Una TV da 54 pollici di cristalli liquidi

Samsung si appresta a tagliare un altro traguardo nella produzione di schermi LCD per le TV presentando fra pochi giorni un display con una diagonale da 54 pollici. Un derby contro LG.Philips

Seoul (Corea del Sud) - Si fa sempre più serrata la guerra fra Samsung Electronics e l'altro gigante coreano LG.Philips LCD nell'importante settore delle televisioni LCD, device dai display sempre più ampi. Dopo essere passati, nel giro di pochi mesi, da TV con diagonali di 49 pollici al recente prototipo di LG.Philips da 52 pollici, Samsung risponde ora abbattendo un nuovo record.

In occasione del CES di Las Vegas, che aprirà i battenti il 9 gennaio, il noto produttore coreano presenterà infatti quello che definisce lo schermo LCD televisivo più grande al mondo: un gigante dalla diagonale di 54 pollici. Il prodotto sarà in grado di raggiungere una risoluzione massima di 1.920 x 1.080 pixel, più che sufficiente per supportare lo standard HDTV per la televisione digitale, e vanterà un rapporto di contrasto di 800:1 e un angolo di visuale di 170 gradi.

Samsung sostiene che la sua TV sarà compatibile anche con risoluzioni inferiori, come quelle più tradizionali di 720 e 525 linee.
Entro la fine del 2003 Samsung conta di aggiornare i propri impianti di produzione affinché siano in grado di lavorare lastre di vetro della dimensione di 1,8 per 1,5 metri, sufficienti per costruire due schermi da 54 pollici su di una singola lamina.

Nel campo delle TV LCD l'industria sembra correre molto in fretta per soddisfare la crescente domanda, da parte del mercato consumer, di sistemi audio/video domestici in grado di sfruttare sempre più a fondo la qualità offerta dal video digitale e capaci di portare le emozioni del cinema nei salotti dei consumatori.
TAG: hw
11 Commenti alla Notizia Una TV da 54 pollici di cristalli liquidi
Ordina
  • Scusate il fuoritema ma non troppo: vorrei avere in casa la TV solo per vedere DVD o VHS, se metto un normale apparecchio devo comunque pagare il canone RAI, se metto un bel monitor per pc invece no, giusto? oppure anche un proiettore? cosa dite?
    NON VOGLIO PAGARE!!!
    non+autenticato
  • Ho informazioni un pò vecchiotte, ma credo che nella definizione di "televisore" inerente al famoso canone debba essere presente un dispositivo di decodifica del segnale terrestre ( il sintonozzatore che ti permette di vedere rai 1 per esempio )..... quindi se LCD non contiene questo dispositivo (non si può collegare il cavo dell'antenna ) credo che ci si possa opporre al pagamento del canone,,,,,
    Vorrei comprarmi un video proiettore per la tua stessa ragione e sto cercando informazioni ma sembra che nessuno voglia darne.....
  • Ma il canone non sei costretto a pagarlo.
    Intanto quando compri il televisore non sei costretto a rilasciare le tue generalità, inoltre credo che se il commerciante trasmette i tuoi dati alla urar tv senza il tuo consenso, puoi denunaciarlo al garante della privacy.
    Per finire, se sei abbonato puoi sempre mandare la disdetta, se segui questo link ti spiega come fare:

    http://www.leganord.org/a_2_docpolitici_spegniregi...

    Ciao ;=)
  • MA.....

    "Cosa può succedere quando si disdice il canone Rai
    Se la disdetta è avvenuta in modo regolare, seguendo alla lettera le disposizioni indicate nel documento allegato, è possibile (anche se molto improbabile) che i funzionari della Rai escano per suggellare il televisore. Il suggellamento consiste nel rivestire l?apparecchio tv con un sacco di iuta che viene sigillato con un sigillo metallico fornito dal Ministero delle finanze. In questa evenienza, l?utente che ha richiesto il suggellamento, deve permettere che l?operazione venga effettuata. L?operazione può avvenire in un luogo esterno alla propria abitazione (per esempio, sul pianerottolo, in cantina, o addirittura in strada). Nessun funzionario del S.A.T. e neppure la finanza infatti, può entrare in casa vostra senza il mandato di un Magistrato.

    Effettuando la disdetta, avete esercitato un diritto, quello di recedere dall?abbonamento, e avete chiesto e pagato un servizio, che la GDF deve eseguire.

    L?operazione di suggellamento è sempre accompagnata dalla stesura di un verbale che a vostra richiesta può essere integrato da eventuali dichiarazioni. Se il funzionario, per esempio, si rifiuta di suggellarvi il tv perché non lo avete fatto entrare in casa, dovete far verbalizzare "che il sig. Tal dei Tali si è rifiutato di suggellarmi il televisore nonostante glielo avessi messo a disposizione". ( preso dallo stesso sito )

    Vorrei capire .... se compro un lcs da 10000? e qualcuno lo sugella ( o come ca220 si scrive ) forse mi irrito, si , è vero che posso disdire il canone .... come è vero che loro possono suggelllarmelo ......

    Qualcuno sa se le considerazioni fatte nel precedente post sono ancora vere???

