Spam/ Hotmail sommerso dalle critiche

Passa a Infospace i dati e gli indirizzi di posta elettronica dei propri utenti. Questi hanno la possibilità di parare il colpo solo se si accorgono dell'opzione e scelgono di cancellarla. Accuse a raffica

Spam/ Hotmail sommerso dalle criticheNew York (USA) - Pur essendo uno dei primi servizi di web-email che si è adoperato per tentare di limitare lo spam in arrivo ai propri utenti, Hotmail è finito nuovamente nella bufera. La causa è un accordo, che qualcuno ha definito "scellerato", con Infospace, che inserisce i dati e gli indirizzi email degli utenti di Hotmail nelle proprie directory pubbliche (White Pages).

L'accordo prevede che quando un utente si iscrive ad Hotmail, il suo indirizzo di posta elettronica e i dati relativi alla residenza, passino automaticamente ad Infospace. Per impedirlo, l'utente deve accorgersi dell'opzione già configurata e decidere di cancellarla mentre si iscrive (opt-out). Se non lo fa, i suoi dati sono trasmessi ad Infospace, accusata a sua volta di essere un veicolo per spammers.

In effetti, "l'opzione Infospace" viene proposta anche in Italia come elemento finale del lungo modulo di iscrizione ad Hotmail sotto la voce "servizi". Il primo "servizio" è "Elenco utenti di Hotmail", il secondo è "Pagine bianche di Internet". La spiegazione, molto più in basso nella stessa pagina, di cosa siano queste "pagine bianche" è decisamente vaga ma sufficientemente rassicurante per chi teme la divulgazione dei propri indirizzi: "Pagine bianche Internet - Selezionando questa opzione, il tuo nome, località e indirizzo di posta elettronica Hotmail verranno inseriti automaticamente in uno o più elenchi di indirizzi di posta elettronica su Internet, consentendo ad altri utenti di effettuare ricerche del tuo nominativo e inviarti messaggi. Tutte le altre informazioni personali resteranno riservate".
Il problema maggiore, però, sembra risiedere nel modo in cui Infospace tratta i dati dei propri elenchi. Non ci vuole molto, infatti, per accedere agli indirizzi completi di posta elettronica che si trovano nelle directory dell'azienda, sebbene questa sostenga che non siano disponibili proprio per contrastare gli spammers.
TAG: mondo
30 Commenti alla Notizia Spam/ Hotmail sommerso dalle critiche
Ordina
  • Il risultato delle procedure di Hotmail è che nella mia casella continuano a piovere messaggi più o meno porno, relativi alla soddisfazione per le misure del proprio pene. Il mittente non può essere bloccato, perchè cambia costantemente nome ed indirizzo. Ad esempio: srfrancine34861@planetinternet.be; ayfrancine32839@lemailparisien.com;
    lofrancine@rance-mail.com.
    Possibile che non esista modo di risolvere questo inconveniente?
    non+autenticato
  • - Scritto da: alteo
    > Il risultato delle procedure di Hotmail è
    > che nella mia casella continuano a piovere
    > messaggi più o meno porno, relativi alla
    > soddisfazione per le misure del proprio
    > pene. Il mittente non può essere bloccato,
    > perchè cambia costantemente nome ed
    > indirizzo. Ad esempio:
    > srfrancine34861@planetinternet.be;
    > ayfrancine32839@lemailparisien.com;
    > lofrancine@rance-mail.com.
    > Possibile che non esista modo di risolvere
    > questo inconveniente?

    Puoi utilizzare la funzione di protezione di posta elettronica per eliminare automaticamente, o archiviare in una cartella apposita, quei messaggi che rispondono a certi criteri chiaramente identificabili come spam.
    Inoltre ricordati che basta inserire la propria e.mail in un newsgroup, in un forum di discussione o in un sito web non ben sicuro che la tua casella si riempie facilmente di spam.
    Come vedi, la registrazione a Hotmail è ben lontana dall'implicare lo spam che può arrivare.

