Torino, fulmini sul Software Libero

In una interpellanza alcuni Consiglieri dubitano che la mozione per l'adozione del SW libero al Comune sia stata presentata senza secondo fini. Tirato in ballo autistici.org

Roma - Con il curioso titolo "Consiglieri comunali che scrivono determinazioni e delibere di Giunta" è stata presentata una interpellanza al Sindaco di Torino dai consiglieri di Alleanza Nazionale Ventriglia, Altea e Ghiglia, interpellanza che riguarda da vicino la proposta di introduzione del Software Libero nell'ente locale Comune di Torino.

Nell'interpellanza si fa infatti esplicito riferimento alla presentazione da parte di alcuni consiglieri comunali, lo scorso 19 novembre, di una mozione per l'introduzione del Software Libero, una mozione che ricalca quelle già presentate in molti comuni italiani.

I firmatari dell'interpellanza rilevano poi come "in data 23 novembre uno dei firmatari della mozione ne ha esposto i contenuti a una conferenza pubblica, in curiosa contestualità e coincidenza con le proposte di alcune società private".
E aggiungono quello che probabilmente viene ritenuto un "carico da 90" che pesa sui presentatori della mozione: "Tra i co-organizzatori della conferenza pubblica, così come pubblicato dal quotidiano La Stampa, figurava "Underscore_To", gruppo di hacker legato agli inquisiti ed arrestati dalla procura di Cosenza, fatto del resto orgogliosamente rivendicato nel loro sito web: www.autistici.org". Un "gruppo hacker" (!) che sarebbe colpevole secondo l'interpellanza di voler commettere un reato promuovendo il recente netstrike contro il sito Giustizia.it

Secondo i consiglieri che hanno presentato l'interpellanza la mozione vorrebbe inoltre indicare criteri di adozione del Software Libero andando nello specifico e contraddicendo in questo modo il regolamento comunale.

Al Sindaco, dunque, viene richiesto:
TAG: italia
52 Commenti alla Notizia Torino, fulmini sul Software Libero
Ordina
  • E poi venitemi a dire che linux, i centri sociali e il movimento no-global tra loro non sono legati.. bah!
    Qui e' sin troppo chiaro che non si parla piu' di tecnologia, ma di politica.
    Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa l'equazione, checche' ne diciate.

    Bene, per questo mi permetto di dissentire.
    Sono sempre stato una persona moderatamente di sinistra, ma mi dissocio profondamente da qualsiasi "noglobal".

    E quindi, per le stesse motivazioni ideologiche NON uso linux.

    michele coppo
    non+autenticato
  • - Scritto da: Michele Coppo
    > E poi venitemi a dire che linux, i centri
    > sociali e il movimento no-global tra loro
    > non sono legati.. bah!

    Quindi Linus Torvalds e` un noto noglobal frequntatore di centri sociali. Lo e` anche Jeff Bezos (il capo di Amazon che gira su Linux), anche il presidente di RedHat, Suse e lo sono tutti i dirigenti dell'IBM.
    ...
    > Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
    > l'equazione, checche' ne diciate.

    Hai le idee un po` confuse.
    ...
    > E quindi, per le stesse motivazioni
    > ideologiche NON uso linux.

    Errore da massimalista. Linux ha dei meriti tecnici ed economici inconfutabili. Se per la tua azienda o per il tuo lavoro lo escludi a priori ti fai un danno notevole. Contento tu contenti tutti.
    non+autenticato
  • c0gl1on3
    non+autenticato


  • - Scritto da: Michele Coppo
    > E poi venitemi a dire che linux, i centri
    > sociali e il movimento no-global tra loro
    > non sono legati.. bah!

    Ecco un altro che parla senza mai aver capito un cazzo....

    non+autenticato

  • Io sono di destra e odio i farabutti di sinistra che hanno distrutto questo povero paese per 50 anni.
    Non mi piaccioni i centri sociali perchè sono pieni di asini.
    Odio la micro$oft perchè ha distrutto l'informatica trasformandola da scienza deterministica in scienza indeterministica.
    Uso linux perchè è un sistema operativo superiore (soprattutto rispetto a uindous) e perchè è customizzabile ai massimi livelli.
    Odio gli asini come te che mischiano informatica e politica per il solo gusto di fare FUD verso le cose che non conoscono perchè è chiaro che tu hai installato linux una volta, non ci hai capito niente e sei tornato alle tue belle schermate blu.

