META: Microsoft svilupperà software per Linux

Questa la clamorosa previsione di una nota società di analisi americana, convinta che entro un paio d'anni il big di Redmond porterà su Linux alcuni dei suoi più noti software, come IIS e Exchange. Colpi di sole a dicembre?

Stamford (USA) - "Nel 2004 Microsoft rilascerà nuove versioni per Linux dei propri software destinati ai Web service e ai server". Non si tratta della tradizionale profezia di fine anno sparata da qualche improvvisato indovino, ma della previsione di una nota società di analisi di mercato americana, META Group.

Gli analisti del META sostengono che entro il 2007 Linux verrà utilizzato in quasi la metà dei nuovi server e che per Microsoft diverrà pertanto molto difficile continuare ad ignorare il Pinguino - oggi presente sul mercato dei server con una quota compresa fra il 15% e il 20% - come piattaforma su cui far girare i propri server di database, Web e e-mail.

"Noi crediamo che, a partire dal tardo 2004, Microsoft inizierà a portare alcuni elementi chiave delle sue applicazioni proprietarie (come ad esempio i componenti MS.NET) verso l'ambiente Linux", afferma il META. "Questo gradualmente includerà i principali prodotti di back-office di Microsoft, come SQL Server, IIS ed Exchange".
Fabio Falzea, direttore del corporate marketing di Microsoft Italia, nega che Microsoft abbia in cantiere progetti per lo sviluppo di applicazioni che girino sotto Linux.

"Non è una questione ideologica - ha detto a Punto Informatico il dirigente italiano di Microsoft - ma una scelta dettata da semplici valutazioni di opportunità. Se i nostri clienti ci chiedessero di portare i nostri prodotti su Linux lo faremmo, ma per il momento non c'è una massa critica che giustifichi questo sforzo da parte nostra".

Per quanto riguarda MS.NET, Microsoft sembra aver già seguito una strada diversa da quella ipotizzata da META. Il porting di MS.NET su Linux si sta infatti in buona parte già concretizzando con Mono, un progetto open source che ha potuto prendere vita grazie alla scelta, da parte di Microsoft, di rendere le tecnologie chiave alla base della propria piattaforma MS.NET (come il linguaggio C# e la Common Language Infrastructure) degli standard aperti. In realtà, dunque, Microsoft ha già fatto in modo che alla creazione di quello che si potrebbe chiamare "Linux.NET" pensi direttamente la comunità open source.

"Io credo che oggi i clienti sentano il bisogno non tanto di avere le stesse applicazioni su più piattaforme, ma di disporre di strumenti e formati in grado di interoperare fra loro", ha affermato Falzea. "La nostra piattaforma per i Web service MS.NET va proprio in questa direzione".

Per quanto riguarda il porting dei prodotti per il back-end di Microsoft, questi potrebbero forse interessare le aziende che intendono preservare gli investimenti effettuati sulla piattaforma Windows, specie nel caso di SQL Server ed Exchange. Va detto, tuttavia, che per Linux esistono già alternative molto solide e collaudate, come il Web server Apache, il server di database MySQL e il mailserver Sendmail (tanto per citare solo alcuni dei più noti), e diversi altri strumenti, anche commerciali, che permettono l'interoperabilità fra i due mondi: nel caso di Exchange, ad esempio, è possibile citare l'apposito add-on per Evolution di Ximian.

META sostiene poi che, con l'intento di contrastare l'avanzata di Linux, Microsoft abbasserà il prezzo di Windows. Un'ipotesi, questa, che il CEO di Microsoft, Steve Ballmer, aveva negato con forza proprio durante una recente conferenza.

La società di analisi si dice poi in accordo con il rapporto di IDC e Microsoft nel ritenere che il total cost of ownership di Linux sia più elevato, per quanto riguarda le principali applicazioni server, rispetto a quello di Windows 2000.

META sembra occuparsi di Linux da ormai diversi anni e con una frequenza molto elevata: solo il 9 dicembre risultano pubblicati, sul suo sito, ben otto articoli (tutti a pagamento) riguardanti questo sistema operativo.
109 Commenti alla Notizia META: Microsoft svilupperà software per Linux
Ordina
  • Si e magari il nuovo CEO di meta e' un ex-dirigente di IBM... ops questo e' vero.
    non+autenticato
  • mi sembra un po' eccessivo....
    non+autenticato
  • Visto che MS è bravina con le interfacce user-friendly e ha una certa esperienza, chissà che almeno facciano sto benedetto ambiente 3D al posto del desktop,di cui si profetizza da anni e si sussurà per LongHorn, anche su Linux.

    Sarebbe carino, o no?

    (occhio quante ne prendo ora...)