    Giampaolo Bellavite
    non+autenticato
  • Perche' lo scrivi qui?
    Sei leggermente OT

    - Scritto da: x
    > che succede, porco zio!?
    non+autenticato
  • Qual'e' il problema?
    Tutte le volte che ci si iscrive a un servizio gratuito, sia esso un servizio di email, spazio web gratuito o altro, durante l'iscrizione sono presenti box che se selezionati permettono all'azienda di spedirvi pubblicita'.
    BASTA NON SELEZIONARLI O DESELEZIONARLI se sono gia' selezionati. Se non lo fate la colpa e' solo vostra, finitela con queste lamentele inutili, mettete solo in mostra la vostra stupidita' e ingenuita'.
    non+autenticato
  • CONCORDO AL 100%!!!!

    Ma porca miseria! Ci si lamenta sempre di tutto e di tutti, ma qual'e' il problema se trovo selezionato il box? Lo deseleziono, no!

    Uno sola raccomandazione: LEGGETE QUELLO CHE E' SCRITTO SULLA PAGINA!!!!! E' nel vostro interesse. E' inutile poi lamentarsi.

    Se quello che trovo scritto non lo capisco NON DEVO cliccare "Accetto".

    Mi sembra un concetto abbastanza chiaro, o no?

    - Scritto da: lo scaricatore pazzo
    > Qual'e' il problema?
    > Tutte le volte che ci si iscrive a un
    > servizio gratuito, sia esso un servizio di
    > email, spazio web gratuito o altro, durante
    > l'iscrizione sono presenti box che se
    > selezionati permettono all'azienda di
    > spedirvi pubblicita'.
    > BASTA NON SELEZIONARLI O DESELEZIONARLI se
    > sono gia' selezionati. Se non lo fate la
    > colpa e' solo vostra, finitela con queste
    > lamentele inutili, mettete solo in mostra la
    > vostra stupidita' e ingenuita'.
    non+autenticato

  • Non fidatevi MAI della Real.

    p.s.
    Hotmail è decaduta molto tempo fa. Ed è vero, oggi molti mirano a darti la fregatura, in molti modi.
    Quindi appare tedioso e inutile ai professorini della rete protestare contro la Microsoft. Da parte mia spero che non si smetta mai di farlo.
    Buona fortuna
    non+autenticato
  • - Scritto da: clemenza
    >
    > Non fidatevi MAI della Real.

    La cosa divertente è quando il software ti *impone* di registrare certi servizi push che non interessano a nessuno. Nella procedura di installazione, la finestra nasconde letteralmente una serie di opzioni attivate, perché per vederle devi fare uno scroll. Ovviamente quelle che vedi senza lo scroll sono tutte disattivate, per cui non ti viene da pensare che l'ultima nell'elenco è invece attiva.
    A me _questo_ sembra un imbroglio, altro che opzione attivata durante la registrazione di Hotmail.

    > p.s.
    > Hotmail è decaduta molto tempo fa.

    In cosa, di grazia?

    > Ed è
    > vero, oggi molti mirano a darti la
    > fregatura, in molti modi.
    > Quindi appare tedioso e inutile ai
    > professorini della rete protestare contro la
    > Microsoft. Da parte mia spero che non si
    > smetta mai di farlo.

    Certo, ma se vogliamo essere corretti dobbiamo prendercela con chi veramente merita.

    Giampaolo Bellavite
    non+autenticato


  • - Scritto da: Giampaolo Bellavite

    > A me _questo_ sembra un imbroglio, altro che
    > opzione attivata durante la registrazione di
    > Hotmail.
    >
    > > p.s.
    > > Hotmail è decaduta molto tempo fa.
    >
    > In cosa, di grazia?
    >

    Ohoh, ma e' de-caduta nelle manine di Gates, of course!

    buona fortuna
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)