Microsoft rifonde i californiani

1,1 miliardi di dollari: questa la cifra che l'azienda si impegna ad erogare ai clienti californiani di prodotti Microsoft. Per mettere fine ad un lungo procedimento antitrust

Roma - Arriva complessivamente a 1,1 miliardi di dollari la cifra che Microsoft si è impegnata a mettere a disposizione ai clienti californiani dei propri prodotti, in un accordo con il quale si dovrebbe chiudere una delle più importanti cause antitrust ancora pendenti contro l'azienda di Redmond.

Il caso è relativo alle sole operazioni sul mercato californiano e l'accordo raggiunto da Microsoft con l'accusa, se verrà ratificato dal giudice, si tradurrà nell'erogazione di coupon per l'acquisto di qualsiasi hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California. Dal momento dell'ok del giudice, i clienti dell'azienda avranno quattro mesi per negoziare la propria posizione e l'entità del rimborso loro dovuto e successivamente quattro anni per spendere il "bonus". Poiché questo vale per gli acquisti dal '96 ad oggi è probabile che a molti clienti mancheranno gli scontrini necessari per ottenerlo.

Il procedimento in California è scaturito, come accaduto anche in altri stati americani, per le accuse dei consumatori secondo cui il comportamento di Microsoft sul mercato avrebbe penalizzato la concorrenza e portato quindi ad un inasprimento dei prezzi dei software.
Parlando dell'accordo, uno dei legali Microsoft ha spiegato che esso "rappresenta un altro importante passo dell'azienda per mettersi alle spalle i problemi antitrust".

Qualora dopo il soddisfacimento dei consumatori dal fondo di 1,1 miliardi di dollari si abbia un "avanzo", allora un terzo tornerà a Microsoft e due terzi andrà a favore delle scuole più povere dello stato della California.
TAG: mercato
24 Commenti alla Notizia Microsoft rifonde i californiani
Ordina
  • Il software costa produrlo, fare le copie e venderlo costa moooolto meno soprattutto se le copie sono tante.

    Dare a potenziali clienti un cupon per l'acquisto di prodotti software da parte della M$ e' un operazione promozionale non una condanna.

    Forse non ho capito bene come stanno le cose ma cosi' come viene presentata nell'articolo questa sentenza e' un insulto all'intelligenza.

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Il software costa produrlo, fare le copie e
    > venderlo costa moooolto meno soprattutto se
    > le copie sono tante.
    >
    > Dare a potenziali clienti un cupon per
    > l'acquisto di prodotti software da parte
    > della M$ e' un operazione promozionale non
    > una condanna.
    >
    > Forse non ho capito bene come stanno le cose
    > ma cosi' come viene presentata nell'articolo
    > questa sentenza e' un insulto
    > all'intelligenza.
    >

    Non riguarda solamente prodotti MS. Il coupon vale per QUALSIASI hw o sw. Da nessuna parte dell'articolo c'è scritto qualsiasi hw o sw microsoft. Se vuoi leggiti anche l'articolo in inglese: se uno di loro vuole, si può anche far pagare da MS una distro linux
    non+autenticato
  • > Non riguarda solamente prodotti MS. Il
    > coupon vale per QUALSIASI hw o sw. Da
    > nessuna parte dell'articolo c'è scritto
    > qualsiasi hw o sw microsoft. Se vuoi leggiti
    > anche l'articolo in inglese: se uno di loro
    > vuole, si può anche far pagare da MS una
    > distro linux

    Potresti fornire il link all'articolo originale?

    Che senso ha emettere un cupon per prodotti altrui?

    Che faccio? entro in un negozio, compro un server ibm e dico che passera' Bill a pagare???
    non+autenticato
  • www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-
    non+autenticato
  • Questa è l'operazione di marketing più grande nella storia di Ms. In un momento come questo, non potevano sperare in niente di meglio per convincere i loro utenti a non passare a Linux o MacOS X. Gli regalano la loro roba, perchè spendere anche solo una lira dalla concorrenza?