    Torna quando sarai meno somaro.


    - Scritto da: Michele Coppo
    > E poi venitemi a dire che linux, i centri
    > sociali e il movimento no-global tra loro
    > non sono legati.. bah!
    > Qui e' sin troppo chiaro che non si parla
    > piu' di tecnologia, ma di politica.
    > Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
    > l'equazione, checche' ne diciate.
    >
    > Bene, per questo mi permetto di dissentire.
    > Sono sempre stato una persona moderatamente
    > di sinistra, ma mi dissocio profondamente da
    > qualsiasi "noglobal".
    >
    > E quindi, per le stesse motivazioni
    > ideologiche NON uso linux.
    >
    > michele coppo
    non+autenticato

  • - Scritto da: Memo Remigi
    >
    > Io sono di destra e odio i farabutti di
    > sinistra che hanno distrutto questo povero
    > paese per 50 anni.

    > Torna quando sarai meno somaro.

    Prima di dare del somaro studia un po' di storia patria che forse e' meglio.
    Cosa stia combinando il governo attuale e' sotto gli occhi di tutti. Speriamo di uscirne vivi.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Memo Remigi
    > >
    > > Io sono di destra e odio i farabutti di
    > > sinistra che hanno distrutto questo povero
    > > paese per 50 anni.
    >
    > > Torna quando sarai meno somaro.
    >
    > Prima di dare del somaro studia un po' di
    > storia patria che forse e' meglio.
    > Cosa stia combinando il governo attuale e'
    > sotto gli occhi di tutti. Speriamo di
    > uscirne vivi.


    Può essere...

    Ma cosa centra con Linux ?

    Perchè se vuoi fare una discussione politica ci si può spostare tutti quanti nel forum libero....
    TeX
    957

  • > Linux=sinistraestrema=noglobal e' questa
    > l'equazione, checche' ne diciate.
    quindi chi è del milan è berlusconiano ?

    > E quindi, per le stesse motivazioni
    > ideologiche NON uso linux.

    ...che teste ..mamma mia ....
    quindi chi usa windows ...è ...per il polo ? e chi usa Beos ?


    tutta questa discussione , nata da una spaventosa ignoranza da parte di ... politici locali torinesi ... , e credetemi quello è veramente ignorante , che pur di dare contro a un'iniziativa della giunta si fanno dei voli pindarici paurosi ..

    -=bUdclUster=-
    non+autenticato
  • Subito buttata sulla politica, ecco la: ora linux e' di sinistra, ora linux e' da centro sociale, ora linux e' da terroristi.

    Ma come ca""" fanno a buttarla sempre sulla guerra fra destra e sinistra? E' davvero ridicolo, in italia mai nulla sar' preso sul serio, aborto pedofilia droga violenza sessuale parita' di diritti e udite udite persino software libero e non libero sono tutti nel calderone della tifoseria politica.

    Non abbiamo proprio speranza di un esame equo di un problema. Sempre solo lotta politica. Questa e' la nostra meravigliosa italia. Scritta con la minuscola per disprezzo.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Boh
    > Subito buttata sulla politica, ecco la: ora
    > linux e' di sinistra, ora linux e' da centro
    > sociale, ora linux e' da terroristi.

    Tutto, o quasi, quello che fai nella vita e` politica. Preferire un sistema GPL o OpenSource puo` essere politica. E poi non nascondiamoci dietro un dito. I sistemi closed sono tradizionalmente patrimonio di una cultura dello sfruttamento del potere forte, in questo caso del produttore di software. In barba ai diritti dell'acquirente. Nel sistema capitalista in presenza di un mercato veramente libero il potere del produttore viene controbilanciato dalla concorrenza. Il punto e` che non abbiamo un mercato veramente libero. Per cui un modo per difendersi puo` essere quello dell'OpenSource. E questa difesa va applicata assolutamente quando si parla di P.A. Se ci fosse il voto elettronico, tu ti fideresti se il sistema fosse governato da un software closed? Io vorrei poter vedere i sorgenti o almeno poterli far vedere a persono di cui mi fido.

    non+autenticato


  • - Scritto da: Billgheiz
    > - Scritto da: Boh
    > > Subito buttata sulla politica, ecco la:
    > ora
    > > linux e' di sinistra, ora linux e' da
    > centro
    > > sociale, ora linux e' da terroristi.
    >
    > Tutto, o quasi, quello che fai nella vita e`
    > politica. Preferire un sistema GPL o
    > OpenSource puo` essere politica. E poi non

    No. E' informatica. Al massimo è economia. Ma non politica.

    Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi di fronte a episodi assurdi come quello dell'articolo....
    non+autenticato
  • - Scritto da: TeX
    ...
    > No. E' informatica. Al massimo è economia.
    > Ma non politica.

    L'OpneSource ha tanti meriti tecnici (informatica) ma e` anche una scelta di politica economica. Se la P.A. sceglie di orientarsi verso sistemi OpenSource chiaramente favorira` le aziende e i professionisti che fanno consulenza rispetto ai produttori industriali di software. In pratica Microsoft verrebbe fortemente penalizzata da una decisione del genere. Microsoft e` una parte impostante dell'import dagli Usa. Secondo te quando si riuniscono al WTO non si fanno questi discorsi?

    > Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi
    > di fronte a episodi assurdi come quello
    > dell'articolo....

    Scambi la causa con l'effetto. E` proprio perche` la questione e` anche politica che vedi una forza di destra arrampicarsi sugli specchi pur di frenare scelte di tipo OpenSource.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Billgheiz
    > - Scritto da: TeX
    > ...
    > > No. E' informatica. Al massimo è economia.
    > > Ma non politica.
    >
    > L'OpneSource ha tanti meriti tecnici
    > (informatica) ma e` anche una scelta di
    > politica economica. Se la P.A. sceglie di

    Politica economica != politica

    > orientarsi verso sistemi OpenSource
    > chiaramente favorira` le aziende e i
    > professionisti che fanno consulenza rispetto
    > ai produttori industriali di software. In

    Non mi verrai ora a dire che piccole aziende e professionisti -> sinistra ; grande industia -> destra (scambia pure destra con sinistra se vuoi...) ?!?!?

    > pratica Microsoft verrebbe fortemente
    > penalizzata da una decisione del genere.
    > Microsoft e` una parte impostante
    > dell'import dagli Usa. Secondo te quando si
    > riuniscono al WTO non si fanno questi
    > discorsi?

    Macroeconomia |= politica

    > > Buttarla sulla politica vuol dire trovarsi
    > > di fronte a episodi assurdi come quello
    > > dell'articolo....
    >
    > Scambi la causa con l'effetto. E` proprio
    > perche` la questione e` anche politica che
    > vedi una forza di destra arrampicarsi sugli
    > specchi pur di frenare scelte di tipo
    > OpenSource.

    Presumo che i tizi in questione manco sappiano cosa sia l'open source. In realtà io inquadrerei l'episodio nel clima rissoso della politica italiana, dove si dicono delle cose e si prendono delle decisioni non perchè ci si creda, ma perchè così si danneggia l'avversario.
    non+autenticato
  • - Scritto da: TeX
    ...
    > Politica economica != politica

    Si`, ma non puoi distinguere la politica 'astratta' dalle applicazioni pratiche come la politica economica. Anche perche` ormai i grandi leader capitalisti predicano invece politica = economia. Qualcuno dice pure che la politica e` una diretta conseguenza del sistema economico (ad esempio solo i paesi ricchi hanno potuto sviluppare una democrazia moderna). Io non sono d'accordo naturalmente ma non e` tutto bianco o nero.
    ...
    > Non mi verrai ora a dire che piccole aziende
    > e professionisti -> sinistra ; grande
    > industia -> destra (scambia pure destra con
    > sinistra se vuoi...) ?!?!?

    Credo di non svelare nessun segreto se dico che le multinazionali sono piu` affini alla concezione che la destra ha del mondo piuttosto che a quella della sinistra.
    ...
    > Macroeconomia |= politica

    WTO = molta politica. Se ci fossero solo ministri dell'economia dei Verdi al WTO, gli ogm verrebbero messi al bando o per lo meno ci sarebbe l'etichetta obbligatoria da subito e ci sarebbe la possibilita`, ad esempio, di poter avere soia non transgenica.
    ...
    > Presumo che i tizi in questione manco
    > sappiano cosa sia l'open source. In realtà
    > io inquadrerei l'episodio nel clima rissoso
    > della politica italiana, dove si dicono
    > delle cose e si prendono delle decisioni non
    > perchè ci si creda, ma perchè così si
    > danneggia l'avversario.

