Microsoft riconquista WinXP

Il dominio windowsxp.nu è ormai divenuto un punto di riferimento, così l'azienda trova un accordo con il detentore e lo nomina Microsoft MVP

Roma - Un passaggio di dominio "con classe" quello avvenuto tra lo smanettone olandese Steven Bink e Microsoft. Il primo aveva infatti registrato più di due anni fa il dominio windowsxp.nu, che Microsoft ha reclamato in quanto rispondente al proprio trademark. Ma la battaglia legale è stata evitata.

Dopo aver chiesto a Bink il dominio in una lettera scritta dai propri legali, Microsoft ha deciso di agire con notevole savoir-faire anche in considerazione del fatto che il sito di Bink è nel tempo divenuto un punto di riferimento per dibattiti, chiacchierate e gossip sui prodotti Microsoft.

Per questo l'azienda ha proposto e Bink ha accettato di nominare l'olandese quale Microsoft Most Valuable Professional (MVP) e gli ha promesso altri benefici e servizi sui quali però Bink ha preferito mantenere il più stretto riserbo.
Fino al prossimo aprile il sito di Bink punterà al suo mirror prima di essere acquisito da Microsoft.
TAG: domini
34 Commenti alla Notizia Microsoft riconquista WinXP
Ordina
  • > Sorride

    se puoi comprare qualcosa, qualcuno te l'ha venduta

    non+autenticato
  • Humm....

    Presupponendo che le future versioni di windows continuino a chiamarsi WindowsXX (dove XX sono due caratteri casuali dell'alfabeto occidentale), se registro tutte le 676 (26x26) combinazioni possibili di www.windowsXX.com ho buone possibilita' di entrare nel consiglio di amministrazione di microsoft?
    Terra2
    2332

  • > Presupponendo che le future versioni di
    > windows continuino a chiamarsi WindowsXX
    > (dove XX sono due caratteri casuali
    > dell'alfabeto occidentale),

    Gia' la passata versione di WIndows si chamava Windows 2000. E' ora di disinstallarlo, l'ME, magari...
    non+autenticato
  • NO.. secondo me hai buone possibilita' di entrare in galera !!!A bocca aperta
    non+autenticato
  • In forza del potere divino conferitomi dall'alto io, Bill Gates in persona, ti nomino "Microsoft Most Valuable Professional" (scena con spada calata lentamente sulle spalle di Steven Bink).

    Uhauahu... Siamo a questi livelli ormai...

    Hot.
    non+autenticato
  • Quello che non possono monopolizzare, lo ottengono con la forza,
    Quello che non riescono a strappare con la forza lo comprano,
    Quello che non riescono ad acquistare lo rubano!
    Ecco la politica di Zio Bill!!!

    Film consigliato: Synapse, pericolo in rete.
    Scaricabile in tutti i migliori peer di WinMX ;D

    Ciauz
    non+autenticato
  • A me mi sembra invece che stavolta abbiano agito con un pizzico di buon senso... ma com'e' che c'avete sempre da lamentarvi?


    - Scritto da: Anonimo
    > Quello che non possono monopolizzare, lo
    > ottengono con la forza,
    > Quello che non riescono a strappare con la
    > forza lo comprano,
    > Quello che non riescono ad acquistare lo
    > rubano!
    > Ecco la politica di Zio Bill!!!
    >
    > Film consigliato: Synapse, pericolo in rete.
    > Scaricabile in tutti i migliori peer di
    > WinMX ;D
    >
    > Ciauz
    non+autenticato
  • >ma com'e' che c'avete sempre da lamentarvi?

