1999, il 25 per cento del mercato Ŕ Linux

Nei sistemi operativi di rete l'ambiente open source ha guadagnato importanti quote di mercato secondo IDC. Ma nel 2003 il leader sarÓ Windows2000

Web (internet) - Che il 1999 fosse stato l'anno di Linux lo hanno detto tutti, per˛ le cifre diffuse da International Data Corporation sono comunque sorprendenti: in una crescita che ha del sensazionale, nel corso dello scorso anno il sistema operativo open source ha toccato quota 25 per cento sul mercato dei sistemi server.

Secondo IDC il dato Ŕ di grande rilevanza, per˛ tende a fagocitare altri dati che sono pure significativi nel settore. Il primo Ŕ che il sistema operativo di rete di Microsoft, WindowsNT, nel 1999 aveva acquisito il 38 per cento del mercato, con Novell NetWare al 19 per cento e i vari UNIX al 15 per cento.

La societÓ di rilevazione ha spiegato che in realtÓ tutti i sistemi di rete continuano a crescere ad un ritmo importante con la crescita in tutti i settori del networking. E se non stupisce il basso livello di revenue generato dal sistema operativo open-source, viene comunque sottolineata la sua crescente importanza e le generosissime prospettive di sviluppo. Ma sarÓ Windows2000, sostiene IDC, ad avere ancora fino al 2003 la leadership del mercato. Mentre Linux riuscirÓ sempre meglio nei device alternativi al PC, soprattutto nel settore "mobile".