    D'accordissimo. Il merito tecnico e` spesso secondario alla lotta di fazione. Ma ne` io ne` tu sappiamo come si sono mosse le lobby (Microsoft Italia in sostanza) in quel caso.
    non+autenticato


  • - Scritto da: Billgheiz
    > - Scritto da: TeX
    > ...
    > > Politica economica != politica
    >
    > Si`, ma non puoi distinguere la politica
    > 'astratta' dalle applicazioni pratiche come
    > la politica economica. Anche perche` ormai i
    > grandi leader capitalisti predicano invece
    > politica = economia. Qualcuno dice pure che

    Magari si..ma secondo me è altrettanto sbagliato...

    > la politica e` una diretta conseguenza del
    > sistema economico (ad esempio solo i paesi
    > ricchi hanno potuto sviluppare una
    > democrazia moderna). Io non sono d'accordo
    > naturalmente ma non e` tutto bianco o nero.

    Beh, con la pancia piena si può pensare anche ad altro oltre che a procurarsi il pranzo...

    Comunque, come dici tu, è un principio perlomeno inesatto. Anche perchè ci sono tanti esempi di paesi ricchi ma tutt'altro che democratici (almeno secondo i nostri canoni), e anche esempi di paesi tutto sommato poveri ma che hanno un'impostazione democratica.

    > ...
    > > Non mi verrai ora a dire che piccole
    > aziende
    > > e professionisti -> sinistra ; grande
    > > industia -> destra (scambia pure destra
    > con
    > > sinistra se vuoi...) ?!?!?
    >
    > Credo di non svelare nessun segreto se dico
    > che le multinazionali sono piu` affini alla
    > concezione che la destra ha del mondo
    > piuttosto che a quella della sinistra.

    A livello mondiale le grandi multinazionali sono ovviamente propense a non pendere verso un sistema politico che afferma che le multinazionali non dovrebbero esistere... o comunque dovrebbero fare meno soldi...

    Ma guarda cosa succede ad esempio in Italia dove la sinistra è meno estremista che non in generale all'estero e dove i Governi di sinistra per salvaguardare i posti di lavoro hanno spesso aiutato le grosse industrie. Di fatto in Italia la piccola/media industria è più a destra della grossa industria...

    > ...
    > > Macroeconomia |= politica

    Mi commento da solo....

    Diciamo che sono stato un po' drastico...

    La macroeconomia e la politica economica non sono perfettamente identificabili con la politica, anche se su alcune cose ci possono essere delle affinità...

    > WTO = molta politica. Se ci fossero solo
    > ministri dell'economia dei Verdi al WTO, gli
    > ogm verrebbero messi al bando o per lo meno
    > ci sarebbe l'etichetta obbligatoria da
    > subito e ci sarebbe la possibilita`, ad
    > esempio, di poter avere soia non
    > transgenica.

    Questo è uno degli esempi dove certe cose sono state troppo politicizzate. Penso infatti che non sia necessario essere un verde, o anche solo di sinistra, per volere l'etichetta obbligatoria e l'abolizione dei cibi transgenici....

    > ...
    > > Presumo che i tizi in questione manco
    > > sappiano cosa sia l'open source. In realtà
    > > io inquadrerei l'episodio nel clima
    > rissoso
    > > della politica italiana, dove si dicono
    > > delle cose e si prendono delle decisioni
    > non
    > > perchè ci si creda, ma perchè così si
    > > danneggia l'avversario.
    >
    > D'accordissimo. Il merito tecnico e` spesso
    > secondario alla lotta di fazione. Ma ne` io
    > ne` tu sappiamo come si sono mosse le lobby
    > (Microsoft Italia in sostanza) in quel caso.

    Guarda, ritorno alla mia tesi di prima. Se ci sono state spinte lobbystiche non è per affinità politica, ma per puro interesse personale della Microsoft. In USA la Microsoft ha finanziato sia candidati alla presidenza repubblicani che demcratici.E non credo che sia stato perchè Bill Gates cambiasse idea politica da un elezione all'altra....
    non+autenticato
  • per imparare a leggere hai prodi consiglieri di AN che, evidentemente, alla pari del famoso "er pecora" loro collega romano, hanno grosse problematiche con le forme attuali dello scritto.
    Dislessici o necessitano di fonts utilizzati nel ventennio per capire?????


