Beni Culturali, l'archivio diventa digitale

L'arte incontra la tecnologia. Una conferenza per fare il punto sui programmi di digitalizzazione del patrimonio nazionale, assieme agli addetti ai lavori

Roma - Il 21 Aprile, nell'ambito dell'undicesima edizione della Settimana della Cultura si terrà l'incontro In Archivio con l'Arte. 70 anni di storia del restauro in digitale. Nel corso della conferenza, dove si alterneranno diversi esperti, verrà presentato il programmma Riordino, catalogazione e digitalizzazione degli archivi fotografici e per la documentazione dei restauri: dalle ore 10,00 alle ore 13,00 presso la sede del Ministero a Roma, in via di S. Michele 22, nella Sala dello Stenditoio i diversi interventi illustreranno lo stato dell'arte della tecnologia applicata ai beni culturali.

Aprirà i lavori l'arch. Antonia Pasqua Recchia - direttore generale per l'Organizzazione, l'Innovazione, la Formazione, la Qualificazione professionale e le Relazioni sindacali del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L'obiettivo dell'Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro è di salvaguardare e di rendere fruibili preziosi materiali presenti in archivio. Pertanto è stato ideato e avviato un progetto di indicizzazione dei materiali sia cartacei che fotografici.
Al fine di rendere più accessibile, dopo il suo completamento, questo vasto catalogo è stato realizzato da Infracom il sistema informativo ARES. Al termine delle attività di informatizzazione l'intero archivio dei restauri sarà consultabile via web attraverso le funzionalità di interrogazione rese disponibili dal software.

L'invito è scaricabile dal sito dedicato all'evento. L'ingresso alla conferenza è libero.