuori produzione.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 8 discussioni)