Il Governo metta quella chat sotto controllo

Minacce di ogni genere si annidano nella Chat di Lycos. Lo sostiene il senatore Stefano Pedica dell'IdV, che chiede ai Ministri dell'interno e dello Sviluppo economico se siano al corrente delle chattate

Roma - ╚ da anni una delle chat più popolari ma secondo molti osservatori sarebbe anche portatrice di disvalori se non addirittura minacce soprattutto per i più giovani, al punto che le autorità e il Governo non dovrebbero rimanere indifferenti dinanzi a quanto accade in loco. ╚ la Lycos Chat, oggetto nelle scorse ore di una interrogazione parlamentare presentata dal senatore dell'Italia dei Valori Stefano Pedica.

il senatoreNell'atto ispettivo si legge che la chat sarebbe "la più frequentata d'Italia per numero di utenti" e si dà atto che una comunità di utenti, quella che si riunisce su moderati2, da lungo tempo ha "avviato una protesta avverso quelle che sono ritenute ingiuste esclusioni di utenti da parte dei moderatori, per ragioni estranee alla violazione dei regolamenti vigenti all'interno della chat stessa".

L'interrogazione, in realtà, è densa di riferimenti alla "vita quotidiana" della chat, uno spazio in cui - dice - si leggono pubblicamente messaggi che dovrebbero essere privati, o in cui si verificano "specifici episodi di razzismo, xenofobia, apologia del fascismo" ad opera dei moderatori, che vengono tirati in ballo più volte dal Senatore.
Nel mirino dell'interrogazione anche il fatto che Lycos Italia, a detta del senatore, presenti quello spazio di discussione come un'area "moderata e familiare", che sarebbe dunque anche adatta ai minori. Cosa che invece non è, sostiene Pedica, secondo cui i maggiorenni frequenterebbero anche gli spazi riservati ai minori, che molti materiali inadatti ai più piccoli siano comunque loro accessibili e non vengano rimossi su segnalazione. In più vi sarebbe la denuncia di un minore che avrebbe ricevuto "telefonate di minaccia" da parte di un non meglio identificato "responsabile della chat" che oltre alle minacce gli avrebbe "preannunciato l'esclusione dalla chat, poi puntualmente avvenuta, con l'accusa di aver creato un'identità da maggiorenne per frequentare stanze caratterizzate dalla presenza di gay".

Ma i fanciulli e le fanciulle che si avventurano nelle stanze di Lycos, continua l'interrogazione, sarebbero anche alla mercé di entità come Ratto, un bot che non farebbe altro che insultare gli utenti "con epiteti anatomici, escatologici, inviti al suicidio ovvero all'utilizzo di droghe che non appaiono certo consoni ad una chat moderata e familiare".

Pedica va anche nel dettaglio di quelle che ritiene essere specifiche irregolarità: "Gli utenti - scrive nella sua interrogazione - oltre a dolersi per ban immotivati, hanno lamentato il mancato rimborso di abbonamenti stipulati (la chat prescrive la possibilità di abbonarsi per beneficiare di un più ampio novero di facoltà per gli utenti) ed insulti da parte dei moderatori".

Chiudendo l'interrogazione, dunque, Pedica "chiede di sapere:

