Scoppia la guerra tra Adobe e Kai

I produttori dei celebri Kai's Power Tools accusano Adobe di essersi appropriata di segreti industriali. Sotto accusa anche il nuovo Photoshop 7

Roma - Arriva da Carpinteria, in California, la notizia di una faida legale che si č aperta tra due big, amici-nemici della grafica digitale, Adobe e Shell and Slate Software Corporation. Quest'ultima, fondata dal principale designer dei Kaės Power Tools, Ben Weiss, accusa la prima di averla "tradita" appropriandosi di segreti industriali.

In una denuncia formale presentata da Shell and Slate si sostiene che Adobe ha violato i contratti di licenza in numerose occasioni e tra queste anche in merito all'introduzione nel nuovissimo Photoshop 7.0 del "Pennello correttivo". Si tratta di un tool che consente di "rimuovere facilmente dalle fotografie polvere, graffi, striature e altre imperfezioni con uno solo strumento. A differenza degli altri strumenti di duplicazione, il pennello correttivo conserva l'ombreggiatura, la luce e la texture della foto originale".

La denuncia, presentata presso un tribunale distrettuale di Los Angeles, potrebbe portare ad un conflitto su larga scala tra due aziende che nell'integrazione dei propri prodotti, come accade con diverse versioni di Photoshop, hanno dato vita a software utilizzato ogni giorno da milioni di utenti nel comparto grafico.
Al momento Adobe non ha ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale in merito alla denuncia.
TAG: mercato
1 Commenti alla Notizia Scoppia la guerra tra Adobe e Kai
Ordina