Caduti nella rete dei dialer

Salgono le bollette, al punto da spingere Telecom a inviare telegrammi per avvertire. Colpa di quei programmini che hanno invaso il web italiano. La (triste) storia di un lettore

Roma - Gentile redazione, vi scrivo per porre attenzione su un fenomeno che purtroppo sta prendendo piede abbastanza su larga scala.
Nel giro di pochi giorni due persone a me molto care (2 eventi distinti) hanno ricevuto un telegramma da Telecom Italia dove si spiegava che "a causa dell' alto consumo rilevato verso particolari numerazioni" il servizio verso tali numeri veniva temporaneamente sospeso, e si invitava a chiamare un certo numero verde per maggiori chiarimenti.

Contattato il numero verde, ci si sente dire che sono collegamenti ad internet di durate variabili a costi tutt'altro che abbordabili, nell'ordine dei 2 ? al minuto, per un totale in entrambi i casi di qualche centinaio di euro raggiunto con connessioni avvenute in pochi giorni.

Queste persone, così come tanti altri utenti ignari di ciò, sono caduti nella rete dei dialers, che altro non sono che uno sporco trucco inventato da qualcuno per approfittare di chi naviga nella rete.
Nessuno ovviamente va a cercare questi dialers per installarli apposta perchè sarebbe cosa sciocca, ma essi ci vengono propinati quando si naviga in certi siti, che non necessariamente (come qualcuno pensa) sono associati a pornografia o siti di programmi pirata. Ultimamente ha preso piede la diffusione dei dialers anche nei siti che forniscono loghi e suonerie per telefoni cellulari.
Così chi ora finisce vittima degli approfittatori non è più solo chi cerca pornografia o software pirata, ma anche persone (spesso anche minorenni) che sono tratte in inganno dalle FALSE affermazioni che si trovano in quelle pagine web dove si parla di "loghi e suonerie gratis".

Spesso il download che ad un utente non sufficientemente smaliziato può sembrare quello del logo tanto desiderato si rivela in realtà una trappola. Basta infatti fare doppio clic sul piccolo file scaricato e succede l'irreparabile.

E poco conta che a volte, in maniera molto ma molto nascosta, venga comunicato che il servizio sarà a pagamento, proprio perchè questa informazione viene data in maniera volutamente mascherata e partendo da un sito dove si assicurava un certo servizio gratuito.

Come al solito la rete ha catturato le persone più innocenti, chi cioè è meno esperto e chi magari non sa l' inglese tanto da capire cosa realmente sta accadendo.

Facendo una breve ricerca in rete ho trovato numerosi siti che contengono dei link a pagine web di terze parti che invitano in maniera ben nascosta a scaricare dialers, e questo mi sembra davvero un comportamento scorretto da parte di chi ospita il link, con gli occhi bendati solo per non chiedersi e non preoccuparsi da dove arrivano i soldi della pubblicità, basta che arrivino.

Come se non bastasse, anche il comportamento di Telecom Italia è opinabile.
153 Commenti alla Notizia Caduti nella rete dei dialer
Ordina
  • Salve mi chiamo Luigi e sono un nuovo iscritto al vs. sito.
    In merito ai Dialer, dei quali anchio vittima, per 6 micro connessioni di pochissimi secondi la bolletta è lievitata di 30 euro.
    Comunque con le tecnologie a disposizione ci potrebbero tutelare al meglio.
    Ma come dice un vecchio detto "tirarsi la zappa sui piedi...e perche' se è un ottimo business".
    Per difendermi da questo sistema...sono stato costretto ad attivare l'ADSL eliminando ogni traccia della vecchia connessione analogica che potrebbe essere un comodo vettore per i dialers anche in presenza di ADSL.

    Chiedo scusa per lo sfogo.