- se i Ministri in indirizzo (Interni e Sviluppo economico, ndr.), siano a conoscenza, sulla base dei rispettivi ambiti di competenza, delle situazioni sopra descritte;
- ferma restando la doverosa tutela della libertà di pensiero e di quella d'espressione, nell'ambito delle rispettive competenze istituzionali, quali strumenti di vigilanza e controllo siano stati attivati onde verificare l'operato della chat di Lycos Italia nonché di altre consimili, al fine di prevenire e reprimere le ipotesi di reato sopra descritte, in particolare in danno di minori;
- se, qualora non sia stata espletata alcuna attività di vigilanza e controllo, quali provvedimenti intendano adottare, nell'ambito delle rispettive competenze, al fine di accertare la veridicità dei fatti descritti e prevenire e reprimere condotte antigiuridiche perpetrate nella chat di Lycos ed eventualmente in altre simili".
54 Commenti alla Notizia Il Governo metta quella chat sotto controllo
Ordina
  • Mi rivolgo al Senatore Stefano Pedica a riguardo la lycos chat Come scritto da regolamento e una chat moderata e familiare. Ma di moderato non c e un bel niente iscritta a questa chat da circa 10 anni che ormai non frequento da quasi due entro di rado. Oltre alle minacce verso gli utenti , alle volgarità che vi sono al l'interno e alle moderazioni che fanno gli ufficiali , facendo sempre presente che è una chat moderata. Io dico che i primi a rispettare le regole devono essere prima gli ufficiali e i capo ufficiali che tra loro non fanno altro che scrivere volgarità e non prendersela con gli utenti che acquistano abbonamenti per avere emotes , quando poi vengono ripresi dagli ufficiali perché non si possono usare e si viene bannati. Ma gli amministratori si sono mai chiesti perché 10 anni fa si era in 5000. Utenti quando ora se arrivano a 200 utenti e un miracolo Direi che viene proprio gestita male. ╚ un vero peccato,ma nello stesso tempo una vergogna
    non+autenticato
  • Ti abbiamo inviato una mail all'indirizzo indicato nei dati di iscrizione. Troverai al suo interno un link con il quale potrai confermare la tua registrazione.

    Questo passaggio é importante per essere certi che tu sia il reale proprietario dell'indirizzo email utilizzato.
    non+autenticato
  • La chat nave di Lycos è un barcone alla deriva carico di illusori vantaggi e chatters scomparsi. Dopo l'abdicazione(sembra che operi ancora ll' interno della chat sotto le mentite spoglie di FantasmaDiBordo) del suo tiranno più famoso: Utogreg, al secolo Gregor Cavallo (sul cui capo pendevano accuse di carattere legale) e la cancellazione di tutti i profili dovuti ad una rimozione delle memorie dai server si è giunti ad uno stato di precarietà tanto alto quanto la inesistente competenza dei moderatori che in essa operano
  • E' vero, la chat di lycos è piena di insulti e minacce rivolte ad altri utenti. In ogni caso si può sempre provare questa <a href="http://www.chatfacile.it/ title="chat">chat</a> .
    non+autenticato
  • Peccato che, di tre interrogazioni parlamentari stese, non si siano avuti riscontri in neanche mezza... peccato aver dedicato tanto tempo ed energie a sistenere il blog che aveva iniziato una causa più che giusta ma che poi si è fatto prendere la mano e dall'aspetto politico e da livori personali.
    non+autenticato
  • Salve, sono il proprietario della chat http://www.chatexpert.it che forse e' tra le piu' utilizzate in italia dai webmaster (oltre 50.000) che la usano nei loro siti.

    Le chiedo io di fare un'interrogazione parlamentare:

    - esistono leggi o regolamenti ai quali devono sottostare i gestori di servizi come il mio?

    - secondo lei i miei moderatori devono sottostare a criteri di legge nel valutare se espellere o meno un utente, o possono applicare il mio regolamento interno (che e' tratto direttamente dalla Netiquette) ?

    - sempre secondo lei che sta in alto... dal momento che la mia (come quella di lycos) e' una chat privata penso che non sia un diritto di tutti quello di accedervi. E' come una discoteca: chi non rispetta le regole viene buttato fuori (e non certo con delicatezza). E' il PROPRIETARIO (in Italia esiste il concetto di proprieta' privata, giusto?) del locale che decide chi puo' restarvi e chi no.

    Ma facciamo questo esempio: i miei moderatori abusano del loro potere su chi sta loro antipatico, oppure il proprietario di una discoteca fa una selezione spinta all'ingresso, e butta fuori la gente che non sorride e non balla.... che reato stiamo commettendo?

    Le chiedo questo perche' ricevo decine di lamentele da parte di utenti bannati dalla mia chat a cura dei moderatori (anche medici, dottori, avvocati, notai...) che millantano abusi di potere e denuncie nei miei confronti. Le posso assicurare, e dimostrare, che il 110% di questi ha commesso reati ben piu' gravi delle violazioni per le quali e' stato espulso: diffamazione, ingiuria, offesa, interruzione di servizio privato, hacking, attacchi dos.

    Tutte azioni PREVISTE DALLA LEGGE, ma per le quali LO STATO NON MI TUTALA IN ALCUN MODO.
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 27 discussioni)