Nintendo battezza il nuovo Game Boy

Nato 11 anni fa, il Game Boy ha venduto qualcosa come 100 milioni di unità in tutto il mondo. Ora Nintendo ci riprova con il successore, l'Advance, che porta i 32 bit sugli handheld per giocare

Tokyo (Giappone) - A poco meno di due settimane dal lancio in Giappone, Nintendo svela gli ultimi dettagli del nuovo Game Boy Advance (GBA), erede di quel videogioco portatile che tanto successo ha avuto nel mondo.

Il lancio del prodotto avverrà il 21 marzo sul mercato giapponese e l'11 giugno su quello americano, dove costerà 99 dollari. Al momento Nintendo non ha invece rilasciato date ufficiali per lo sbarco in Europa.

Il nuovo gingillino di Nintendo offre un display TFT da 2,9" capace di visualizzare 32.000 colori, contro i 256 del best seller Game Boy Color, ha una CPU ARM da 32 bit e un'autonomia di 15 ore con due batterie AA.
Il GBA è pienamente compatibile con le cartucce e i giochi del Game Boy, consente il gioco multiplayer, ha due nuovi tasti di controllo ed è in grado di gestire effetti grafici come scaling, rotazione e trasparenze.

Sono oltre 60 i titoli per GBA attesi entro il Natale, fra i quali il beniamino di sempre, Mario, che qui si fa Super Mario Advance.
5 Commenti alla Notizia Nintendo battezza il nuovo Game Boy
Ordina