Galactica: il punto non è la flat-rate

Il Customer Care chiamerà a casa nei prossimi giorni gli utenti più insoddisfatti e l'azienda prepara un nuovo contratto con nuove regole di comportamento. Galaflat è destinata a cambiare volto ma la flat-rate non si ferma

Galactica: il punto non è la flat-rateRoma - Da tempo sulla tastiera di molti frequentatori dei newsgroup dedicati e di coloro che hanno scritto in redazione e sui forum di Punto Informatico in questi giorni, Galactica ha annunciato ieri alcune mosse "clamorose".

La prima è una email inviata ieri pomeriggio ad una selezione degli abbonati che in queste settimane hanno subito disservizi e difficoltà nel trovare un collegamento disponibile. L'azienda, fatto inedito, ha anticipato a ciascuno di loro che tra stamattina e il prossimo mercoledì un operatore "galattico" chiamerà a casa per valutare la situazione insieme all'abbonato. Una "mossa" pensata per creare una mappa dei problemi registrati da una parte dell'utenza.

Quella del Customer Care appare come una delle poche risposte possibili per l'azienda che, prima ad aver introdotto la flat in tutta Italia e con un parco di ormai quasi 50mila abbonati, è al centro di critiche che segnalano più di ogni altra cosa una difformità nella qualità del servizio di accesso offerto nelle diverse aree del paese.
Altra "mossa" a brevissimo termine di Galactica sarà il lancio di un nuovo rapporto contrattuale con i propri utenti. Lorenzo Podestà, amministratore delegato dell'azienda, ieri sera ha spiegato a Punto Informatico che "da un anno a questa parte, il primo anno di flat-rate in Italia, abbiamo avuto modo di verificare i punti forti e deboli dell'accesso ad Internet all'americana e per i nuovi clienti abbiamo deciso di varare nuove offerte e soprattutto un nuovo contratto".

In particolare Galactica pare abbia intenzione di inserire nel contratto una sorta di "manuale all'uso" che contenga non solo nuove regole, che saranno applicate esclusivamente ai nuovi abbonati, ma anche una migliore specificazione di cosa si intende per flat. "Per sottolineare - spiega Mr.Galactica - che un accesso flat è un accesso dial-up con una diversa tariffazione e non è una linea dedicata né una connessione perpetua". Dunque la flat-rate sarà sconsigliata a chi cerca un accesso permanente.

Un punto, questo, su cui da sempre utenti e fornitori di flat si scontrano, perché i pacchetti di accesso sono spesso promossi come accesso "24 ore su 24" anche quando la disponibilità della linea è inevitabilmente condivisa con più utenti secondo un rapporto modem variabile (per Galactica di un modem ogni cinque utenti).
TAG: italia
608 Commenti alla Notizia Galactica: il punto non è la flat-rate
Ordina
  • Ciao a tutti erano mesi che non intervenivo nel forum a proposito di galactica...
    Ora però, dopo l'ultima mail che ho ricevuto da quei galattici incapaci, voglio far risentire la mia voce... O meglio... Vi copio la mail... Tirate voi le conclusioni...

    **************************************************

    Oggetto: Modifiche contrattuali a far tempo dal 1 agosto 2001

    Milano, 28 giugno 2001


    Caro Cliente,
    in esecuzione del contratto da lei sottoscritto, attualmente in essere,
    le e' riconosciuta la possibilita' di connessione ad Internet attraverso
    Galactica, dietro pagamento di un corrispettivo forfetario.

    La formula adottata con il contratto attualmente in essere e' la
    cosiddetta
    connessione ad Internet FlatRate in dial up, formula particolarmente
    diffusa in tutti i paesi occidentali a piu' alto sviluppo e della quale
    noi
    siamo stati i precursori in Italia.

    Galactica ha investito ogni propria risorsa per lo sviluppo della
    predetta
    formula contrattuale, ritenendola quella maggiormente in grado di
    promuovere, presso gli utenti privati e professionali, la diffusione,
    in Italia, di Internet, rendendola adeguata agli standard
    internazionali.

