Alessandro Del Rosso

Gecko EduBook, il netbook che va a stilo

Una piccola società asiatica ha svelato un laptop da 9 pollici che può essere alimentato con comuni pile ricaricabili. Alla base del sistema non c'è Atom, ma un system-on-chip x86 a basso consumo privo di ventola

Roma - Tra gli sciami di netbook che oggi ronzano sul mercato, quello appena svelato dalla piccola società thailandese NorhTec è certamente uno dei più originali. Chiamato Gecko EduBook, un nome che tradisce l'ambizione di competere con XO e Classmate PC, il portatilino da 9 pollici di NorhTec si distingue per una caratteristica su tutte: la capacità di funzionare con otto pile stilo (AA) ricaricabili. L'autonomia dichiarata è di circa 4 ore.

Gecko EduBookLa capacità di utilizzare comuni pile AA - preferibilmente di tipo NiMH (Nickel Metal Hydride) ma, in caso di emergenza, si può ripiegare su quelle alcaline - fa del Gecko EduBook un sistema particolarmente versatile, utilizzabile anche in quei luoghi dove sarebbe difficile, se non impossibile, procurarsi una batteria Li-Ion di riserva o accedere a una linea elettrica. Tale scelta contribuisce poi a ridurre il costo del laptop: NorhTec fa notare come un pacco di otto batterie NiMH costi (all'ingrosso) circa 10 dollari, contro i 100 dollari di una batteria Li-ion.

L'uso delle pile stilo in un computer ultraportatile fa tornare alla mente gli storici handheld Psion, che seppure appartenenti alla categoria dei PDA vengono spesso considerati i precursori dei moderni netbook (non a caso la parola "netbook" è un marchio registrato di Psion, e identifica una linea di handheld tuttora sul mercato).
Quando alimentato attraverso la linea elettrica, il Gecko EduBook è in grado di ricaricare autonomamente le batterie NiMH: questo evita all'utente il fastidio di portarsi appresso un caricabatterie esterno. Ma il piccolo laptop thailandese, come ogni altro netbook al mondo, può ospitare anche batterie Li-Ion proprietarie: al momento ne esiste un modello a bassa capacità, con autonomia di 4 ore, e uno ad alta capacità, con autonomia di 6 ore.

Ma l'andare a stilo non è l'unica peculiarità del Gecko EduBook. A distinguerlo dalla massa c'è anche il processore utilizzato, l'Xcore86, un system-on-chip (SoC) x86 con clock di 1 GHz e consumo massimo (per la sola CPU) di soli 1,2 watt.

Oltre alla CPU, l'Xcore86 integra sottosistema multimediale (audio e video), chipset di I/O e controller SD, IDE e LAN. Nel complesso, il thermal design power di questo SoC è di circa 2 watt, caratteristica che lo rende in grado di operare senza una ventola di raffreddamento anche in luoghi molto caldi.

Il Gecko EduBook si fa infine notare per il design modulare, che consente all'utente di sostituire in modo semplice i principali componenti di sistema: CPU, memoria e storage. Da notare che la memoria è saldata sul modulo che contiene la CPU, e dunque non è possibile sostituire solo uno dei due componenti. Per quanto riguarda invece lo storage, questo può essere costituito da una semplice scheda di memoria SD (collegabile allo slot esterno o a quello interno, accessibile da uno sportellino sotto lo chassis) o da un hard disk IDE da 2,5 pollici.

All'interno della macchina è altresì presente un socket USB a cui carrier e assemblatori potranno collegare un modem 3G o un modulo wireless (WiFi, WiMAX, Bluetooth ecc).

Lo schermo del netbook è rappresentato da un classico modello con diagonale di 8,9 pollici, risoluzione di 1024 x 600 pixel e retroilluminazione a LED, mentre le interfacce di espansione comprendono una RJ45, quattro USB, una VGA, line-in line-out e slot SD. A quanto pare manca una webcam integrata, scelta che limita le funzionalità di comunicazione del sistema.

L'aspetto dell'EduBook ricorda da vicino quello di un Eee PC della serie 900, rispetto al quale sembra però offrire un touchpad leggermente meno ampio. Peso e dimensioni del sistema non sono ancora stati rivelati.

