Admin IT ruba 20mila pezzi

Succede negli USA: in 10 anni ha sottratto centinaia di PC e altro materiale da uffici della US Navy

Roma - Che vi siano dipendenti che trovano opportuno portarsi a casa materiale aziendale non è certo una novità, eppure negli Stati Uniti Victor Papagno Jr sembra aver battuto tutti i record, facendo letteralmente incetta di una enorme quantità di oggetti tecnologici.

Raccontano le cronache che Papagno abbia sottratto computer, monitor, periferiche e quant'altro, quasi 10mila pezzi, nel corso dei 10 anni in cui ha lavorato come amministratore di sistema presso il Naval Research Labs della Marina militare americana. Non avrebbe venduto quel materiale, ma lo avrebbe distribuito ad amici e parenti.

In particolare Papagno, al fine di patteggiare una pena più mite nel procedimento giudiziario che la sua attività gli ha procurato, ha confessato di aver rubato nel complesso 100 computer desktop, 7mila tra dischi ed altri supporti di storage, più di 80 monitor e un numero imprecisato di portatili, stampanti, mouse, UPS e via dicendo, materiale il cui valore stimato è di 1,6 milioni di dollari.
Va detto che buona parte del materiale sottratto sarebbe stato con ogni probabilità gettato via, secondo fonti locali. Va anche detto che in seguito al patteggiamento a Papagno verrà con ogni probabilità comminata una sentenza che comprende il carcere tra i 12 e i 18 mesi (anziché i 10 anni di massima previsti per un caso del genere) e una multa che dovrebbe fermarsi a 120mila dollari, contro i 250mila consentiti dalla legge.
22 Commenti alla Notizia Admin IT ruba 20mila pezzi
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)