150mila euro per l'assalto di Samba a Windows

Li vogliono raccogliere le associazioni del software libero che lanciano la campagna di raccolta nel corso del World Social Forum di Porto Alegre. Obiettivi molto ambiziosi. Ecco di che si tratta

Roma - Sono 150mila gli euro che le associazioni del free software, in primis la divisione italiana di Free Software Foundation, vogliono raccogliere per dare maggiore rapidità di sviluppo al progetto Samba, il celebre software per lo scambio di file tra piattaforme Linux e Windows.

Al grido di "Libera il tuo software!" i promotori - tra cui l'Associazione Software Libero italiana e l'Associazione GNUG di Torino - hanno ufficialmente lanciato la campagna di raccolta fondi e adesioni in occasione della terza edizione del World Social Forum a Porto Alegre.

Gli obiettivi della campagna per lo sviluppo di Samba, che mira a sostenere finanziariamente la squadra di programmatori che fino ad oggi ha portato avanti il progetto, sono estremamente ambiziosi. "Samba 3 - si legge in una nota - si propone di scalzare i sistemi operativi Microsoft dalle posizioni di vertice nel mercato dei server per azienda sostituendoli con i più trasparenti ed efficienti sistemi Linux". Secondo i promotori, i vantaggi sono quelli dell'abbattimento dei costi delle licenze e di un sistema più stabile di quelli utilizzati attualmente.
"L'idea - ha affermato Stefano Barale, fisico, scrittore e coordinatore della campagna - è quella di costruire una rete di economia solidale tra singoli, associazioni, programmatori e la MAG4, una finanziaria etica piemontese".

Il progetto, si legge nella nota, è "figlio di un'attenta analisi del mercato dei server che prevede per la seconda metà del 2003 l'affermazione del sistema operativo Windows 2000 sull'ormai obsoleto Windows NT. Questa scadenza rende urgente la raccolta fondi così da poter offrire alle aziende l'alternativa Samba in un momento in cui il mercato dei server si rinnova".

Per finanziare la campagna, fanno sapere i promotori, si possono seguire le istruzioni riportate nel sito ufficiale del progetto.
16 Commenti alla Notizia 150mila euro per l'assalto di Samba a Windows
Ordina
  • Una schifezza di protocollo (SMB) che viene
    dal mondo Microsoft/IBM viene glorificata come
    il miglior sistema di sharing del mondo?

    Bah....
    non+autenticato
  • Ho installato almeno 10 server linux con samba al posto di nt4 gli ultimi 2 mesi, prestazioni doppie in rete e casini 0, complimenti dai clienti.
    Donero' domani per ringraziamento.
    Ciao a tutti
    non+autenticato
  • è il minimo!

    stessa situazione tua... ma da tre anni!
    sono rinato.

    mi associo.
    non+autenticato
  • non riesco a fare la donazione online.
    qualcun'altro ha avuto problemi?
    ND
    43
  • ok.. 10 euro donati, speriamo portino frutto,
    ma penso che fra le tante cavolate in cui potevo
    spenderli probabilmente questo e' il modo in cui
    rischio meno di sprecarli inutilmente.
    Dopotutto servono solo 15000 persone(massimo)...

    Macs
    non+autenticato
  • Salve gente,
    ma il Samba in questione è lo stesso che possiamo assaggiare nel MacOS X?
    Perchè in tal caso ve lo potete pure tenere!
    In ufficio è arrivato un iMac con l' OS X e il risultato è che in rete non lo vedono nè i vecchi MacOS tramite l'AppleTalk, nè i vari Windows tramite il TCP/IP.