Il sistema operativo pre-installato sarà Ubuntu Netbook Remix, ma il produttore asiatico afferma che la propria macchina è altresì compatibile con Windows XP Home.

Il Gecko EduBook arriverà sul mercato nel corso di luglio al prezzo di circa 200 dollari: per tale cifra sarà possibile portarsi a casa la configurazione base, che comprenderà un modulo WiFi, una scheda SD da 8 GB e 256 MB di RAM DDR2 (la quantità massima supportata è 1 GB). NorhTec conta di vendere il proprio netbook anche in versione barebone, ossia privo di RAM, CPU e disco: in questo caso il prezzo del sistema dovrebbe essere compreso tra 110 e 130 dollari.

Maggiori dettagli sul Gecko EduBook si possono trovare, oltre che sul sito del produttore, anche in questo articolo di LinuxDevices.com.

Alessandro Del Rosso
67 Commenti alla Notizia Gecko EduBook, il netbook che va a stilo
Ordina
  • ...solo io la trovo una caratteristica interessante?
    non+autenticato
  • come no?

    cit--
    Quando alimentato attraverso la linea elettrica, il Gecko EduBook è in grado di ricaricare autonomamente le batterie NiMH
    --cit
    quindi ci sarà il trasformatore (come tutti i portatili) per ricaricare le batterie... poi se vuoi sostituirle no problem!
    non+autenticato
  • A me la parte più interessante pare quella dell'offerta barebone.
    Ce ne fossero di più di laptop venduti nudi!!!
    Così me lo configuro come mi pare a me e evito le cavolate tipo "Hmm. Questo no perchè la ram è poca. Questo nemmeno perchè la scheda video non ha abbastanza potenza" etc etc
    IMHO, of course!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Joliet Jake
    > Così me lo configuro come mi pare a me e evito le
    > cavolate tipo "Hmm. Questo no perchè la ram è
    > poca. Questo nemmeno perchè la scheda video non
    > ha abbastanza potenza" etc etc
    > IMHO, of course!

    Ho preso un 9" Dell, me lo sono configurato come volevo,
    ho atteso qualche giorno in più del previsto, ma è arrivato che funzionava perfino... non capisco dov'è il problema, ci sono modelli per ogni esigenza.
    La scheda video non credo puoi scegliere un modello ad hoc.
    Se il problema però è il prezzo, temo che quello rimarrà. ciao
    non+autenticato
  • beh la questione della scheda video è non molto proponibile visto che le video sono integrate nella mobo e lo standard mxm non è per nulla diffuso...
    non+autenticato
  • - Scritto da: PACO
    > beh la questione della scheda video è non molto
    > proponibile visto che le video sono integrate
    > nella mobo e lo standard mxm non è per nulla
    > diffuso...

    Appunto. Comunque Acer ha annunciato un netbook con supporto HD. Da vedere il prezzo, tenere pronti i sali Sorride)
    non+autenticato
  • Ecco finalmente i netbook da meno di 150 euro, questo addirittura monta batterie standard, quindi non si avrà più il problema del deterioramento delle batterie, venisse adottato da altri produttori una simile soluzione porterebbe alla scomparsa delle odiate batterie proprietarie.
    Quanto alle dimensioni, non so se avete notato ma è poco più profondo di due batterie AA, quindi le dimensioni sono probabilmente inferiori al 900... se continuano di questo passo i netbook li daranno gratis sottoscrivendo un abbonamento per ADSL mobile (non come quelli attuali che vogliono 20 euro per 30 ore di traffico), altro che Iphone vari!
  • > una simile soluzione
    > porterebbe alla scomparsa delle odiate batterie
    > proprietarie.

    si questo vale peró solo per il netbook... per portatili prestanti dovresti usare i torcioni delle radio dei gangster anni 80Sorride

    Vedi la batteria del macbook pro 17'' che ha un autonomia di 8 ORE! (pensa quando e se implementeranno tale batteria su un macbook da 13")
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > > una simile soluzione
    > > porterebbe alla scomparsa delle odiate batterie
    > > proprietarie.
    >
    > si questo vale peró solo per il netbook... per
    > portatili prestanti dovresti usare i torcioni
    > delle radio dei gangster anni 80
    >Sorride
    >

    Mah se introducessero batterie ai polimeri di litio in formato AA o AAA non credo che gli ingombri aumenterebbeo poi di tanto, con il notevole vantaggio della standardizzazione!