    Saluti
    Luigi
  • Oggi ho ricevuto la bolletta da Telecom e scopro 91.30 euro alla voce "Internet numerazione 70X". Chiamo il 187 e mi dicono con tono abbastanza supponente che non mi devo lamentare se scarico un programmino che fa la connessione ad un numero alternativo e non leggo prima cosa c'e' scritto.
    Ovviamente cado dalle nuvole visto che io per abitudine non eseguo programmi inviati per mail ne' ho mai cliccato su un banner pubblicitario in tutta la mia vita (informatica) ormai lunga 22 anni. Dato che anche mia moglie si connette a internet usando lo stesso telefono mi dedichero' a cercare di scoprire che cosa possa avere scaricato lei, pero' mi aspettavo di poter almeno conoscere l'elenco dei numeri chiamati relativi alla bolletta. Niente, la signorina un po' alterata dice che non si puo'.
    E bravo il garante delle privacy!
    Ritelefono al 187, trovo una signorina un po' meno antipatica che mi dice di far richiesta di disattivazione per i numeri 899 e compagnia (alla modica cifra di 11 euro e qualcosa una tantum, piu' 1 euro e passa al mese!). Poi mi racconta che si puo' anche controllare il traffico effettuato, solo per il mese in corso fino alle 6 del giorno precedente e oggi e' il 3, per cui il totale e' zero al momento, essendo stato in ferie 4 giorni.
    Risultato: non posso sapere quanto possa aver involontariamente speso a Novembre ne' posso sapere a chi diamine ho regalato quei soldi perche' non sono tenuti a rivelare il numero. In piu' devo cercare di capire quale cavolo di programma possa fare il giochetto prima di venir ridotto sul lastrico da un "Servizio a valore aggiunto".
    Vengo pero' rassicurato che se avessi una cifra consistente, mi avrebbero recapitato un telegramma (speriamo gratis almeno quello!). Ovviamente sarei curioso di sapere qual'e' la soglia per Telecom, forse quella della vergogna.

    Nel pomeriggio, frugando su Internet, dalla cache di Google appare un succulento documento in cui si descrivono i vari tipi di servizi che Telecom puo' erogare, tra cui i 70X, con una bella carrellata sulle contromisure che Telecom si riserva di intraprendere (ma quando mai?) nei confronti di coloro che usassero tali numeri allo scopo di truffare i clienti Telecom.
    Esilarante poi la catalogazione dei servizi per classi di rischio (!), sarebbe interessante sapere dal ministero delle Telecomunicazioni in base a quali criteri si concedono autorizzazioni per servizi "a rischio".
    Tale documento e' apparentemente scomparso dal sito Telecom (forse in nome della Realpolitik) e sopravvive solo nella memoria degli archivi internet, oltre che su un mio floppy disk.
    Ebbene, in attesa di verificare eventuali azioni legali, spero di cuore che il signor Tronchetti Provera se lo spenda tutto in purgante il provente di questi scherzetti.
    Cordialita'.
    Flavio
    non+autenticato
  • Il problema come al solito è a monte dei dialer:
    manca l'educazione all'uso di internet!
    E poi di cosa ci lamentiamo, internet è esattamente lo specchio della vita reale, non è un fenomeno isolato. Se ci sono persone che cercano l'ultima suoneria o lo sfondo delle veline è giusto che paghino.
    Cosa dire allora delle pubblicazioni in edicola?
    Aboliamo anche quelle? E i negozi che affittano videocassette, in maggioranza porno perché il mercato si mantiene su quello, li chiudiamo tutti?
    Allora non manca solo l'educazione all'uso di internet ma è tutta la nostra società che è marcia, o forse è più facile immaginarla così.
    Ed ora una riflessione positiva: ho un sito di musica con dialer per suonerie, sfondi e karaoke.
    L'unico che funziona è quello per karaoke, ciò vuol dire che gli utenti non sono poi utonti e scaricano quello che cercano non quello che si vorrebbe far scaricare. E sanno anche che è più conveniente scaricare dal dialer senza andare in negozio perché, conti alla mano, risparmiano.
    Cosa dovrei fare, togliere il dialer e vendere CD online? Ma lo sapete che i CD hanno gli stessi prezzi che in negozio ed in più ci sono le spese di spedizione?
    Considerazione finale: sono contro a chi pubblicizza il dialer in modo scorretto ma a favore di chi invece ne fa una logica prosecuzione del servizio che fornisce nel suo sito.

