Alessandro Del Rosso

Chrome 2.0, una beta tutta da assaggiare

Il browser di BigG promette nuovi livelli di performance e introduce alcune funzionalità attese da tempo, quali l'auto completamento delle form. Intanto prende forma il sistema per le estensioni

Roma - L'affezione di Google verso il termine "beta" è così rinomata che quando lo scorso dicembre, a soli 3 mesi e mezzo di distanza dal debutto pubblico del browser, BigG rilasciò la prima versione non-beta di Chrome, la mossa colse un po' tutti di sorpresa. Ma non è dovuto passare poi molto prima di rivedere una beta del giovane browser open source: questa volta si tratta della versione 2.0, che oltre a portare con sé diverse novità, promette performance da primato.

Google ha spiegato che la nuova beta di Chrome è essenzialmente la versione 2.0.169.1 distribuita la scorsa settimana come anteprima per sviluppatori. Una beta del browser mancava dallo scorso dicembre, ossia dal rilascio della versione 1.0 stabile: da allora le build di Chrome 2.0 sono state distribuite esclusivamente in veste di developer preview, la cui installazione è generalmente sconsigliata ai normali utenti.

Stando a quanto riportato da più parti, Chrome 2.0 ha già dato prova di essere molto stabile, e con la release appena rilasciata anche molto veloce. Secondo i test pubblicati sull'appena inaugurato Google Chrome Blog, basati sui classici bechmark SunSpider e V8, quest'ultima beta fornisce performance dal 25% al 35% superiori rispetto all'attuale versione stabile, e quasi doppie rispetto alla beta originaria. Il merito va soprattutto alle migliorie introdotte nel motore JavaScript V8, e in misura minore all'adozione di una versione più recente del framework open source WebKit.
Secondo quanto riportato da più fonti, il nuovo Chrome è anche in grado di raggiungere un punteggio di 100/100 nel test online Acid3, ma nonostante questo la pagina dei risultati riporta il messaggio "test failed": è ancora da appurare se si tratti di un bug del test o di un effettivo problema di Chrome.

JavaScript è un linguaggio utilizzato per sviluppare buona parte dei contenuti dinamici e interattivi del Web, incluse applicazioni come Google Docs e Maps: ciò spiega perché, nei moderni browser, il motore JavaScript abbia assunto così tanta importanza, e la sua efficienza influenzi in modo preponderante le performance dell'intero browser. Per Google la questione è ancor più cruciale, dal momento che dalle performance JavaScript dipende l'usabilità stessa delle sue famose web application, e forse in futuro anche del suo presunto e tanto vociferato Google OS.

Come noto, seppure sia basato su WebKit, Chrome non ne utilizza il motore JavaScript: Google gli ha infatti preferito V8, una macchina virtuale sviluppata in Danimarca da un gruppo di specialisti ingaggiati da BigG. I suoi sviluppatori definiscono V8 il più veloce motore JavaScript esistente, ma dal suo debutto ad oggi la concorrenza non è rimasta a guardare: Apple, Mozilla e Opera stanno tutte lavorando a engine di nuova generazione capaci di migliorare nettamente le performance dei precedenti motori JavaScript, e anche Microsoft, il cui Internet Explorer 8 fino ad oggi non ha brillato in quanto a velocità, ha recentemente promesso che la versione finale fornirà gradite sorprese in tal senso.

Le novità di Chrome 2.0 Beta
La prima beta di Chrome 2.0 non si fa notare esclusivamente per le sue accresciute performance, ma anche per l'introduzione di certe nuove funzionalità, talune attese da tempo. Le principali sono tre:
- Full-Screen, che permette di eliminare del tutto la già sobria interfaccia di Chrome e di visualizzare le pagine web a pieno schermo;
- Full-page zoom, che ha sostituito la classica funzione di ridimensionamento del testo e vi ha aggiunto la capacità di ingrandire o rimpicciolire tutti gli altri contenuti della pagina, incluse le immagini, conservando inalterato il layout;
- Form autofill, che finalmente aggiunge anche a Chrome la capacità di salvare il testo inserito dall'utente nelle form, così da velocizzare, ad esempio, la compilazione dei classici moduli di registrazione ai servizi online.


Chrome 2.0.169.1 aggiunge infine la possibilità di ordinare i segnalibri per titolo, nuovi modi per ridimensionare le finestre o allinearle a schermo trascinando i tab sul desktop (v. video qui sotto), il supporto all'auto-scroll delle pagine e la compatibilità (al momento solo parziale) a Greasemonkey, un'estensione per Firefox che permette di modificare le pagine web "al volo" per mezzo di script.



Sostanzialmente sono due le cose che ancora mancano a Chrome per rivaleggiare alla pari con il suo più diretto rivale open source: la prima è il supporto multipiattaforma (oggi Chrome esiste ufficialmente solo per Windows XP e Vista), la seconda sono le estensioni. Il team di sviluppo ha assicurato di essere al lavoro per colmare entrambe le lacune: le versioni stabili di Chrome per Mac e Linux dovrebbero essere rilasciate entro l'anno, mentre il supporto alle estensioni sta prendendo forma già adesso.