    Sarà un'allergia o l'invidia?
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > A me mi sembra invece che stavolta abbiano
    > agito con un pizzico di buon senso... ma
    > com'e' che c'avete sempre da lamentarvi?
    >
    ammetterai che è un po' ridicolo... il primo paragone che mi viene in mente è:
    "tu mi dai il dominio e io ti premiero' con l'onore di essere MVP, caro utente sviluppatore professionista"
    che suona come:
    "tu mi concedi la tua fuura moglie la prima notte di nozze e io ti concedo di sposarla, caro vassallo fedele"

  • - Scritto da: leonardo()
    >
    > - Scritto da: Anonimo
    > > A me mi sembra invece che stavolta abbiano
    > > agito con un pizzico di buon senso... ma
    > > com'e' che c'avete sempre da lamentarvi?
    > >
    > ammetterai che è un po' ridicolo... il primo
    > paragone che mi viene in mente è:
    > "tu mi dai il dominio e io ti premiero'
    > con l'onore di essere MVP, caro utente
    > sviluppatore professionista"
    > che suona come:
    > "tu mi concedi la tua fuura moglie la
    > prima notte di nozze e io ti concedo di
    > sposarla, caro vassallo fedele"

    se a lui sta bene a te cosa te ne frega?
    non+autenticato
  • Però anche se a noi NON dovrebbe importare, fa paura vedere mosse del genere. Poi l'invidia e l'ironia per sdrammatizzare una notizia del genere seconde me serve, solo per non essere sempre lì a pensare a quanto sia stradannatamente potente quell'uomo e quello che ha costruito intorno a sè...
  • - Scritto da: trvsco
    > Però anche se a noi NON dovrebbe importare,
    > fa paura vedere mosse del genere. Poi
    > l'invidia e l'ironia per sdrammatizzare una
    > notizia del genere seconde me serve, solo
    > per non essere sempre lì a pensare a quanto
    > sia stradannatamente potente quell'uomo e
    > quello che ha costruito intorno a sè...


    Però vi fa "paura" solo quando lo fa MS... bah...
    Chissà quanti altri casi sono già accaduti, e magari conclusi con la mera applicazione della legge in questione: domain name al proprietario del trademark, e una emerita cippa a chi il domain name l'aveva registrato per primo.


    Zeross
    1303

  • - Scritto da: Zeross
    > Però vi fa "paura" solo quando lo fa MS...
    > bah...
    > Chissà quanti altri casi sono già accaduti...


    Mmmmh, quanti? Illuminaci.


    > Zeross

    Godjira
    non+autenticato
  • > > Però vi fa "paura" solo quando lo fa MS...
    > > bah...
    > > Chissà quanti altri casi sono già
    > accaduti...
    >
    >
    > Mmmmh, quanti? Illuminaci.

    un boato, fidati...
    anche in Italia
    prova a registrare barilla.nu
    non+autenticato
  • > Però anche se a noi NON dovrebbe importare,
    > fa paura vedere mosse del genere. Poi
    > l'invidia e l'ironia per sdrammatizzare una
    > notizia del genere seconde me serve, solo
    > per non essere sempre lì a pensare a quanto
    > sia stradannatamente potente quell'uomo e
    > quello che ha costruito intorno a sè...

    questo e' stile raga'...
    al tempo del dreamcast, ci fu un genio che riusci' a collegare il dreamcast al pc e da quello leggere i cd e fare le iso (i cd del dreamcast girano al contrario)...
    la sega, piuttosto che fargli causa, lo pago' per smettere.
    In quel caso la genialita' e' stata ripagata...
    probabilmente con una battaglia legale, Sega avrebbe ottenuto un'ingiunzione per farlo smettere ...
    ma ci avrebbero rimesso entrambi, cosi' ci hanno guadagnato entrambi.
    Il nostro sistema economico e' basato su accordi, la causa legale dovrebbe essere l'estrema ratio.
    Se le parti hanno concordato una soluzione vantaggiosa per entrambi, non vedo dove sia il problema.
    MS in questo caso non ha imposto niente a nessuno.
    E il dominio gli spettava di diritto probabilmente. Anche se non sono d'accordo sul regolamento che assegna i domini ai possessori di trademark, indipendentemente dall'estensione del dominio stesso (es. azienda italiana puo' reclamare dominio .fr), sicuramente con una causa MS l'avrebbe ottenuto a mani basse e senza dare nulla in cambio.
    non+autenticato