Case non è più chairman AOL

Lo annuncia il manager

Roma - Steve Case, il maggiore architetto della fusione tra America Online e Time Warner, ha confermato di aver lasciato la carica di chairman dell'azienda.

In un periodo molto difficile per la società, che si trova anche nel mezzo di una indagine da parte della Securities and Exchange Commission, Case ha dichiarato di aver scelto le dimissioni da chairman e di rimanere comunque nel Consiglio di Amministrazione per porre fine ad alcune polemiche con gli azionisti e focalizzarsi sul rilancio dell'azienda.

AOL Time Warner è qui
TAG: mercato