Master su .NET, con shared source incluso

Così decidono i docenti della britannica Hull University, che hanno predisposto un master focalizzato sulla nuova infrastruttura e piattaforma Microsoft. Sponsor? Microsoft

Roma - The University of Hull: si chiama così quello che appare come il primo istituto universitario a promuovere dei master di specializzazione interamente focalizzati sulla piattaforma.NET di Microsoft. Corsi naturalmente sponsorizzati dal big di Redmond.

L'Università britannica ritiene che un corso di questo tipo consentirà a chi lo frequenterà di prepararsi ad un brillante futuro, perché permetterà ai laureati in ingegneria informatica di "sviluppare sistemi IT capaci di girare su qualsiasi device elettronico o computer, indipendentemente dalle dimensioni e dalla tipologia". Affermazioni che difficilmente troveranno consenso tra i detrattori delle tecnologie proprietarie proposte da Microsoft.

I primi master partiranno il prossimo settembre e agli studenti Microsoft proporrà una versione speciale della propria licenza "shared source", per consentire loro di mettere gli occhi sul codice della piattaforma. A questo proposito l'Università afferma che "fornire ai nostri studenti le strutture più importanti della piattaforma.NET consentirà loro di avere un vantaggio significativo nelle capacità necessarie ad eccellere".
Il preside di Ingegneria informatica presso l'Università in una intervista ha poi tenuto a sottolineare, tentando di allontanare facili critiche, che l'idea del corso "è basata sul concetto di apprendimento che dura per tutta la vita e non solo a fornire capacità per aiutare (gli studenti, ndr) a trovare un lavoro".

Va detto però che i materiali didattici sono realizzati con la diretta collaborazione di Microsoft, tanto della UK Academia di Microsoft quanto dagli ingegneri di prodotto dell'azienda.
TAG: microsoft
5 Commenti alla Notizia Master su .NET, con shared source incluso
Ordina