Linux alla conquista dei telefonini cinesi

Un gruppo di aziende cinesi ha dato vita ad una versione mobile del Pinguino che, anche grazie all'appoggio governativo, potrebbe divenire piattaforma standard per telefoni cellulari e PDA

Hong Kong (Cina) - La Cina, un paese dove Linux ha la più alta diffusione al mondo e il più ampio appoggio governativo, potrebbe presto fare del Pinguino il proprio sistema operativo standard per i dispositivi mobili.

Tre aziende cinesi, Eforce, Culturecom e Mobile Telecom, hanno annunciato l'introduzione di Chinese 2000 Mobile Linux, una versione mobile di quella che in Cina è già la distribuzione Linux ufficiale del governo di Pechino.

Il nuovo sistema operativo mobile dagli occhi a mandorla è stato specificamente progettato per il mercato cinese e, a partire dalla seconda metà del prossimo anno, verrà utilizzato su un'ampia gamma di dispositivi mobili, quali telefoni cellulari e PDA. Secondo il trio di aziende che lo ha sviluppato, Chinese 2000 Mobile Linux fornirà ai produttori di device "un prodotto flessibile e a basso costo".
Se nel resto del mondo Linux embedded riveste al momento un ruolo soltanto marginale nella battaglia per la conquista del mercato wireless, in Cina il sistema operativo free sembra invece destinato a ripetere il successo incontrato nel settore desktop e divenire uno standard per tutta l'industria locale.

Il mercato cinese potrebbe dunque essere un importantissimo terreno di sperimentazione per l'utilizzo di Linux nei telefoni cellulari progettati per le reti 2,5G e 3G, settore oggi dominato - nel resto del mondo - dalle piattaforme di Symbian e Microsoft. Quello cinese è oltretutto un mercato molto interessante sia per dimensione - 200 milioni di abbonati - sia per ritmi di crescita - 5 milioni di nuovi abbonati al mese. E il livello di penetrazione della telefonia mobile oggi riguarda appena il 16% dell'intera popolazione cinese.
5 Commenti alla Notizia Linux alla conquista dei telefonini cinesi
Ordina
  • Leggo "... 2,5G e 3G, settore oggi dominato - nel resto del mondo - dalle piattaforme di Symbian e Microsoft"

    Ma se solo qualche giorno fa dicevate invce che l'unica ditta (la Sendo) che attualmente aveva in progetto un telefono basato sulla piattaforma Microsoft SmartPhone 2002 ha scaricato Microsoft in favore di Nokia.
    Ne risulta quindi che, scusatemi se sbaglio, Microsoft almeno per ora non domina proprio un bel niente. Non facciamogli pubblicità gratuita, non credo proprio che ne abbiano bisogno.


    non+autenticato
  • Considera che , se è vero che il produttore Sendo ha abbandonato Microsoft per Symbian, è altrettanto vero che Htc ed altri produttori sono usciti o stanno per uscire con terminali su cui gira Smartphone 2002 di Microsoft ....
  • Scusa, ma un telefonino della Htc non l'ho mai sentito nemmeno nominare. Ma di dov'e' questa ditta?
    non+autenticato
  • si, ma ad oggi non sono ancora usciti. L'unico smartphone e' symbian, per ora installato su nokia (e basta? bho..), ma manteniamo separate le cose, un conto e' l'HW e un conto e' il SWOcchiolino
    Symbian e' un signor OS ed esiste da anni per i PDA..
    non+autenticato
  • Mah, che dire, io sto in cina, e la cosa che mi ha stupito di piu' e' stata quando sono andato in un mega-centrocommerciale dove si vendono (su 5 piani distinti) solo pc e componenti per pc (anche telefonini e altre cosette tecnologiche), tutti i pc vengono fatti "vedere" con linux installato, solo pochi hanno windows xp. questo per abbassare i costi, poi, quando decidi di acquistarlo, ti domandano se vuoi windows o linux, e se decidi per windows, scegli la versione che vuoi (e paghi la licenza relativa).
    Che bello il libero mercato... oh, ma non stavo in cina?!?Occhiolino

    Alex Magik
    non+autenticato