Microsoft tenta l'accordo con Taiwan

Per problemi antitrust

Roma - Microsoft dovrebbe riuscire nelle prossime settimane a concludere un accordo amministrativo con le autorità taiwanesi dopo essere stata messa sotto indagine per le proprie pratiche sul mercato dell'isola.

In queste ore l'azienda sta presentando alla Commissione del commercio di Taipei una corposa documentazione e una bozza di accordo che le autorità taiwanesi stanno aspettando e che con ogni probabilità verrà accolto.

L'inchiesta che ha portato alla situazione attuale è dovuta alle preoccupazioni dell'isola sul possibile dominio del mercato dei sistemi operativi da parte di Microsoft.
TAG: mercato