Attualmente le estensioni supportate dall'attuale beta di Chrome 2.0 sono semplici wrapper (involucri) per gli script utente, ma con il tempo gli sviluppatori contano di aggiungere nuove funzionalità che permettano la realizzazione di add-on più complessi, dotati di interfaccia grafica e capaci di accedere a certe funzioni di basso livello del browser.

Proprio negli scorsi giorni Aaron Boodman, un programmatore di Google, ha pubblicato una guida che spiega come scrivere una semplice estensione per Chrome. Il documento contiene anche il codice di un'estensione d'esempio nonché le istruzioni (sintetizzate qui) su come utilizzarlo con le più recenti versioni del browser.

Le estensioni sono una delle caratteristiche che più hanno reso celebre Firefox, e ciò che molti utenti aspettano per migrare definitivamente a Chrome.

A poche ore di distanza dal rilascio della prima beta di Chrome 2.0, sul canale delle developer preview ha fatto la sua comparsa la versione 2.0.170.0, la quale corregge diversi bug e lima alcune delle funzionalità introdotte nella precedente release.

In precedenza si è citato il nuovo Chrome Blog. Questa risorsa non è nata per rimpiazzare il preesistente Chromium Blog, ma per affiancarlo: entrambi i blog forniranno informazioni e notizie su Chrome, ma mentre quest'ultimo conserverà un taglio molto tecnico, proponendo contenuti destinati soprattutto agli sviluppatori, il nuovo Chrome Blog si rivolgerà al grande pubblico degli utenti e dei curiosi.

Alessandro Del Rosso

fonte ultima immagine
120 Commenti alla Notizia Chrome 2.0, una beta tutta da assaggiare
Ordina
  • Ma metterci un bel mousegesture, no? Io uso FF praticamente solo per quello perché quello di Opera li trovo troppo limitanti
    non+autenticato
  • perché nell'articolo non si parla di RSS? spero ci stiano lavorando...sarebbe una mancanza gigantesca! li aveva addirittura Firefox 0.8 se non erro! =P cmq Chrome mi piace assai, stanno davvero facendo un ottimo lavoro^^ è il browser più leggero e veloce in tutti i sensi!
    non+autenticato
  • Scusate ma proprio non capisco. Mezzo secondo in + o in - per caricare una pagina per voi fa davvero la differenza? A casa su Debian uso FF anche se è + lento di Konqueror per lo stesso motivo per cui lo uso su Win in ufficio: la comodità delle estensioni che ti permettono di personalizzarlo come vuoi. Poi magari ci metterà + tempo per avviarsi rispetto ad IE, ma chissenefrega!
    non+autenticato
  • prova ad usare google maps con safari4 e con ie7/8

    oppure un sito dove fanno largo uso di javascript e ti dai la risposta da solo
    bibop
    3451
  • Chrome e' tratto da Safari.

    Safari e' l'applicazione ad hoc sviluppata e personalizzata da Apple in stile Macos a partire da webkit Apple e disponibile anche per windos.

    Chrome e' una versione personalizzata e ridotta di Safari Webkit sviluppato da Apple.
    Verificare sul sito del progetto Opensource di Apple http://www.webkit.org chrome adotta il progetto di Apple. (.. e poi.. il patron di Google e' nel consiglio di amministrazione di Apple)

    In pratica sono quasi uguali se non fosse che a chrome mancano alcune funzioni di Safari, ed e' lievemente meno performante (ma questo e' da imputare al sistema operativo su cui gira).
    non+autenticato
  • chrome non è tratto da safari, usa semplicemente lo stesso motore di rendering e cioè webkit derivato da khtml di kde

    per quanto riguarda le performance il v8 di chrome è molto aldilà delle capacità di qualsiasi macchina javascript attualmente esistente
  • secondo questo "nuovo" benchmark safari 4 non e' proprio da buttare.. anzi v8 nn ci fa una bella figura rispetto a nitro... http://tinyurl.com/bcj82m

    quanto chrome2 ha aumentato le performance e quanto le ha aumentate se le ha aumentate la versione di sviluppo di webkit.app ?
    bibop
    3451
  • e usa v8, che per adesso è il primo in termini di prestazioni.
    non+autenticato
  • Senti, veramente.
    Le prime 24326423474583434mila volte che hai scritto sta roba mi sembravi anche una persona simpatica, ma adesso hai veramente scassato le palle, sei peggio di Roberto Cota col federalismo... ._.''
    Shiba
    3876
  • ho sempre usato safari tranne che per un breve periodo e da 2 anni la versione di sviluppo di webkit quindi safari mi piace e lo trovo comodo per le mie esigenze ma cosi' e' eccessivo... l'abbiamo capito che sai che webkit e' alla base di safari e chrome !!!!!
    bibop
    3451
  • Ebbene sì, è già disponibile.