  • Ma tu fatti suggellare un televisore vecchio no?
    Mica lo sanno che hai li quello nuovoOcchiolino

  • - Scritto da: Canvil
    > MA.....
    >
    > "Cosa può succedere quando si disdice il
    > canone Rai
    > Se la disdetta è avvenuta in modo regolare,
    > seguendo alla lettera le disposizioni
    > indicate nel documento allegato, è possibile
    > (anche se molto improbabile) che i
    > funzionari della Rai escano per suggellare
    > il televisore. Il suggellamento consiste nel
    > rivestire l?apparecchio tv con un sacco di
    > iuta che viene sigillato con un sigillo
    > metallico fornito dal Ministero delle
    > finanze. In questa evenienza, l?utente che
    > ha richiesto il suggellamento, deve
    > permettere che l?operazione venga
    > effettuata. L?operazione può avvenire in un
    > luogo esterno alla propria abitazione (per
    > esempio, sul pianerottolo, in cantina, o
    > addirittura in strada). Nessun funzionario
    > del S.A.T. e neppure la finanza infatti, può
    > entrare in casa vostra senza il mandato di
    > un Magistrato.
    >
    > Effettuando la disdetta, avete esercitato un
    > diritto, quello di recedere
    > dall?abbonamento, e avete chiesto e pagato
    > un servizio, che la GDF deve eseguire.
    >
    > L?operazione di suggellamento è sempre
    > accompagnata dalla stesura di un verbale che
    > a vostra richiesta può essere integrato da
    > eventuali dichiarazioni. Se il funzionario,
    > per esempio, si rifiuta di suggellarvi il tv
    > perché non lo avete fatto entrare in casa,
    > dovete far verbalizzare "che il sig. Tal dei
    > Tali si è rifiutato di suggellarmi il
    > televisore nonostante glielo avessi messo a
    > disposizione". ( preso dallo stesso sito )
    >
    > Vorrei capire .... se compro un lcs da
    > 10000? e qualcuno lo sugella ( o come ca220
    > si scrive ) forse mi irrito, si , è vero che
    > posso disdire il canone .... come è vero che
    > loro possono suggelllarmelo ......
    >
    > Qualcuno sa se le considerazioni fatte nel
    > precedente post sono ancora vere???
    >

    Ad integrazioe di quanto hai correttamente esposto a mio parere, vale la pena leggere qui:

    Stop al canone RAI
    Come disdire, come non pagare.
    http://www.aduc.it/rai/index.html

    Ovviamente cio' che e' descritto e' tutto legale, poco lecito e' invece chiedere la disdetta quando invece e' intenzionati a disfarsi di un televisore catorcio e tenere da parte quello bello nuovo. Oppure, piu' banalmente quando si dichiara di non averlo e non e' vero...
    non+autenticato
  • Scusami , ma sul sito Adusbef c'è solo quello che io ho già scritto :
    1) Ho il televisore: insacchettatelo!
    2) Non ho il televisore non pago

    La linea limite che io ho esposto è diversa:
    1) Ho un monitor sprovvisto di sintonizzatore
    2) L'antenna terrestre non è collegata a nessun sistema di visualizzazione
    3) Ho un sistema di ricezione satellitare regolarmente acquistato e tessera tele+
    4) Ho un lettore di DVD.

    DEVO PAGARE O NO?
    Su questo sito non è indicato in quanto la legge stessa e le indicazioni contenute nel sito fanno riferimento ai televisori generici e NON alla configurazione sopra esposta.

    E se al posto del monitor acquisto un videoproiettore?
    DEVO PAGARE O NO?
    Voglio saperlo per essere in regola.
    Tutto qui
  • esistono anche i monitor da studio televisivo e i videoregistratori senza sintonizzatore.
    e infatti non pago il canone perchè non ho la tv, ho internet via sola, pardon satellite, ma non ho istallato il sw per la tv.
    per non pagare più il canone basta girare un po' per i secchioni dell'immondizzia, trovare un televisore buttato (preferibilmente di piccolo polliciaggio), portarlo in discarica, farsi fare la ricevuta di avvenuto smaltimento dei rifiuti solidi urbani nella quale sia indicato che hai smaltito un televisore, spedire una raccomandata ar alla rai con fotocopia della suddetta ricevuta, autocertificazione attestante che era l'unico televisore in tuo possesso e che ora non ne hai più, la fotocopia di un documento d'identità, la fotocopia dell'ultimo canone pagato, la fotocopia del codice fiscale e, magari una dichiarazione nella quale è scritto che disdici il canone perchè lo avevi pagato finora solo per vedere santoro, luttazzi e biagi.
    non+autenticato
  • Si, ma non ti sembra un raggiro?
    Mi domando : Se guardo il satellite sul mio videopriettore sono tenuto da qualche legge ( a mio avviso sbagliata ) a pagare il canone , o visto che non c' è il sintonizzatore sono pari con la legge?
    Se mi abbono a telepiù che mi da un ricevitore satellitare con una scheda da loro fornita che mi abilita a vedere la rai (VIA SATELLITE) e lo collego al videopriettore , devo pagare per legge il canone o no?
    Io VOGLIO essere in regola, semplicemente non uso il televisore per guardare la tv terrestre, uso il monitor del mio PC e vorrei passare ad un videoproiettore .
  • mio dio!!!!

    può far concorrenza agli schermi al plasma?
    non+autenticato
  • Come da oggetto, tanto per riallacciarci all'argomento chiave di oggi, i pixel difettosi!

    Occhiolino