  • - Scritto da: ifof
    > Visto che MS è bravina con le interfacce
    > user-friendly e ha una certa esperienza,
    > chissà che almeno facciano sto benedetto
    > ambiente 3D al posto del desktop,di cui si
    > profetizza da anni e si sussurà per
    > LongHorn, anche su Linux.
    >
    > Sarebbe carino, o no?
    >
    > (occhio quante ne prendo ora...)

    http://www.3dwm.org/frameset.html
    TeX
    957
  • - Scritto da: ifof

    > Visto che MS è bravina con le interfacce
    > user-friendly e ha una certa esperienza,

    Se aspetti M$...

    http://www.opencroquet.org
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > - Scritto da: ifof
    >
    > > Visto che MS è bravina con le interfacce
    > > user-friendly e ha una certa esperienza,
    >
    > Se aspetti M$...
    >
    > http://www.opencroquet.org

    Io l'ho scaricato e installato ma lo devo ancora usare.
    E devo ancora mettermi a leggere come si usa.
    Mi puoi dire le tue impressioni?

    Anonymous

  • - Scritto da: ifof
    > Visto che MS è bravina con le interfacce
    > user-friendly e ha una certa esperienza,
    > chissà che almeno facciano sto benedetto
    > ambiente 3D al posto del desktop,di cui si
    > profetizza da anni e si sussurà per
    > LongHorn, anche su Linux.
    >
    > Sarebbe carino, o no?
    >
    > (occhio quante ne prendo ora...)

    Un paio di anni fa ho visto un filmato in cui mostravano delle ricerche di microsoft su un'interfaccia 3d... sinceramente non la vedevo molto usabile... le interfacce 3d sono un campo ancora abbastanza inesplorato dell'HCI, a mio parere mancano dei dispositivi di input analoghi al mouse per il 3d... vedremo cosa ci sarà in futuro

    Paguro
    non+autenticato

  • - Scritto da: ifof
    > Visto che MS è bravina con le interfacce
    > user-friendly e ha una certa esperienza,
    > chissà che almeno facciano sto benedetto
    > ambiente 3D al posto del desktop,di cui si
    > profetizza da anni e si sussurà per
    > LongHorn, anche su Linux.
    >
    Vedi http://www.opencroquet.org
  • A me pare che ora piu che mai, l'informatica sia diventata un casino totale.... cervelloni si ammazzano per complicare le cose semplici... hardware sempre piu performante e sempre meno "utile" innovazione zero.. parole parole parole... internet finita in mano ai guru del nasdaq gli stessi che la guardavano dall'lto in basso.... ora la infangano di puttanate.... non si ci capisce piu un belino... ditribuzioni di linux come se piovesse mille progetti mille cazzate ms che non sa piu dove sbattere la testa tra xbox xp .net e altre amenita varie.... gente che impiega il suo tempo e le proprie conoscenza preziose in progetti senza futuro, perche il futuro in questo momento non c'è la apple, la apple che scrive del mac "fatto per internet" con l'icona di IE....
    mi fa schifo tutto non funziona un cazzo.... mi piacerebbe tornare col mio vecchio CPC 464 dove non esisteva nulla di nulla... e via...a giocare a gauntlet... e bon... tanto l'affidabilità che abbiamo oggi è la stessa..... IIS su linux Apache su PS2 e vaiiii.... che bello.... puahhhh

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A me pare che ora piu che mai, l'informatica
    > sia diventata un casino totale....
    > cervelloni si ammazzano per complicare le
    > cose semplici... hardware sempre piu
    > performante e sempre meno "utile"
    > innovazione zero.. parole parole parole...
    > internet finita in mano ai guru del nasdaq
    > gli stessi che la guardavano dall'lto in
    > basso.... ora la infangano di puttanate....
    > non si ci capisce piu un belino...
    > ditribuzioni di linux come se piovesse mille
    > progetti mille cazzate ms che non sa piu
    > dove sbattere la testa tra xbox xp .net e
    > altre amenita varie.... gente che impiega il
    > suo tempo e le proprie conoscenza preziose
    > in progetti senza futuro, perche il futuro
    > in questo momento non c'è la apple, la apple
    > che scrive del mac "fatto per internet" con
    > l'icona di IE....
    > mi fa schifo tutto non funziona un cazzo....
    > mi piacerebbe tornare col mio vecchio CPC
    > 464 dove non esisteva nulla di nulla... e
    > via...a giocare a gauntlet... e bon... tanto
    > l'affidabilità che abbiamo oggi è la
    > stessa..... IIS su linux Apache su PS2 e
    > vaiiii.... che bello.... puahhhh
    >
    parole sante
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > A me pare che ora piu che mai, l'informatica
    > sia diventata un casino totale....
    > cervelloni si ammazzano per complicare le
    > cose semplici... hardware sempre piu
    > performante e sempre meno "utile"

    Hai ragione, come questi forum che danno la parola a tutti quelli come te che non sanno nemmeno la portata delle cazzate che dicono.

    Il computer ti e' inutile? Evitalo e non rompere i maroni.
    non+autenticato
  • Se posso dire la mia....
    è bello vedere come ci sia gente incapace di capire anche le cose piu semplici come un post "ironico"
    ma del resto è giusto... tu fai parte delle cazzate del nostro tempo....
    imapra a leggere ma sopratutto a capire lo spirito di quello che leggi....
    testa di cazzo!
    e come dice il mitico "famoso Porco di 3 lettere"
    se ti incontro ti spacco il culo a picconateSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 23 discussioni)