    non+autenticato
  • le uniche ad essere colpite sono le linee normali dato che con adsl ecc la cosa non e' possibile!
    1 saluto dal vecfac
    non+autenticato


  • > manca l'educazione all'uso di internet!
    > E poi di cosa ci lamentiamo, internet è
    > esattamente lo specchio della vita reale,
    > non è un fenomeno isolato. Se ci sono
    > persone che cercano l'ultima suoneria o lo
    > sfondo delle veline è giusto che paghino.
    > Cosa dire allora delle pubblicazioni in
    > edicola?

    Guarda cocco!!! Rotfl
    Che sono vent'anni che lavoro nel settore, ma veramente
    primo
    Quando vai a comperare le cassette o a noleggiarle
    non è che il noleggiatore fa finta di non chiederti i solti e poi magari quando ritorni, devi da pagare 300 euro
    perchè il costo del noleggio era di due euro il minuto!
    Non è che il negoziante ti vende il giornale gratuito Leggo, perchè i giornali si devono pagare, quando gli altri te lo danno gratis
    Ma quanto siete furbi!!!
    Vi rivendete ad esempio Kazaa, per lo scaricamento dal vostro server, quando Kazaa è gratis
    Vi rivendete Winmx sul vostro server quando WinMx e' gratis
    Ma che onesta!!!
    Se ragioni così, l'unica soluzione è una bella vanga e l'orticello!
    Di braccianti ne mancano! Vai! VAI!
    ELWOOD
    non+autenticato
  • Anche Il giornale Comunista L'UNITA' si finanzia attraverso famigerati dialer (suonerie )che alla chiusura aprono finestre su siti pornagrafici!!!
    Vedere per credere!
    non+autenticato
  • Sinceramente non sò se è possibile sapere quale numero chiami se non dalle proprietà della connessione.

    Per l'ADSL posso dirti con sicurezza che non chiami mai un numero telefonico ma ti colleghi ad un Server che poi ti fà accedere alla Rete. Che tu abbia tale macchina a 2 Mt o a 300 Km non importa, il tuo "modem" o scheda di rete ti collega direttamente a tale, e da qui ottieni accesso alla Rete. Ho messo le virgolette dato che un (appunto) "modem" ADSL sarebbe più indicato se si chiamasse "connettore" dato che non compone numero alcuno ma stabilisce un flusso di dati (IN e OUT) con un terminale remoto.

    Ciao Marco
    non+autenticato
  • Vorrei sapere come si fa a controllare (via sw) a quale numero di telefono è connesso il modem del PC .
    Mi sembre che la solita finestra "connessione" di Windows non sia sufficiente.
    Esiste un comando, anche da finestra dos, come quello che per esempio mi dà le info sulla configurazione del tcp/ip, che mi dice il modem che numero sta chiamando ?

    E sull'ADSL come si fa a controllare ?

    GRAZIE MILLE
    non+autenticato
  • Allora l'unico modo è lo stopdialer
    ma anche alcuni firewall hanno la possibilità di avvertirti a
    connessioni non autorizzate dal tuo computer!
    L'ADSL è SICURO
    ALMENO CHE UNO E' COSI' FESS... EHM INGENUO DA AVERE PURE IL MODEM ANALOGICO ATTACCATO
    Si perchè la fortuna e che L'ADSL si collega direttamente senza chiamata telefonica "classica"
    e siccome sti geni, non sono capaci ha produrre un programma, che riesca a risolvere il loro problemuccio, (perchè sti programmi non li producono loro perchè so impediti col pc) Stai al posto!
    PS la prossima volta al programmatore Ceco il lavoro fatelo fare meglio AHAHAAHH
    ROTFL
    ELWOOD
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | Successiva
(pagina 1/7 - 31 discussioni)