Chi vuole un'antenna UMTS?

Ha senso versare denaro ad un'agenzia incaricata dagli operatori per ottenere un contratto di locazione per l'installazione di un'antenna UMTS? Se ne parla su UMTS.it

Roma - Un interessante thread si sta sviluppando nella mailing list dedicata all'UMTS del sito UMTS.it, un dibattito che riguarda da vicino tutti coloro che sono potenzialmente interessati a consentire l'installazione di antenne UMTS in aree in proprio possesso.

Un messaggio ha infatti dato vita ad una discussione su quali siano le condizioni alle quali vengono proposte tali installazioni da parte delle agenzie incaricate dagli operatori. Una situazione che, nel caso segnalato, è accompagnata dalla richiesta di una somma di alcune centinaia di euro al proprietario di un'area nella quale viene ipotizzata l'installazione di un'antenna.

La possibilità che un operatore chieda una somma ad un proprietario viene esclusa dai partecipanti alla discussione e, in un intervento per molti versi illuminante, si suppone che vi potrebbero essere agenzie incaricate dagli operatori tentate dalla possibilità di approfittare della propria intermediazione e richiedere al proprietario "un quantum" per l'istruzione delle pratiche, anche se si tratta di un compenso non previsto dagli operatori.
Va detto che un contratto di questo tipo con gli operatori mobili, a memoria, non ha mai previsto l'esborso di alcunché da parte del proprietario che accetta l'installazione e firma un contratto di locazione. Va da sé, dunque, che nel caso in cui una richiesta del genere provenga da una qualche agenzia è necessario tenere gli occhi aperti e possibilmente condurre una verifica presso l'operatore prima di accettare di versare alcunché nella speranza di ottenere un contratto peraltro normalmente piuttosto vantaggioso per il proprietario.
9 Commenti alla Notizia Chi vuole un'antenna UMTS?
Ordina
  • Ma quanto mi pagherebbero se decidessi idi installare una antenna umts nelmio terreno?
    nella articolo parlano di una somma che il proprietario deve dare all azienda ,ma mi sembra debba essere il contratrio o no?
    e ddai che un po di radiazioni elettromagnatiche e che saranno mai..
    poi ho letto che i danni maggiori non li ha chi sta sotto l antenna, ma chi sta di fronte
    non+autenticato
  • Grazie alla nuova legge Gasparri sulle telecomunicazioni, oggi le antenne ripetitori sono considerate un bene nazionale, che prevarica ogni interesse di ente locale o privato. Questo vuol dire che se un operatore ritiene utile installare un ripetitore sul tetto di casa tua, ipotesi rara ma esemplificatrice della situazione, può farlo senza che tu possa opporti.
    Ringraziamo quindi tutti quanti il ministro delle comunicazioni Gasparri per questa sua lungimirante scelta, che sacrifica, forse, la salute del cittadino in favore delle lobby e del Dio denaro, e leviamo in alto tutti in coro il grido vaff<beep>!
    non+autenticato
  • > Ringraziamo quindi tutti quanti il ministro
    > delle comunicazioni Gasparri per questa sua
    > lungimirante scelta

    Grazie, ministro Gasparri!

    /me si piega a 90° e mostra il culo
    non+autenticato


  • - Scritto da: SpA
    > Grazie alla nuova legge Gasparri sulle
    > telecomunicazioni, oggi le antenne
    > ripetitori sono considerate un bene
    > nazionale, che prevarica ogni interesse di
    > ente locale o privato. Questo vuol dire che
    > se un operatore ritiene utile installare un
    > ripetitore sul tetto di casa tua, ipotesi
    > rara ma esemplificatrice della situazione,
    > può farlo senza che tu possa opporti.

    Cazzata, va a leggere la legeg. Non si parla di proprietà privata.
    Piuttosto cosa mi dici delle conseguenze dell'amicizia Colaninno - D'Alema nell'affaire Telecom?
    non+autenticato
  • > Cazzata, va a leggere la legeg. Non si parla
    > di proprietà privata.

    Ci sono cause aperte di cittadini che si vedono minacciati nella salute a causa di questa legge che, parlando di interesse nazionale, fornisce l'interpretazione atta a concedere agli operatori il diritto-dovere di venire ad installare a casa tua una antenna ripetitore, in barba a qualsiasi norma comunale e regionale.

    Gli enti locali che hanno osato protestare sono stati liquidati con l'appellativo di "comunisti", termine oramai in voga per chiudere il discorso quando non si sa che dire.

    Oggi 20 novembre persino Formigoni(destra), ha osato dire riferendosi a Gasparri: "Fascista e per di più un fascista che difende gli affari poco chiari in cui è coinvolto: c'è da essere lieti di non essere al governo con personaggi simili"


    > Piuttosto cosa mi dici delle conseguenze
    > dell'amicizia Colaninno - D'Alema
    > nell'affaire Telecom?

    Quella è un'altra storia(off topic).
    non+autenticato
  • siamo sicuri che tutti quelli che sono contro le antenne poi non possiedono il"telefonino"????
    dovrebbe essere il requisito minimo per poter protestare.
    il mio comune ne ha piazzate due a 100 metri da casa mia ed è un comune rosso da sempre.
    queste fanno bene alla salute???
    non+autenticato
  • Perchè nei comuni rossi nessuno ha il telefonino??
    non+autenticato
  • Dopo l'antenna per i classici cellulari, vai anche con quella per i nuovi device UMTS!!!

    Ma ci garantiscono che non brilleremo di notte come una lampadina ??? Sorride
    non+autenticato
  • Io ho dato il consenso... e ti spiego il motivo:

    a) Ritengo che le antenne UMTS siano innocue, considerando l'elevata frequenza e la bassa potenza.

    b) I soldi non mi fanno schifo, certo è che se avessi ritenuto l'antenna dannosa, non l'avrei mai fatto. Non è solo per soldi !!! Meglio la salute.

    c) Se la mia zona è utile per l'installazione dell'antenna, ed io non concedo la sua installazione, il gestore troverà un punto molto vicino a casa mia e la installerà li... da cui il punto d.

    d) Le antenne sono direttive, ed hanno un punto morto proprio sotto e sopra la perpendicolare... sotto casa mia il segnale è debole se ce l'ho sopra la testa... se la mettono nel palazzo davanti, mi becco tutte le emissioni direttamente.

    Alla luce dei punti C e D, se è vero A, ben vengano i soldi di B.
    Se è A è falso... meglio sopra la testa con B che di fronte, più dannosa, e senza B !

    ...questa è la mia idea...

    Ciaooooooo
    non+autenticato