    Bella furberia!Triste

    Ciao
    non+autenticato
  • Se è stato configurato male non è colpa di MacOSX ne tantomeno di Samba.
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Se è stato configurato male non è colpa di
    > MacOSX ne tantomeno di Samba.

    ma il mac non e' quel famoso sistema operativo che voi macutenti dite essere facilisimo da configurare, e anzi, si configura da se'?
    non+autenticato
  • Non so che roba ci sia su MaxOS X, posso solo affermare che SAMBA e' un prodotto VALIDISSIMO.
    Io lo uso FELICEMENTE sulla mia rete e non ho mai avuto problemi !!

    certo, se non lo si configura non credo che potra' mai servire a qualche cosaOcchiolino

    ciao
    non+autenticato
  • Mac Os X supporta nativamente, ovviamente sia appletalk, che samba.
    Anche un bambino dell'asilo riesce agevolmente a condividere o collegarsi a una risorsa windows o appletalk.
    Forse per te è incomprensibile questa domanda, ma almeno lo avete messo in rete?
    non+autenticato
  • non so se su apple c'è lo stesso samba che uso sotto linux, ma posso dirti che sotto linux, samba è ottimo!!!

    Io ho 3 pc, connessi tramite switch 100mbps (e schede di rete a 100Mbps).
    Uno di questi è un Pentium/133, gli altri due sono due athlon (1000, 1600+) e girano con windows. Quando trasferisco un file tra i due windows, la velocità di download/upload è di 5 Mbyte/s. Quando li trasferisco con SAMBA (al pentium 133), il transfer rate è 3.5 Mbyte/s.

    Ora, facendo il rapporto freq. cpu / prestazioni, tirate voi le conclusioni

    (nota: mentre trasferisco i file non c'è altro traffico sulla rete, la RAM dei due Athlon è (almeno) 3 volte tanto la RAM del Pentium.)
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > non so se su apple c'è lo stesso samba che
    > uso sotto linux, ma posso dirti che sotto
    > linux, samba è ottimo!!!
    >
    > Io ho 3 pc, connessi tramite switch 100mbps
    > (e schede di rete a 100Mbps).
    > Uno di questi è un Pentium/133, gli altri
    > due sono due athlon (1000, 1600+) e girano
    > con windows. Quando trasferisco un file tra
    > i due windows, la velocità di
    > download/upload è di 5 Mbyte/s. Quando li

    5 MB/s su un file singolo?

    > trasferisco con SAMBA (al pentium 133), il
    > transfer rate è 3.5 Mbyte/s.
    >
    > Ora, facendo il rapporto freq. cpu /
    > prestazioni, tirate voi le conclusioni
    >
    > (nota: mentre trasferisco i file non c'è
    > altro traffico sulla rete, la RAM dei due
    > Athlon è (almeno) 3 volte tanto la RAM del
    > Pentium.)

    E quant'e' il transfer rate se utilizzi FTP invece di samba
    da tutti i PC? Se lo switch non e' un bidone, e le
    schede full-duplex, dovresti ottenere circa 10
    (max 11.2 MB/s) su FILE SINGOLI (es. un immagine ISO) tra i
    due PC nuovi e sempre 3.5 MB/s con il P133. Altrimenti ci sono problemi hardware.

    Ciao.
    non+autenticato
  • Samba non si installa con "setap" e sperare che a redmond abbiano fatto tutto bene.
    Pero' credimi, quando gli hai detto cosa fare lo fa sempre e sempre uguale e non hai mai problemi, io lo uso anche con i mac in rete windows e non ho problemi.
    Prova ad usare webmin sul mac e configura samba, almeno pero' cerca di capire come funziona lan manager e compagnia bella senno' e' meglio che usi "setap" (non prendertela, e' una battuta).
    ciao
    non+autenticato

  • - Scritto da: Anonimo
    > Salve gente,
    > ma il Samba in questione è lo stesso che
    > possiamo assaggiare nel MacOS X?
    > Perchè in tal caso ve lo potete pure tenere!
    > In ufficio è arrivato un iMac con l' OS X e
    > il risultato è che in rete non lo vedono nè
    > i vecchi MacOS tramite l'AppleTalk, nè i
    > vari Windows tramite il TCP/IP.
    >

    mi sa che il problema è windows... da linux samba funziona molto beneSorride
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)