    Il successo dell'iniziativa, che ha registrato un'importante crescita
    del
    numero degli abbonati, a seguito della campagna commerciale intrapresa
    da Galactica nell'anno 2000, costituisce forse il miglior riscontro
    ai convincimenti di Galactica. A sua volta, la circostanza che, nei
    principali paesi quali Austria, Inghilterra, Francia, Germania, Olanda,
    Irlanda, Spagna e Portogallo, il Flatrate in dial up sia stato
    istituzionalizzato ed i vari enti regolatori nazionali abbiano imposto
    all'operatore dominante di offrire agli altri operatori una tariffa di
    accesso ad Internet senza scatti, a condizioni economiche tali da
    favorire
    poi un offerta al pubblico adeguatamente competitiva (vedasi in
    particolare
    il modello "FRIACO" adottato in Inghilterra), costituisce la piu'
    significativa conferma della rilevanza di simile metodo di connessione
    per la diffusione di Internet.

    Purtroppo, la situazione italiana e' ben diversa da quella rilevabile
    nei
    suddetti altri paesi e constatiamo che la nostra nazione non si e'
    ancora
    adeguata a questo inevitabile sviluppo del mercato.

    Ultimamente infatti abbiamo addirittura assistito ad una campagna stampa
    nella quale sono state enfatizzate le presunte criticita' del modello
    Flatrate. Problematiche peraltro che per quanto ci riguarda sono secondo
    noi
    in buona parte riconducibili a fatto di terzi, indipendente dalla nostra
    volonta'.

    E' inoltre opportuno ricordare che Telecom Italia S.p.A., attraverso la
    societa' francese 9TELECOM S.A. dalla stessa controllata, si e'
    battuta, insieme ad altri operatori, ed ha ottenuto che France Telecom,
    fornisse tariffe forfetarie per l'accesso ad Internet, mentre in Italia
    l'accordo programmatico tra Telecom Italia e Galactica, che prevede la
    fornitura di linee per l'accesso ad Internet a tariffa forfetaria, e'
    stato
    da Telecom Italia S.p.A. anticipatamente disdettato.

    Con specifico riferimento alla situazione di Galactica, riteniamo nostro
    dovere informarla che, a simili iniziative e gravi comportamenti di
    Telecom
    Italia, limitativi non solo dello sviluppo della nostra azienda, ma a
    nostro
    avviso anche di tutto il settore dell'accesso ad Internet in modalita'
    flatrate dial-up, la nostra societa' si sta opponendo, attivandosi
    presso
    l'Autorita' Giudiziaria Ordinaria, nonche' presso l'Autorita' per le
    Garanzie nelle Comunicazioni ed, eventualmente, presso ogni altro ente
    competente anche governativo, al fine di vedere riconosciuto il proprio
    diritto al congruo approvvigionamento delle linee, a condizioni
    economiche
    non ingiustificatamente onerose e in grado di continuare a consentirle
    l'esercizio dell'attivita' come attualmente esercitata.

    Telecom Italia, a nostro avviso con eventuale abuso di posizione
    dominante,
    aveva minacciato di disconnetterci le linee a far data dal 29 maggio
    2001,
    se non avessimo accettato di passare ad una diversa modalita' di
    tariffazione modificando nella forma e nella sostanza il contratto in
    essere.

    Galactica ha poi visto riconosciuto, dal Tribunale di Milano, il proprio
    diritto all'utilizzo delle linee fornite da Telecom Italia, alle
    condizioni
    sottoscritte tra le parti.