    TUTTI A SCARICARE
    http://www.microsoft.com/ie8
    non+autenticato
  • - Scritto da: MAH
    > Ebbene sì, è già disponibile.
    >
    > TUTTI A SCARICARE
    > http://www.microsoft.com/ie8
    peccato che ie8 sia 30 volte meno performante di Safari4
    e peccato che ie8 non sia compliant agli standard internet come da test, mentre safari si (come anche chrome, dato che e' una versione di Safari webkit ridotta)
    non+autenticato
  • - Scritto da: David Coverdale
    > peccato che ie8 sia 30 volte meno performante di
    > Safari4

    però è 30 volte più sicuro

    > e peccato che ie8 non sia compliant agli standard
    > internet come da test

    la quasi totalita delle pagine internet usano ancora CSS2 per cui del CSS3 (che oltretutto manco è completamente finalizzato) non ce ne può fregare di meno
    non+autenticato
  • - Scritto da: finetto
    > - Scritto da: David Coverdale
    > > peccato che ie8 sia 30 volte meno performante di
    > > Safari4
    >
    > però è 30 volte più sicuro
    >
    > > e peccato che ie8 non sia compliant agli
    > standard
    > > internet come da test
    >
    > la quasi totalita delle pagine internet usano
    > ancora CSS2 per cui del CSS3 (che oltretutto
    > manco è completamente finalizzato) non ce ne può
    > fregare di
    > meno

    OK-- e' meno performante, meno compliant agli standard, mancano alcune funzioni ma e' il migliore, si si non fa una grinza...giusto

    P.S.: i lettori avranno appena capito chi sono realmente gli utenti di IE8
    non+autenticato
  • - Scritto da: finetto
    > - Scritto da: David Coverdale
    > > peccato che ie8 sia 30 volte meno performante di
    > > Safari4
    >
    > però è 30 volte più sicuro

    sissi... aspetta la notizia di domani..Occhiolino
  • - Scritto da: finetto

    > la quasi totalita delle pagine internet usano
    > ancora CSS2 per cui del CSS3 (che oltretutto
    > manco è completamente finalizzato) non ce ne può
    > fregare di meno

    ti sei mai chiesto perche'?

    ti sei mai chiesto dove poteva essere oggi il web senza quelle palla di piombo che sono stati iexplorer 6 e 7?
    a te non ne potra fregar di meno... che beninteso e' l'apoteosi della stupidita' come frase... ma anche delle tab di iexplorer 7 non te ne poteva fregare di meno?
    tu sei uno dei clienti di microsoft che gates citava quando disse che le tab in un browser non interessano ai loro clienti??
    tho! iexplorer7 le aveva ... ie8 pure ... mannaggia forse forse che quei clienti sbagliavano? o era ms che non ci capiva un piffero di interfacce??

    ps. un prodotto non rilasciato e' un prodotto sicuro non 30 volte ma 100 volte... aspetta che comincino a studiarlo e poi vediamo...
    nb. lo spero spero per voi "clienti" che sia sicuro ie8, visto che sara' di default su ogni pc comprato da ora in poi e finira' sui desktop di chiunque abbia ie7, ma visto quanto male fa il browser xhtml potrebbe anche essere una roccaforte... rimane uno schifo di browser, e un freno all'innovazione
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > - Scritto da: finetto
    >
    > > la quasi totalita delle pagine internet usano
    > > ancora CSS2 per cui del CSS3 (che oltretutto
    > > manco è completamente finalizzato) non ce ne può
    > > fregare di meno
    >
    > ti sei mai chiesto perche'?
    >
    > ti sei mai chiesto dove poteva essere oggi il web
    > senza quelle palla di piombo che sono stati
    > iexplorer 6 e
    > 7?
    > a te non ne potra fregar di meno... che beninteso
    > e' l'apoteosi della stupidita' come frase... ma
    > anche delle tab di iexplorer 7 non te ne poteva
    > fregare di
    > meno?
    > tu sei uno dei clienti di microsoft che gates
    > citava quando disse che le tab in un browser non
    > interessano ai loro
    > clienti??
    > tho! iexplorer7 le aveva ... ie8 pure ...
    > mannaggia forse forse che quei clienti
    > sbagliavano? o era ms che non ci capiva un
    > piffero di
    > interfacce??
    >
    > ps. un prodotto non rilasciato e' un prodotto
    > sicuro non 30 volte ma 100 volte... aspetta che
    > comincino a studiarlo e poi vediamo...
    >
    > nb. lo spero spero per voi "clienti" che sia
    > sicuro ie8, visto che sara' di default su ogni pc
    > comprato da ora in poi e finira' sui desktop di
    > chiunque abbia ie7, ma visto quanto male fa il
    > browser xhtml potrebbe anche essere una
    > roccaforte... rimane uno schifo di browser, e un
    > freno
    > all'innovazione

    Quoto TUTTO! e c'è anche da discutere?
    non+autenticato
  • - Scritto da: MAH

    > TUTTI A SCARICARE



    Col caxxo!

    A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: MAH
    > Ebbene sì, è già disponibile.
    >
    > TUTTI A SCARICARE
    > http://www.microsoft.com/ie8

    Si i virus...
    krane
    22544
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | Successiva
(pagina 1/5 - 22 discussioni)