Giorgio Pontico

Duke Nukem waits Forever

Gli anni di attesa per la release finale dell'irriverente sparatutto potrebbero risultare vani se nessuno si farà avanti per continuare il lavoro di 3D Realms, ormai in bancarotta

Roma - La lunga gestazione di Duke Nukem Forever sembra aver imboccato un binario morto. Pare infatti che 3D Realms, la software house texana che avrebbe dovuto completare il videogame, si trovi in guai finanziari molto seri: potrebbe chiudere entro la settimana, lasciando incompiuta la lavorazione del titolo iniziata nel 1997.

dce76 - Duke NukemTake-Two, proprietaria del copyright dello sparatutto, si è limitata a far sapere tramite un portavoce che l'accordo con 3D Realms non prevede finanziamenti per la realizzazione del videogioco.

Non è attualmente possibile determinare il destino di Duke Nukem Forever: secondo alcuni il materiale potrebbe essere acquistato o ceduto ad altri sviluppatori per essere finalmente completato, visto che il co-fondatore di 3D Realms George Brussard aveva dichiarato all'inizio dell'anno che il gioco era veramente vicino alla fase di lancio sul mercato.
Ad ogni modo le partner di 3D Realms Deep Silver e Apogee Software hanno affermato che gli altri titoli della serie non risentiranno affatto della crisi e proseguiranno regolarmente seguendo i programmi prestabiliti. (G.P.)em>

fonte immagine
23 Commenti alla Notizia Duke Nukem waits Forever
Ordina
  • Andrà bene anche una Matrox G200
    non+autenticato
  • - Scritto da: Antonio Delollis
    > Andrà bene anche una Matrox G200

    romaticone...
    non+autenticato
  • lol, appena vi ho letto, credevo di aver sbagliato news e di averne aperta una di 8 anni fà Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • Vero anke a me è successa la stessa cosa...LOOOL
    non+autenticato
  • E l'umanita' sta rischiando di perdere (o forse l'ha gia' perduta) una grande opera d'arte videoludica, per colpa di copyright, diritti insulsi e denaro.

    Occorre tutelare le opere d'arte informatica e fare in modo che queste, quando non siano piu' sfruttabili commercialmente, vengano liberate.

    Quanti capolavori abbiamo perso fino ad oggi per colpa del copyright?
    Quanti ancora dovremo perderne prima che questo scempio cessi?
  • continuaerà fino a quando ci sarà qualche pazzo che ritiene che il lavoro di tutti vada retribuito e non solo il proprio!! Il denaro è vile quando entra nelle tasche degli altri ma è un diritto quando deve essere dato a noi... la strana idea che il propdio lavora debba essere ben retribuito e quello degli altri debbà essere aggratis porta a questi risultati e l'open source non ha nulla che vedere con questa idea stramba...

    Scusate lo sfogo ma non ho resistito.
    non+autenticato
  • - Scritto da: drx
    > continuaerà fino a quando ci sarà qualche pazzo
    > che ritiene che il lavoro di tutti vada
    > retribuito e non solo il proprio!!

    Dove hai letto che i programmatori di Duke non sono stati pagati?

    > Il denaro è
    > vile quando entra nelle tasche degli altri ma è
    > un diritto quando deve essere dato a noi...

    Vabbe', qui la buttiamo sul mercimonio.
    Il fatto che un'opera d'arte invece non vedra' la luce nonostante sia finita, non frega niente a nessuno?

    > la
    > strana idea che il propdio lavora debba essere
    > ben retribuito e quello degli altri debbà essere
    > aggratis porta a questi risultati e l'open source
    > non ha nulla che vedere con questa idea
    > stramba...

    Non c'entra niente il tuo discorso.
    Qui stiamo parlando di un programma quasi finito, che non vedra' mai la luce per motivi puramente commerciali.

    E la scelta e' tra distruggerlo o consegnarlo alla comunita' affinche' lo completi.

    In base a quali motivazioni tu dovresti preferire la prima ipotesi di una perdita certa, quando la seconda costituisce un arricchimento sotto qualunque punto di vista?
  • - Scritto da: panda rossa
    > E l'umanita' sta rischiando di perdere (o forse
    > l'ha gia' perduta) una grande opera d'arte
    > videoludica, per colpa di copyright, diritti
    > insulsi e
    > denaro.
    >
    > Occorre tutelare le opere d'arte informatica e
    > fare in modo che queste, quando non siano piu'
    > sfruttabili commercialmente, vengano
    > liberate.
    >
    > Quanti capolavori abbiamo perso fino ad oggi per
    > colpa del
    > copyright?
    > Quanti ancora dovremo perderne prima che questo
    > scempio
    > cessi?
    O__________O MA CHE COSA STAI DICENDO???!??!!
    Cioè secondo te ,se fallisse la 3D Realms tutto il lavoro che è stato fatto verrà buttato??Ma stai scherzando??
    Verrà venduto e sfruttato per qualche altra opera,come il nome "Duke Nukem"(che è di Take-two e non di 3D Realms) ,ci mancherebbe che lo rendessero open... non farebbero altro che tirarsi la zappa sui piedi.
  • - Scritto da: Manuel88
    > O__________O MA CHE COSA STAI DICENDO???!??!!
    > Cioè secondo te ,se fallisse la 3D Realms tutto
    > il lavoro che è stato fatto verrà buttato??Ma
    > stai scherzando??

