Nvidia lancia un nuovo chip professionale

La rivale numero uno di ATI lancia sul mercato della grafica professionale una nuova linea di GPU battezzata Quadro FX e destinata alle workstation. Nvidia dichiara prestazioni fino a 5 volte superiori

Orlando (USA) - In attesa del lancio del GeForce FX, la nuova generazione di processori grafici che in primavera darà battaglia ai più recenti chip Radeon di ATI, Nvidia lancia sul mercato la sua nuova linea di GPU professionali Quadro FX.

Destinate al mercato delle workstation, ed in particolare a quello della progettazione, modellazione e animazione 3D, i nuovi chip Quadro FX arrivano sul mercato in due famiglie: la FX 2000 e la FX 1000, entrambe capaci di combinare un'unità di calcolo in virgola mobile con precisione a 128 bit con una pipeline di rendering ad 8 stadi e un motore grafico totalmente programmabile.

Fra le maggiori novità della nuova serie di GPU dedicate al settore professionale c'è l'adozione delle giovani memorie DDR-II, che insieme ad una frequenza di clock del processore più elevata e ad altre migliorie nell'architettura del chipset dovrebbero garantire, secondo Nvidia, prestazioni fino a cinque volte maggiori rispetto a quelle fornite dall'attuale generazione di processori Quadro. I nuovi Quadro FX supportano poi l'antialiasing a pieno schermo (FSAA) - che stando alle dichiarazioni di Nvidia non dovrebbe minimamente degradare le prestazioni del chip - e una risoluzione massima di 3.840 X 2.400 pixel (QUXGA).
I primi modelli di schede grafiche professionali basate sui nuovi Quadro FX saranno disponibili sul mercato a partire dalla prima settimana di febbraio ad un prezzo che sarà di circa 1.300$ per una FX 1000 e di circa 2.000$ per una FX 2000.
TAG: hw