    > Vedi la batteria del macbook pro 17'' che ha un
    > autonomia di 8 ORE! (pensa quando e se
    > implementeranno tale batteria su un macbook da
    > 13")


    Falso! il macbook pro ha una autonomia di 4.5 ore con WIFI disabilitata, schermo impostato al 50% di luminosità e chip grafico integrato attivato, vedi prove di PC professionale di maggio 2009, lo stesso PC professionale che ti indica in poco più di 4 ore l'autonomia dell'Iphone usato in UMTS per navigare su internet, lo stesso PC professionale che invece stima la durata della batteria dell'Ipod Shuffle in oltre 12 ore, quindi più delle 10 ore di quanto affermato dalla stessa Apple!
    Tra l'altro nell'articolo viene anche evidenziato come per accedere a memoria e batteria sia necessario rimuovere l'intera placca di alluminio inferiore e che occorra per sostituire la batteria rompere i sigilli di garanzia!
  • > Mah se introducessero batterie ai polimeri di
    > litio in formato AA o AAA non credo che gli
    > ingombri aumenterebbeo poi di tanto, con il
    > notevole vantaggio della
    > standardizzazione!

    si ma a scapito di ingombri e peso! e il costo della singola stilo sarebbe tale da non guistificarne la pruduzione.
    Al massimo sarebbe interessante proporre degli standard per le batterie dei portatili... ma e comunque una via poco praticabile, perchè ogni produttore sviluppa il suo computer facendo scelte ingegneristiche proprie.

    Inoltre, è davvero la minoranza chi ha bisogno di fare un ricambio continuo di batterie su dispositivi quali i portatili.

    > Falso! il macbook pro ha una autonomia di 4.5 ore
    > con WIFI disabilitata, schermo impostato al 50%
    > di luminosità e chip grafico integrato attivato,
    > vedi prove di PC professionale di maggio 2009, lo
    > stesso PC professionale che ti indica in poco più
    > di 4 ore l'autonomia dell'Iphone usato in UMTS
    > per navigare su internet, lo stesso PC
    > professionale che invece stima la durata della
    > batteria dell'Ipod Shuffle in oltre 12 ore,
    > quindi più delle 10 ore di quanto affermato dalla
    > stessa
    > Apple!
    > Tra l'altro nell'articolo viene anche evidenziato
    > come per accedere a memoria e batteria sia
    > necessario rimuovere l'intera placca di alluminio
    > inferiore e che occorra per sostituire la
    > batteria rompere i sigilli di
    > garanzia!

    ti ho postato il link di un altro test in cui sono arrivati con successo a 7 ore di utilizzo continuo con WiFI accesso e lavorando su iWork

    Cambiare l'HD o aggiungere la RAM viene fatto gratuitamente in qualsiasi rivenditore Apple
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > > Mah se introducessero batterie ai polimeri di
    > > litio in formato AA o AAA non credo che gli
    > > ingombri aumenterebbeo poi di tanto, con il
    > > notevole vantaggio della
    > > standardizzazione!
    >
    > si ma a scapito di ingombri e peso! e il costo
    > della singola stilo sarebbe tale da non
    > guistificarne la
    > pruduzione.

    E perchè mai? producendo batterie standard i costi si abbatterebbero e l'incremento di volume necessario sarebbe un ben piccolo pegno rispetto al risparmio e alla possibilità di reperire facilmente una batteria di ricambio.

    > Al massimo sarebbe interessante proporre degli
    > standard per le batterie dei portatili... ma e
    > comunque una via poco praticabile, perchè ogni
    > produttore sviluppa il suo computer facendo
    > scelte ingegneristiche
    > proprie.
    >

    Ecco appunto qui c'è un produttore che invece opera una scelta a favore dell'utente e Tu come al solito sei li pronto a criticare...