    Bah, che mondo ......
    non+autenticato


  • - Scritto da: Ribelle
    > per imparare a leggere hai prodi consiglieri
    --------------------------^^^

    Spero che il corso non lo farai tu.... Sorride
    non+autenticato


  • - Scritto da: TeX
    >
    >
    > - Scritto da: Ribelle
    > > per imparare a leggere hai prodi
    > consiglieri
    > --------------------------^^^
    >
    > Spero che il corso non lo farai tu.... Sorride

    lo sapevo che l'allineamento andava a quel paese... Triste
    non+autenticato
  • ..eh già !

    SONO un fondamentalista perché ho spedito emails alla FIAT, CGIL, CISL, UIL ed a Berlusconi, Fassino, Di Pietro, Castagnetti, Fini, Maroni, ecc.. proponendo come soluzione della crisi dell'auto italiana questo modello: http://www.theoscarproject.org/

    SONO un fondamentalista perché uso solo formati liberi da brevetti: http://www.vorbis.com/ - http://www.theora.org/

    SONO un fondamentalista perché distribuisco gratuitamente la musica del mio gruppo: http://www.cancrena.tk/

    SONO un fondamentalista perché credo che la PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per essa producono software a rilasciarlo sotto GPL

    SONO un fondamentalista perché credo che l'Open Source sia l'unica via percorribile per uno sviluppo vero e sostenibile.
    non+autenticato
  • > SONO un fondamentalista perché uso solo
    > formati liberi da brevetti:
    > http://www.vorbis.com/ -
    > http://www.theora.org/

    Si, ma quando fai dal medico perchè hai un bel mal di gola o la febbre, le medicine coperte da brevetto te le prendi, vero ?

    > SONO un fondamentalista perché distribuisco
    > gratuitamente la musica del mio gruppo:
    > http://www.cancrena.tk/

    Non ti è mai venuto in mente che è l'unico modo per farla ascoltare ?

    > SONO un fondamentalista perché credo che la
    > PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per
    > essa producono software a rilasciarlo sotto
    > GPL

    Questo è il concetto di libertà ?

    > SONO un fondamentalista perché credo che
    > l'Open Source sia l'unica via percorribile
    > per uno sviluppo vero e sostenibile.

    Prima sviluppa il tuo cervello, e poi pensa al resto del mondo.
    non+autenticato

  • > > SONO un fondamentalista perché credo che
    > la
    > > PA dovrebbe *OBBLIGARE* le ditte che per
    > > essa producono software a rilasciarlo
    > sotto
    > > GPL
    >
    > Questo è il concetto di libertà ?
    >

    Il software scritto con i soldi dei cittadini DEVE appartenere ai cittadini. Io cittadino devo essere libero di prendere il sorgente e leggerlo, capire se il lavoro e' stato fatto bene, adattarlo al mio sistema.

    La GPL e' stata pensata per dare GLI STESSI IDENTICI DIRITTI DI PROPRIETA' a chi da il software e a chi lo riceve, quindi e' particolarmente adatta allo scopo.

    Quello che e' comprato con i soldi della PA e' di mia e di tua proprieta', non di proprieta' della societa' che lo ha fatto.

    Mica le strade sono della azienda che le costruisce. Sono dello stato. Sono dei cittadini. Lo stesso DEVE avvenire con il codice sorgente pagato dalla PA.

    Non e' liberta', e' un diritto dei cittadini. Se poi tu preferisci non usufruire di questo diritto, questo non deve impedire agli altri di usufruirne.

    Non c'e' da tirare in ballo la liberta'. L'azienda che produce software per lo stato NON DEVE essere libera di scegliere un modello closed, PERCHE' IL CODICE SORGENTE NON E' DI PROPRIETA' DELLA AZIENDA, MA DEI CITTADINI.

    Non so se mi sono spiegato, forse e' meglio ripetere: il municipio ad esempio, e' tuo e mio, e' di pubblica proprieta'. Non e' dell'azienda che ha fatto i lavori per costruirlo. Idem per il software.

