RealNetworks apre il codice del suo server

RealNetworks completa il suo puzzle open source e rilascia il codice sorgente dell'ultimo componente della propria piattaforma multimediale Helix. Ora tutto Ŕ pronto per lanciare la controffensiva contro i rivali

Seattle (USA) - RealNetworks ha rilasciato sul canale open source il terzo ed ultimo componente della sua giovane piattaforma per lo streaming multimediale, Helix, con la quale spera di riguadagnare terreno nei confronti di un'avversaria, Microsoft, che proprio di recente ha rilasciato la sua nuova suite di tecnologie multimediali denominata Windows Media 9 Series.

Questa volta a fare il suo ingresso nella folta schiera dei software open source Ŕ l'Helix DNA Server, ovvero il cuore aperto alla base del prodotto commerciale Universal Server lanciato da RealNetworks circa sei mesi or sono. Come il player e l'encoder, anche il server di Helix Ŕ disponibile sia nella versione con licenza commerciale (RealNetworks Community Source License) che in quella libera da royalty (RealNetworks Public Source License).

RealNetworks sostiene che ora che tutti e tre i componenti alla base di Helix sono stati rilasciati come open source, gli sviluppatori e i produttori di device possono creare applicazioni multipiattaforma in grado di riprodurre o trasmettere contenuti digitali nei principali formati multimediali, inclusi RealAudio e RealVideo, Ogg Vorbis, Windows Media, QuickTime, MPEG-1, MPEG-2 e MP3. Manca per ora il supporto all'MPEG-4, una lacuna che RealNetworks ha giustificato con la volontÓ di attendere che il consorzio MPEG-LA sveli i termini delle licenze anche per quel che riguarda i sistemi di streaming.
L'azienda sostiene che sono giÓ pi¨ di 10.000 i programmatori che si sono iscritti alla comunitÓ per sviluppatori di Helix e, a quanto pare, il ritmo delle iscrizioni Ŕ in continua crescita.
12 Commenti alla Notizia RealNetworks apre il codice del suo server
Ordina
  • RealNetworks è arrivata un po' tardi... Xiph ha già cominciato (con successo) la scalata a MPEG-LA, M$, QuickTime e Real !

    Bye bye
    non+autenticato
  • sono anni che la comunità di utenti linux ha rinunciato a realplayer, che su linux fa veramente schifo. Ora che gli conviene perchè rischiano di sparire nella morsa di una azienda più grande (sebbene la logica del mercato a loro piacesse, strano a dirsi, fino a qualche tempo fa), giù a rilasciare il codice sperando che la comunità aiuti.

    *Questo* fa ridere...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > sono anni che la comunità di utenti linux ha
    > rinunciato a realplayer, che su linux fa
    > veramente schifo. Ora che gli conviene
    > perchè rischiano di sparire nella morsa di
    > una azienda più grande (sebbene la logica
    > del mercato a loro piacesse, strano a dirsi,
    > fino a qualche tempo fa), giù a rilasciare
    > il codice sperando che la comunità aiuti.
    >
    > *Questo* fa ridere...

    Vorrei aggiungere, per tutti coloro che dicono che il free software non da il pane: neanche il sw commerciale lo da, se non sei apple, ibm, sun o m$.

    E mi pare che nessuno di quelli che trollano su questi forum sia uno di questi quattroSorride
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Vorrei aggiungere, per tutti coloro che
    > dicono che il free software non da il pane:
    > neanche il sw commerciale lo da, se non sei
    > apple, ibm, sun o m$.
    >
    > E mi pare che nessuno di quelli che trollano
    > su questi forum sia uno di questi quattroSorride

    Eh, ma sai, chi usa Linux è uno studentelloSorride
    Voi linuxari non avete idea della *realta*, state con la vostra linea di comando a fare i cretini, vedrete quando lavorerete !
    Questo vale anche per me, laureato 15 anni fa, e ovviamente non conta nulla che con il lucroso software closed il 99% degli informatici abbia contratti co.co.co. o, se va di lusso, da metalmeccanicoSorride
    Un vecchio babbione come me che si *rifiuta* di usare un contratto truffa per pagare una persona che studia da una vita 900 euro al mese (sempre se va bene) cosa vuoi che ne sappiaSorride

    CiaoA bocca aperta
    gsam
    non+autenticato
  • Se non erro, i sistemisti Linux prendono il 10-15% in più di quelli Windows (al mese). Questo non perché si fanno pagare di più, ma perché grazie ai loro stupidi comandi da linea di comando si possono automatizzare le operazioni ed evitare errori, quindi fare più lavoro in meno tempo.
    Questo vuol dire che nel tempo libero, posso anche sviluppare il MIO sistema ed evolverlo, garantendomi così il lavoro anche in futuro...

    e poi si sà... le cose a livello accademico sono sempre più complesse di quelle a livello reale (vedi la popolarità di database come MySQL o Access, che altrimenti non sarebbe spiegabile)

    cmq a mio parere non sei altro che un bambino amplessato... altro che lavoratore sui 40-45 anni!!!

    > Eh, ma sai, chi usa Linux è uno studentello
    > Sorride
    > Voi linuxari non avete idea della *realta*,
    > state con la vostra linea di comando a fare
    > i cretini, vedrete quando lavorerete !
    > Questo vale anche per me, laureato 15 anni
    > fa, e ovviamente non conta nulla che con il
    > lucroso software closed il 99% degli
    > informatici abbia contratti co.co.co. o, se
    > va di lusso, da metalmeccanicoSorride
    > Un vecchio babbione come me che si *rifiuta*
    > di usare un contratto truffa per pagare una
    > persona che studia da una vita 900 euro al
    > mese (sempre se va bene) cosa vuoi che ne
    > sappiaSorride
    >
    > CiaoA bocca aperta
    > gsam
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo

    > cmq a mio parere non sei altro che un
    > bambino amplessato... altro che lavoratore
    > sui 40-45 anni!!!
    >

    Conoscendo gsam credo scherzasseSorride Cmq si dice complessato, l'amplesso è un'altra cosa

    Piratone
    non+autenticato
  • Adesso che hanno fatto vedere il codice di win, a tutti gli brucia di farlo anche loro. ma ritiratevi...
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Adesso che hanno fatto vedere il codice di
    > win, a tutti gli brucia di farlo anche loro.
    > ma ritiratevi...

    loro il sorgente lo rilasciano a tuttiSorride Dove posso vedere il sorgente di windows? Posso compilare l'interfaccia di windows su linux, modificando quello che mi serve?

    (è solo un esempio, preferisco gnome2 e kde3).
    non+autenticato
  • - Scritto da: Anonimo
    > Adesso che hanno fatto vedere il codice di
    > win, a tutti gli brucia di farlo anche loro.
    > ma ritiratevi...
    Il solito windowsuaro che crede che M$ sia prima in tuttoTriste Guarda che realnetworks aveva annunciato da tempo questa cosa... molto prima di M$! Morale: ritirarsi? Perché scusa? E poi il loro codice è davvero aperto, mentre M$....... insomma, torna pure a giocare a Quake e salutami BillOcchiolino
    non+autenticato
  • Perché
    > scusa? E poi il loro codice è davvero
    > aperto, mentre M$.......

    il problema è che non lo vuole nessuno!

    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Perché
    > > scusa? E poi il loro codice è davvero
    > > aperto, mentre M$.......
    >
    > il problema è che non lo vuole nessuno!
    >

    E questo chi te l'ha detto, il notiziario di redmond?
    non+autenticato

  • > E questo chi te l'ha detto, il notiziario di
    > redmond?

    il semplice buon senso.......
    non+autenticato