    > Inoltre, è davvero la minoranza chi ha bisogno di
    > fare un ricambio continuo di batterie su
    > dispositivi quali i
    > portatili.
    >

    Tu forse non ne senti il bisogno! Personalmente troverei molto utile invece sapere che in caso di necessità posso trovare senza problemi batterie di ricambio, visto che sono stati problemi alle batterie in genere a spingermi a cambiare cellulare!


    > > Falso! il macbook pro ha una autonomia di 4.5
    > ore
    > > con WIFI disabilitata, schermo impostato al 50%
    > > di luminosità e chip grafico integrato attivato,
    > > vedi prove di PC professionale di maggio 2009,
    > lo
    > > stesso PC professionale che ti indica in poco
    > più
    > > di 4 ore l'autonomia dell'Iphone usato in UMTS
    > > per navigare su internet, lo stesso PC
    > > professionale che invece stima la durata della
    > > batteria dell'Ipod Shuffle in oltre 12 ore,
    > > quindi più delle 10 ore di quanto affermato
    > dalla
    > > stessa
    > > Apple!
    > > Tra l'altro nell'articolo viene anche
    > evidenziato
    > > come per accedere a memoria e batteria sia
    > > necessario rimuovere l'intera placca di
    > alluminio
    > > inferiore e che occorra per sostituire la
    > > batteria rompere i sigilli di
    > > garanzia!
    >
    > ti ho postato il link di un altro test in cui
    > sono arrivati con successo a 7 ore di utilizzo
    > continuo con WiFI accesso e lavorando su
    > iWork
    >

    Abbi pazienza mi fido più dei test di una rivista seria come PC professionale che di un oscuro link, magari fatto da macfanatici! Oltretutto sono congrui con quanto esibito dai macbook da 15 pollici tenuto conto del diverso display montato e dalla potenza dichiarata della batteria!

    > Cambiare l'HD o aggiungere la RAM viene fatto
    > gratuitamente in qualsiasi rivenditore
    > Apple


    Gratuitamente? Con il ricarico con cui si fanno pagare i componenti ci mancherebbe altro, hai visto a quanto vendono HD e ram? sono prezzi almeno tre volte superiori a quelle di mercato! Un'altra feature Apple!
  • > E perchè mai? producendo batterie standard i
    > costi si abbatterebbero e l'incremento di volume
    > necessario sarebbe un ben piccolo pegno rispetto
    > al risparmio e alla possibilità di reperire
    > facilmente una batteria di
    > ricambio.

    le batterie AAA sono già uno standard!
    Ma non sono pensate per device di dimensioni MINORI della batteria stessa...
    Tante piccole stilo occupano molto più spazio che una batteria con un fattore forma ottimizzato per il prodotto

    > Ecco appunto qui c'è un produttore che invece
    > opera una scelta a favore dell'utente e Tu come
    > al solito sei li pronto a
    > criticare...

    ? dove ho criticato scusa?
    Ho solo detto che la soluzione delle stilo non è applicabile per prodotti più esosi di energia che non siano netbook

    > Tu forse non ne senti il bisogno! Personalmente
    > troverei molto utile invece sapere che in caso di
    > necessità posso trovare senza problemi batterie
    > di ricambio, visto che sono stati problemi alle
    > batterie in genere a spingermi a cambiare
    > cellulare!

    e perchè non hai cambiato solo la batteria??

    > Abbi pazienza mi fido più dei test di una rivista
    > seria come PC professionale che di un oscuro
    > link, magari fatto da macfanatici! Oltretutto
    > sono congrui con quanto esibito dai macbook da 15
    > pollici tenuto conto del diverso display montato
    > e dalla potenza dichiarata della
    > batteria!

    quel sito riporta un'articolo di PCWORLD.COM che non mi sembra un blog di un ragazzinoOcchiolino

    > > Cambiare l'HD o aggiungere la RAM viene fatto
    > > gratuitamente in qualsiasi rivenditore
    > > Apple
    >
    >
    > Gratuitamente? Con il ricarico con cui si fanno
    > pagare i componenti ci mancherebbe altro, hai
    > visto a quanto vendono HD e ram? sono prezzi
    > almeno tre volte superiori a quelle di mercato!
    > Un'altra feature
    > Apple!