    Stante la situazione di cui sopra, non e' per noi possibile escludere
    che
    Telecom Italia a nostro avviso con un eventuale ulteriore abuso di
    posizione
    dominante, a far tempo dal 19 luglio 2001, decida di disconnettere le
    linee
    fornite a Galactica, impedendole di svolgere qualsiasi attivita' nei
    confronti della propria clientela. Ne' e' per Galactica possibile
    formulare
    previsioni riguardo gli esiti delle iniziative attualmente pendenti e/o
    di
    prossima attivazione, presso l'Autorita' Giudiziaria Ordinaria e le
    altre
    Autorita' competenti. Galactica comunque si sta attivando in tutti i
    modi e
    in tutte le sedi opportune al fine di garantire la continuita' del
    servizio
    a favore dei propri clienti, ricercando ogni possibile soluzione e conta
    anche sull'appoggio di tutti i clienti per cercare di impedire a Telecom
    Italia, ritenuto operatore monopolista di fatto, di attuare quello che
    noi
    riteniamo essere abuso della propria posizione dominante. In
    considerazione
    di quanto precede Galactica si vede purtroppo costretta a tener conto
    dell'attuale scenario di mercato italiano, giusta una mancanza di
    disponibilita' di linee a condizioni commerciali eque, nella
    formulazione
    delle proprie offerte commerciali, modificandole nel modo seguente per
    tutto
    il tempo che sara' necessario.

    A seconda della tipologia contrattuale, l'abbonato, dietro pagamento del
    corrispettivo attualmente pattuito, avra' diritto ad un tetto massimo di
    fruibilita' mensile pari a:

    -         160 ore, per il prodotto Galaflat Lan5;
    -         120 ore, per i prodotti Galaflat 56 ed ISDN;
    -         100 ore, per i prodotti Galaflat Easy;
    -         80 ore, per il prodotto Galaflat FreeTime;
    -         50 ore, per il prodotto Galaflat Night.

    Di fatto, quindi, lei potra' connettersi liberamente, a qualunque ora
    del
    giorno, e restare collegato per il tempo che le necessitera', prestando
    attenzione a questo tetto massimo di fruibilita' oraria di utilizzo, le
    ricordiamo solo mensile e non cumulabile. Il sistema le permettera' di
    verificare il tempo di utilizzo residuo attraverso un indicatore che
    sara' a
    sua disposizione in un'apposita pagina web, nell'area "Gestione
    account",
    a cui potra' collegarsi ogni volta che lo desiderera'. Tale tetto orario
    mensile e' stato appositamente studiato ipotizzando che abbia di fatto
    un
    impatto praticamente nullo per un'altissima percentuale della nostra
    clientela.
    Nell'eventualita' che lei facesse parte di quella piccola percentuale di
    clienti che si trovera' a superare il tetto massimo di fruibilita'
    oraria
    mensile sopra previsto contrat
    non+autenticato
  • > Io mi astengo dal far ogni commento...
    >
    > Theos.

    Mi chiedo perchè PI non scrive un articolo in proposito per capire qualcosa in più.
    non+autenticato


  • - Scritto da: nadia
    > > Io mi astengo dal far ogni commento...
    > >
    > > Theos.
    >
    > Mi chiedo perchè PI non scrive un articolo
    > in proposito per capire qualcosa in più.

    Non saprei, magari stanno preparando un bell'articolo che ci lascierà stupiti...
    Cmq io gli ho mandato prima una mail.
    P.S.: Scusate ma una e-mail è sufficiente per cambiare le condizioni del contratto???
    Non dovrebbero mandare una copia anche a me e farmela firmare?
    Teo.
    non+autenticato
  • in data 28/12/00 ho sottoscritto un galaflat isdn 24/24, autorizzando galactica a prelevarmi 99K al mese dal mio conto corrente per un anno.

    i primi 2 mesi tutto ok,
    dopo i casini che tutti sappiamo, anzi forse di piu' dal momento che su 200 tentativi riesco a entrare 3/4 volte (probabilmente rientro sempre fra i 4 sfigati che vengono tagliati fuori)

    Adesso per connettermi uso libero free e pago la telefonata + le 99k al mese a galactica per un servizio che non ho.

