Bloccato con il monitor guasto

Un lettore racconta le enormi difficoltà a far valere la garanzia triennale su un monitor 19 pollici di uno dei maggiori produttori mondiali. Quanti versano in situazioni simili?

Roma - Buon giorno, sono un assiduo lettore di Punto Informatico e Vi faccio i complimenti per il sito sempre puntuale ed informativo. Scrivo per segnalarVi la mia disavventura, ancora in corso, con Sony Italia, dato che la situazione è diventata intollerabile e paradossale. Passo a spiegare i fatti.

Nell'ottobre del 2000 ho aggiornato il mio sistema e ho deciso di sostituire anche il monitor con un nuovo modello 19 pollici della Sony. Decido di optare per questo marchio, sicuro di trovare qualità di fronte ad un prezzo comunque più elevato, qualità che dovrebbe anche essere testimoniata dalla completa garanzia per 3 anni.

Faccio quindi l'acquisto e il monitor funziona bene per circa un anno. Ad ottobre 2001 lo schermo comincia a presentare sempre più spesso immagini molto sfuocate e slavate, e oltretutto ogni tanto diventa nero per qualche attimo. Lo porto allora al negozio dove l'ho acquistato, che lo invia al centro di assistenza autorizzato Sony più vicino (Padova).
Lo schermo mi torna dopo più di due mesi, ma purtroppo i problemi non sono stati risolti ed è ancora inutilizzabile. Un po' amareggiato, ma ancora fiducioso, lo rispedisco all'assistenza nel febbraio 2002, sempre tramite il negozio. Dopo un'altra lunga attesa, il monitor torna indietro, ma con mia grande sorpresa, oltre a presentare ancora i soliti difetti, ora un angolo ha i colori sfasati.

Al che decido di andare di persona al centro assistenza, non senza aver sentito più volte per telefono il servizio consumatori Sony Italia. Rassicurato sia per telefono dagli operatori che di persona, con la garanzia che il caso sarebbe stato seguito dalla casa madre, consegno di nuovo il monitor all'assistenza nel giugno 2002, sperando sia la volta buona. Abbastanza rapidamente ai primi di luglio il monitor mi viene consegnato.
L'angolo è tornato a posto, ma lo schermo presenta ancora tutti i difetti precedentemente elencati ed è quindi inservibile.

L'ho riportato per l'ennesima volta (la quarta!) al centro assistenza a metà luglio, dopo aver parlato nuovamente col servizio clienti. Mi è ritornato ad agosto, ma ancora niente, e inoltre i difetti sono sempre più evidenti. Ennesima viaggio all'assistenza a settembre, ed ennesimo rientro a novembre, senza nessun miglioramento. Per un totale di cinque interventi di assistenza.

Ora mi chiedo cosa dovrei fare. Mi continuano a ripetere che il problema verrà risolto, ma io mi trovo con un monitor che ho pagato più di un milione di lire inutilizzabile da oltre un anno. Ho dovuto acquistare un altro schermo Samsung da usare come muletto, che fortunatamente fino ad ora non mi ha mai tradito. Oltretutto la multinazionale Sony offre un pessimo servizio telefonico consumatori (chiaramente non su numero verde), che risulta sempre occupato e che dopo qualche minuto di attesa senza risposta interrompe la comunicazione, obbligando a rifare la chiamata; spesso infatti mi ci sono voluti anche giorni per riuscire a parlare con un operatore, non senza aver speso cifre considerevoli di telefono in inutili ascolti della voce registrata. In più il centro assistenza dista 60 km da dove abito, e quindi andare avanti e indietro non è nemmeno comodo.

Vi assicuro che se i difetti fossero leggeri e lo schermo fosse usabile, me lo terrei anche non perfetto al 100%, piuttosto che continuare questa trafila di telefonate e viaggi. Ma purtroppo i problemi impediscono qualsiasi uso, soprattutto professionale, dato che l'immagine è sempre di pessima qualità.

Vorrei sapere se riusciro' mai ad avere un monitor funzionante, o se dovro' aspettare che scada la garanzia col monitor in centro assistenza, e quindi buttarlo via. Ma soprattutto mi piacerebbe sapere come un'azienda così importante non cerchi di venire incontro al cliente (pagante) dopo che un suo prodotto è stato in assistenza cinque volte per tutto questo tempo senza risultato. Dopo tutto il rispetto per il cliente potrebbe dare più risultati del miglior marketing del mondo, non credete?

Vi porgo cordiali saluti,
Klaus Lanzarini

Caro Klaus
abbiamo girato a Sony la vicenda e speriamo di poter presto pubblicare su queste pagine la notizia di un felice epilogo. Sui tanti disservizi segnalati a proposito della garanzia e dell'assistenza sui prodotti di quasi tutte le marche, purtroppo, permane il sostanziale silenzio delle autorità di tutela.
A presto, la Redazione
TAG: hw
53 Commenti alla Notizia Bloccato con il monitor guasto
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | Successiva
(pagina 1/6 - 26 discussioni)