    no non hai capito, i RIVENDITORI Apple ti vendono a prezzi normali gli HD e la RAM, ti confondi con il prezzo dell'Apple store ONLINE
    Io poco tempo fa ho comprato 4 giga di ram online e un HD nel negozio in cui costava meno a Torino e me li sono fatti montare gratuitamente
    MeX
    16897
  • - Scritto da: Enjoy with Us

    > Ecco finalmente i netbook da meno di 150 euro,

    veramente si parla di 200 dollari (VAT esclusa) per la versione base: scommettiamo che il prezzo italiano sarà >=200 Euro? eppoi per la versione base di parla di SD da 8 GB (lo sai, vero, che le SD sono leeente... in quanto nate per altri scopi) e 256 MB di RAM (una cosa ridicola per farci qualcosa di semi-serio)

    > questo addirittura monta batterie standard,

    "addirittura"... per ben 4 ore di autonomia (che in realtà saranno 3 scarse)

    > quindi non si avrà più il problema del
    > deterioramento delle batterie,

    "ogni" batteria ricaricabile si deteriora.
    Se usi le non-ricaricabili spendi un putriliardo: 8 batterie ogni 3 ore!!!

    > venisse adottato
    > da altri produttori una simile soluzione
    > porterebbe alla scomparsa delle odiate batterie
    > proprietarie.

    ogni soluzione ha i suoi pro e contro

    > Quanto alle dimensioni, non so se avete notato ma
    > è poco più profondo di due batterie AA, quindi le
    > dimensioni sono probabilmente inferiori al 900...

    il che non è un bene, né per la tastiera, né per lo schermo

    > se continuano di questo passo i netbook li
    > daranno gratis sottoscrivendo un abbonamento per
    > ADSL mobile (non come quelli attuali che vogliono
    > 20 euro per 30 ore di traffico), altro che Iphone
    > vari!

    anche l'iPhone te lo danno gratis con certi abbonamenti, ed ha il vantaggio di stare in tasca, di avere molta più autonomia, di avere molta più memoria di storage (più veloce) e di potersi collegare ad internet sempre ed ovunque, essendo "anche" un telefono. manaca una tastiera vera... non fa molta differenza rispetto alla tastiera ridicola montata qui

    Non è un caso che il mercato dei netbook stia collassando, anche se tu fingi di ignorare la cosa:
    http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook.../
    non+autenticato
  • E' sempre bello vedere come qui dentro ci sia la più alta percentuale di sapientini stressati (detti anche pulcini con gli occhiali rotondi) che pur di sfogare le loro frustrazioni attaccano chiunque per qualunque motivo: non ho ancora letto un post senza almeno un commento di questo tipo.

    Che tristezza!!!!
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy yourself
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    [cut]

    Ammazza... acidita' pensante?
    Costa in funzione del prezzo, ovviamente.

    > Non è un caso che il mercato dei netbook stia
    > collassando, anche se tu fingi di ignorare la
    > cosa:
    >
    > http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook

    E allora?
    Dove sta il problema??A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pao
    > - Scritto da: Enjoy yourself
    > > - Scritto da: Enjoy with Us
    > [cut]
    >
    > Ammazza... acidita' pensante?

    Nei confronti di "Enjoy with Us" sicuramente

    > Costa in funzione del prezzo, ovviamente.

    Spiegalo tu a chi crede che invece sia la panacea

    > > Non è un caso che il mercato dei netbook stia
    > > collassando, anche se tu fingi di ignorare la
    > > cosa:
    >
    > http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook
    >
    > E allora?
    > Dove sta il problema??A bocca aperta

    per me nessun problema...
    evidentemente non conosci "Enjoy with Us"
    non+autenticato
  • - Scritto da: Enjoy yourself
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    > > Ecco finalmente i netbook da meno di 150 euro,
    > veramente si parla di 200 dollari (VAT esclusa)

    E aggiungerei a quell' "Ecco finalmente" un bel: "dove"?
    Per ora è solo annunciato...
    Come scrivevo l'altro giorno, qui si vive sugli annunci.