    E' quello che temo.
    Non sarebbe la prima volta che assistiamo alla scomparsa di software per il fallimento di chi ne detiene i diritti.

    > Verrà venduto e sfruttato per qualche altra
    > opera,come il nome "Duke Nukem"(che è di Take-two
    > e non di 3D Realms) ,

    E questa sarebbe una alternativa auspicabile, infinitamente meglio della perdita di Duke Nukem.

    > ci mancherebbe che lo
    > rendessero open... non farebbero altro che
    > tirarsi la zappa sui
    > piedi.

    Perche' mai? Col precedente sono usciti fior di mappe e livelli prodotti dalla comunita' degli appassionati.
  • - Scritto da: panda rossa
    > E' quello che temo.
    > Non sarebbe la prima volta che assistiamo alla
    > scomparsa di software per il fallimento di chi ne
    > detiene i diritti.
    >
    > E questa sarebbe una alternativa auspicabile,
    > infinitamente meglio della perdita di Duke
    > Nukem.

    E' un gioco che ha precedenti mitici ma è pur sempre un gioco in cui TakeTwo ha speso dei soldi e in cui dovrebbe spenderne altri per finirlo, oltretutto per un progetto di dieci anni fa.
    L'unico guadagno è buttarlo nel secchio IMHOTriste
    E pensare che DN è parte della mia vita, come quella di tanti 30enni del forum immaginoSorride
    -ToM-
    4532
  • - Scritto da: -ToM-
    > - Scritto da: panda rossa
    > > E' quello che temo.
    > > Non sarebbe la prima volta che assistiamo alla
    > > scomparsa di software per il fallimento di chi
    > ne
    > > detiene i diritti.
    > >
    > > E questa sarebbe una alternativa auspicabile,
    > > infinitamente meglio della perdita di Duke
    > > Nukem.
    >
    > E' un gioco che ha precedenti mitici ma è pur
    > sempre un gioco in cui TakeTwo ha speso dei soldi
    > e in cui dovrebbe spenderne altri per finirlo,
    > oltretutto per un progetto di dieci anni
    > fa.

    Appunto, non puo' finirlo, non vuole finirlo, lo liberi e qualcuno lo finira' e tutto il lavoro pregresso non verra' perduto.

    > L'unico guadagno è buttarlo nel secchio IMHOTriste

    Questa sarebbe una perdita per tutti, altro che guadagno.

    > E pensare che DN è parte della mia vita, come
    > quella di tanti 30enni del forum immagino
    >Sorride
    E anche qualcuno piu' che 30enne!
    Ci siamo passati tutti da DN, grandi e piccini.
  • - Scritto da: panda rossa

    > Perche' mai? Col precedente sono usciti fior di
    > mappe e livelli prodotti dalla comunita' degli
    > appassionati.
    Il precedente lo hanno rilasciato dopo 6 anni di vendite ed il gioco era bello che ultimato,questo non è manco finito e rilasciandolo open ci perderebbero soltanto.
  • - Scritto da: Manuel88
    > - Scritto da: panda rossa
    >
    > > Perche' mai? Col precedente sono usciti fior di
    > > mappe e livelli prodotti dalla comunita' degli
    > > appassionati.
    > Il precedente lo hanno rilasciato dopo 6 anni di
    > vendite ed il gioco era bello che ultimato,questo
    > non è manco finito e rilasciandolo open ci
    > perderebbero
    > soltanto.

    E allora spiegami in quale modo fallendo e buttando via tutto si rifarebbero di parte delle spese?
  • - Scritto da: panda rossa
    > - Scritto da: Manuel88
    > > - Scritto da: panda rossa
    > >
    > > > Perche' mai? Col precedente sono usciti fior
    > di
    > > > mappe e livelli prodotti dalla comunita' degli
    > > > appassionati.
    > > Il precedente lo hanno rilasciato dopo 6 anni di
    > > vendite ed il gioco era bello che
    > ultimato,questo
    > > non è manco finito e rilasciandolo open ci
    > > perderebbero
    > > soltanto.
    >
    > E allora spiegami in quale modo fallendo e
    > buttando via tutto si rifarebbero di parte delle
    > spese?
    te l'ho già detto:vendono quello che possono.
  • ma veramente la 3D Realms ha già chiuso...
    ma dove le leggete le notizie?!?
    non+autenticato
  • dopo quasi 3 lustri di gloria per la società il gioco era quasi finito, nonostante siano ormai in pochi a ricordarsene, e arriva il fallimento... il colmo
    speriamo che qualcuno lo finanzi! io ne andavo matto
    Pax
    25
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)