    Siccome di questa situazione mi sono veramente rotto le palle, vorrei sapere in che cosa incorro se ordino drasticamente alla mia banca di respingere ogni pagamento a galactica.

    che cosa mi puo' succedere?

    mi mettono in galera?

    c'e' qualcuno che lo ha fatto?

    devo per forza andare in causa con galactica?

    l'unica soluzione e' farsi buttare fuori da loro (lasciando attivo il collegamento per 1 mese ininterrottamente)?


    non+autenticato
  • Ragazzi, porto il riassunto di settimane di discussioni e testimonianze apparse sui newsgroup it.discussioni.notut e soprattutto it.tlc.provider.disservizi:

    "Quello che posso dire io sulla "questione galactica" e' che
    dall'8 maggio, appunto, hanno iniziato a segare gli account di utenti che
    per loro rimanevano connessi troppe ore al giorno nonostante nel contratto
    (quello prima delle modifiche che sono state apportate a febbraio) non era
    previsto nulla del genere e la responsabilita' del cliente era
    esclusivamente quella di non violare le vigenti leggi dello Stato italiano
    ecc.
    Oltretutto nel caso di violazione di queste norme e' previsto la sospensione
    del servizio con rimborso dei giorni restanti.
    In barba a tutto cio' utenti che si sono visti recapitare e-mail di minaccia
    di sospensione del servizio per "troppo" utilizzo, utenti che non hanno mai
    ricevuto nessuna e-mail, utenti che utilizzavano il servizio 3-4 ore al
    giorno, utenti che utilizzavano il servizio per giorni interi e utenti che
    avevano sempre il semaforo verde hanno visto il loro account cadere sotto la
    falce mietitrice della sedicente galactica.
    Nessuno fino ad ora ha ricevuto alcun rimborso da galactica e non mi
    riferisco solo ai recenti utenti tagliati ma anche ad utenti che hanno
    disdetto (se ci riuscivano perche' anche questo non e' facile) la flat e nei
    mesi successivi non hanno visto un soldo.
    Addirittura dopo la disdetta o la chiusura dell'account galactica,
    nonostante non fornisca piu' il servizio, continua a prelevare soldi dalla
    carta di credito di chi ha utilizzato questo mezzo per pagare.
    Ad altri poi i prelievi di galactica continuano anche se il periodo di
    abbonamento si e' concluso normalmente e, ciliegina sulla torta, non
    potevano mancare prelievi multipli effettuati sempre sulle carte di credito
    di sventurati utenti di questa associazione a delinquere che e' galactica.

    Infine, gli utenti truffati si stanno unendo per un'azione legale contro galactica portata avanti dall'avv. Lucchesi:

    lucchesi@cittadinionline.it

    Sito di riferimento:

    http://www.cittadinionline.it/   "

    non+autenticato
  • Io mi sono sempre trovato bene anche se devo dire che mi hanno inviato una mail che mi accusava di port scanning, spamming, mail bombing e cose del genere alla quale ovviamente ho risposto per le rime essendomi sentito offeso... comunque poi tutto è finito a tarallucci e vino mi hanno deto che avevo mal interptetato la mail che loro la inviavano per tutelare i clienti ecc ecc sul servizio non mi lamento credo che lo rinnovero.
    non+autenticato
  • in base a quello che galactica prometteva ho stipulato un contratto annuale con il pagamento anticipato.tutto sembrava funzionare perfettamente,quando dopo due mesi non riuscivo a connettermi più.contattavo il loro numero verde dove una signorina mi informava che il mio contratto era stato disattivato motivando che le mie connessioni ad internet erano troppo prolungate. quindi galactica unilateralmente fottendosene del contratto senza nessuna comunicazione ufficiale riteneva di non darmi più nessun servizio e la cosa peggiore non mi ha ancora restituito la somma da me pagata e non utilizzata cioè il controvalore di quasi dieci mesi. ho telefonato ancora al numero verde chiedendo chiarimenti ma le risposte sone sempre le stesse. i soldo non li ho ancora ricevuti
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ... | Successiva
(pagina 1/36 - 177 discussioni)