    E non venitemi a dire che tutto sommato ci perdono un po' proprio perchè devono regalare i prodotti. C'è un fondo di verità, ma considerate tutti i prodotti invenduti di cui prima o poi si sarebbero sbarazzati buttandoli via...
    hoff
    203
  • True, True

    Va tutto a vantaggio loro e, sopratutto a svantaggio della concorrenza.
    Il motivo è ovvio, non solo la concorrenza è stata penalizzata da microsoft per le ragioni che tutti conosciamo, ma con il "buono" perdono anche gli eventuali guadagni futuri.

    Per M$ perdere 1.1 miliari è una sciochezza, per la concorrezza non lo è affatto.

    Meditate gente, meditate
    non+autenticato

  • - Scritto da: hoff

    >
    > E non venitemi a dire che tutto sommato ci
    > perdono un po' proprio perchè devono
    > regalare i prodotti. C'è un fondo di verità,
    > ma considerate tutti i prodotti invenduti di
    > cui prima o poi si sarebbero sbarazzati
    > buttandoli via...


    Prodotti invenduti???? Credevo si parlasse di software, non di banane.
    non+autenticato
  • Nell'articolo si parla di qualsiasi prodotto hardware o software, quindi chi viene rimborsato può scegliere di comprare ciò che vuole, anche prodotti nn microsoft
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Nell'articolo si parla di qualsiasi prodotto
    > hardware o software, quindi chi viene
    > rimborsato può scegliere di comprare ciò che
    > vuole, anche prodotti nn microsoft

    Si vede che alle 2:02 quando ha scritto era evidentemente già ebbro di sonno...Sorride


    Zeross
    1303

  • - Scritto da: Zeross
    > Si vede che alle 2:02 quando ha scritto era
    > evidentemente già ebbro di sonno...Sorride
    >
    > Zeross

    purtroppo si'.
    mi piacciono queste forme di condanna e di pena. E' come se io rubassi un milione di euro per comprare macchinari da stampa di banconote false e poi rifondessi il furto (e saltassi la galera) con i soldi che stampo.

    a microsoft una copia di windows o un milione di copie di windows costano praticamente lo stesso, supporto a parte, che e' piu' o meno la spesa in "hardware" di qualsiasi produttore di biberon (policarbonato).

    Quand'e' che esistera' una legge giusta?

    non+autenticato

  • - Scritto da: Zeross
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > Nell'articolo si parla di qualsiasi
    > prodotto
    > > hardware o software, quindi chi viene
    > > rimborsato può scegliere di comprare ciò
    > che
    > > vuole, anche prodotti nn microsoft
    >
    > Si vede che alle 2:02 quando ha scritto era
    > evidentemente già ebbro di sonno...Sorride
    >
    >
    > Zeross

    Si, effettivamente stavo dormendo in piedi, ma mi sembra che l'articolo sia chiaro : "si tradurrà nell'erogazione di coupon per l'acquisto di QUALSIASI hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California". Qualsiasi a casa mia vuol dire che puoi acquistare quello che più ti aggrada, compresi anche prodotti non MS
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > - Scritto da: Zeross
    > >
    > > - Scritto da: Anonimo
    > > > Nell'articolo si parla di qualsiasi
    > > prodotto
    > > > hardware o software, quindi chi viene
    > > > rimborsato può scegliere di comprare
    > ciò
    > > che
    > > > vuole, anche prodotti nn microsoft
    > >
    > > Si vede che alle 2:02 quando ha scritto
    > era
    > > evidentemente già ebbro di sonno...Sorride
    > >
    > >
    > > Zeross
    >
    > Si, effettivamente stavo dormendo in piedi,
    > ma mi sembra che l'articolo sia chiaro : "si
    > tradurrà nell'erogazione di coupon per
    > l'acquisto di QUALSIASI hardware o software
    > da parte dei consumatori di prodotti
    > Microsoft in California". Qualsiasi a casa
    > mia vuol dire che puoi acquistare quello che
    > più ti aggrada, compresi anche prodotti non
    > MS

    Beh, a questo punto sarebbe la stessa cosa utilizzare i coupon per acquistare 5 chili di patate...

    Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non ho trovato documenti più precisi in rete....
    TeX
    957

  • > Beh, a questo punto sarebbe la stessa cosa
    > utilizzare i coupon per acquistare 5 chili
    > di patate...
    >
    > Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non ho
    > trovato documenti più precisi in rete....
    Mistero... a me sembrava molto chiaro l'articolo
    E cmq si parlava di hardware e software, nn mi sembra che le patate siano hardware, e nemmeno software

    Ho cercato l'informazione alla fonte:
    http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-

    Possono comprare quello che vogliono, quindi potrebbe in effetti diventare una perdita di un sacco di soldi per MS. Potrebbe, ovviamente...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    >
    > > Beh, a questo punto sarebbe la stessa cosa
    > > utilizzare i coupon per acquistare 5 chili
    > > di patate...
    > >
    > > Comunque l'articolo è poco chiaro, ma non
    > ho
    > > trovato documenti più precisi in rete....
    > Mistero... a me sembrava molto chiaro
    > l'articolo

    L'unica cosa chiara è che non c'è scritto ....

    > E cmq si parlava di hardware e software, nn
    > mi sembra che le patate siano hardware, e
    > nemmeno software

    Beh, se chi riceve il coupon deve andare da Microsoft a farselo rimborsare, non vedo che differenza faccia se lo ha ricevuto in cambio di hw/sw o in cambio di patate....

    Ma a questo punto Microsoft farebbe prima a dare direttamente i soldi invece dei coupon....

    > Ho cercato l'informazione alla fonte:
    > http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-

    " THE SETTLEMENT will be paid out to up to 13 million eligible California businesses and consumers in the form of vouchers to buy computers and software, including products made by Microsoft rivals, a lawyer for the plaintiffs said. "

    Questo è un altro discorso... ed è proprio quello che cercavo...

    Rimango comunque dell'idea che un risarcimento in denaro sarebbe stato più corretto...
    TeX
    957

  • - Scritto da: TeX
    >
    > > Mistero... a me sembrava molto chiaro
    > > l'articolo
    >
    > L'unica cosa chiara è che non c'è scritto
    > ....
    Continuo a non capire: è italiano! Mi spieghi allora cosa significa : "Il caso è relativo alle sole operazioni sul mercato californiano e l'accordo raggiunto da Microsoft con l'accusa, se verrà ratificato dal giudice, si tradurrà nell'erogazione di coupon per l'acquisto di qualsiasi hardware o software da parte dei consumatori di prodotti Microsoft in California."?

    Secondo te cosa possono acquistare i consumatori MS della california che hanno diritto al rimborso? Patate?


    > Ma a questo punto Microsoft farebbe prima a
    > dare direttamente i soldi invece dei
    > coupon....

    No, perché ci risparmia! Oppure pensi che MS compra l'OS X allo stesso prezzo a cui lo paghi tu? E questo è il peggiore dei casi per lei. Se uno compra tanto per dire Office XP la MS ci perde poco o niente.

    >    
    > > Ho cercato l'informazione alla fonte:
    > > http://www.msnbc.com/news/857851.asp?0si=-
    >
    > " THE SETTLEMENT will be paid out to up to
    > 13 million eligible California businesses
    > and consumers in the form of vouchers to buy
    > computers and software, including products
    > made by Microsoft rivals, a lawyer for the
    > plaintiffs said. "
    >
    > Questo è un altro discorso... ed è proprio
    > quello che cercavo...
    >
    Come è un altro discorso? E' quello che cerco di dire dal mio primo post! Mah... l'italiano è molto più opinabile di quello che credevo...

    > Rimango comunque dell'idea che un
    > risarcimento in denaro sarebbe stato più
    > corretto...

    Probabile.
    non+autenticato