    Chiaro?

    non+autenticato
  • - Scritto da: Antibufala
    > Si, ma quando fai dal medico perchè hai un
    > bel mal di gola o la febbre, le medicine
    > coperte da brevetto te le prendi, vero ?
    >   
    No. Dal medico non ci vado e le medicine non le prendo perché credo nella selezione naturale. Sai quanto fa meglio curarsi un bel malanno senza prendere nulla piuttosto che prendere qualsiasi cosa ? Sviluppi gli anticorpi. Seguendo questa filosofia mi ammalo sempre più di rado...
    te fai come credi... (1 - 0)

    > Non ti è mai venuto in mente che è l'unico
    > modo per farla ascoltare ?
    >
    Non è la stessa cosa. Tutti i gruppi hanno ALCUNI brani scaricabili dal sito. Sul nostro li abbiamo messi TUTTI (e faremo così anche per quelli che verranno). Tu come fai a valutare un CD ? Da un singolo ? E se gli altri pezzi ti fanno cagare ? Acquisti qualcosa di cui ti piace solo una piccola parte... invece col mio metodo puoi valutare se spendere i tuoi soldi o meno (comunque considera che non sono un coglione: i brani scaricabili sono in mono, se li vuoi precisi ti compri l'originale). Risultato: abbiamo venduto anche in America e Thailandia ! Per di più sono rilasciati su licenza EFF Open Audio License... (2 - 0)


    > Questo è il concetto di libertà ?
    >
    Eh sì. Perché la PA deve essere libera di poter cambiare fornitore (in questo caso sviluppatore di software) senza la necessità di ricominciare tutto da capo... (3 - 0)

    > Prima sviluppa il tuo cervello, e poi pensa
    > al resto del mondo.
    >
    OK ! (4 - 0: cappotto)
    non+autenticato
  • > - Scritto da: Antibufala
    > > Si, ma quando fai dal medico perchè hai un
    > > bel mal di gola o la febbre, le medicine
    > > coperte da brevetto te le prendi, vero ?
    > >   
    > No. Dal medico non ci vado e le medicine non
    > le prendo perché credo nella selezione
    > naturale. Sai quanto fa meglio curarsi un
    > bel malanno senza prendere nulla piuttosto
    > che prendere qualsiasi cosa ? Sviluppi gli
    > anticorpi. Seguendo questa filosofia mi
    > ammalo sempre più di rado...
    > te fai come credi... (1 - 0)

    Certo che sei un genio...nel raccontare bufale.

    >
    > > Non ti è mai venuto in mente che è l'unico
    > > modo per farla ascoltare ?
    > >
    > Non è la stessa cosa. Tutti i gruppi hanno
    > ALCUNI brani scaricabili dal sito. Sul
    > nostro li abbiamo messi TUTTI (e faremo così
    > anche per quelli che verranno). Tu come fai
    > a valutare un CD ? Da un singolo ? E se gli
    > altri pezzi ti fanno cagare ? Acquisti
    > qualcosa di cui ti piace solo una piccola
    > parte... invece col mio metodo puoi valutare
    > se spendere i tuoi soldi o meno (comunque
    > considera che non sono un coglione: i brani
    > scaricabili sono in mono, se li vuoi precisi
    > ti compri l'originale). Risultato: abbiamo
    > venduto anche in America e Thailandia ! Per
    > di più sono rilasciati su licenza EFF Open
    > Audio License... (2 - 0)
    >
    >
    > > Questo è il concetto di libertà ?
    > >
    > Eh sì. Perché la PA deve essere libera di
    > poter cambiare fornitore (in questo caso
    > sviluppatore di software) senza la necessità
    > di ricominciare tutto da capo... (3 - 0)

    Ti sembra che scegliere software a pagamento non sia una scelta libera ?

    >
    > > Prima sviluppa il tuo cervello, e poi
    > pensa
    > > al resto del mondo.
    > >
    > OK ! (4 - 0: cappotto)

    mmmm, fai tutto da solo. Gestisci autonomamente i punteggi, ti curi da solo, definisci il concetto di libertà..sei forse egocentrico ?
    non+autenticato
  • ragazzi ma non posso credere che siano di nuovo tornati ad essere così ...


    pazzesco




    ma .... cazzo!!!!!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 14 discussioni)