    > per la versione base: scommettiamo che il prezzo
    > italiano sarà >=200 Euro? eppoi per la versione
    > base di parla di SD da 8 GB (lo sai, vero, che le
    > SD sono leeente... in quanto nate per altri
    > scopi) e 256 MB di RAM (una cosa ridicola per
    > farci qualcosa di semi-serio)

    quoto. Mi è appena arrivato il Dell da 9" con Ubuntu, va benino, ma ha 1GB di ram...

    > > questo addirittura monta batterie standard,
    > "addirittura"... per ben 4 ore di autonomia (che
    > in realtà saranno 3 scarse)

    Io scommetterei su meno di 2. Certo, se lo equipaggiano con CPU che vanno a manovella...

    > Se usi le non-ricaricabili

    che però in questo caso è un'assurdità, dai Occhiolino
    se po' fà, ma solo occasionalmente

    > il che non è un bene, né per la tastiera, né per
    > lo schermo

    esatto

    > Non è un caso che il mercato dei netbook stia
    > collassando, anche se tu fingi di ignorare la
    > cosa:
    > http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook

    E' anche logico, ne hanno venduto uno sfracello. E parecchi pare non abbiano capito cos'erano: da qualche parte ho letto una notizia di Intel che parla di un reso di netbook del 30% dovuto al fatto che chi l'ha comprato è rimasto insoddisfatto (pensava di poterci sostituire il mainframe Sorride) ). A dopo
    non+autenticato
  • figata! mi ritornano in mente le macchinine gig Nikko!

    Parlando di netbook mi aspettavo almeno un cenno a questa notizia:
    Netbook demand dropped 26% in Q1
    http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook.../
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > figata! mi ritornano in mente le macchinine gig
    > Nikko!
    >
    > Parlando di netbook mi aspettavo almeno un cenno
    > a questa
    > notizia:
    > Netbook demand dropped 26% in Q1
    > http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook

    http://www.chinapost.com.tw/business/global--marke...


    http://asuseeehacks.blogspot.com/2009/04/netbook-d...




    Le cose non sembra stiano proprio in quei termini, in ogni caso hai notato che Vodafone, Telecom e Tre ultimamente stanno puntando parecchio sui netbook offerti assieme a tariffe dati interessanti? Tipo 20 euro x 30 ore al mese compreso il netbook, mentre stanno decisamente tralasciando gli smartphone?
  • - Scritto da: Enjoy with Us
    > - Scritto da: MeX
    > > figata! mi ritornano in mente le macchinine gig
    > > Nikko!
    > >
    > > Parlando di netbook mi aspettavo almeno un cenno
    > > a questa
    > > notizia:
    > > Netbook demand dropped 26% in Q1
    > >
    > http://www.reghardware.co.uk/2009/05/13/q1_netbook
    >
    > http://www.chinapost.com.tw/business/global--marke

    la notizia riportata da te é del "April 4, 2009" e parlano di "previsione" di salita... l'articolo che ti ho postato io é del 13 Maggio e parla di DATI rilevati... direi quindi che non smentisce il dato del calo del VENTISEI %

    >
    > http://asuseeehacks.blogspot.com/2009/04/netbook-d

    stesso vecchiume... 7 Aprile, e si parla sempre di "previsioni" non di dati rilevati

    > Le cose non sembra stiano proprio in quei
    > termini, in ogni caso hai notato che Vodafone,
    > Telecom e Tre ultimamente stanno puntando
    > parecchio sui netbook offerti assieme a tariffe
    > dati interessanti? Tipo 20 euro x 30 ore al mese
    > compreso il netbook, mentre stanno decisamente
    > tralasciando gli
    > smartphone?

    E le trovi offerte interessanti? con l'iPhone e TIM hai 1 GIGA di internet al mese per 15€!
    15€ che puoi spendere interamente per TELEFONARE e mandare SMS...

    Tu spenderesti 20€ per 30 ore al mese per connetterti 2 ore al giorno (poi la batteria muore) in piú dovresti pagare cmq la ricarica per le telefonate... eh si che eri tu il "matematico" dei risparmi armotizzati nel tempoSorride
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > - Scritto da: Enjoy with Us
    >Tipo 20 euro x 30 ore al mese
    > > compreso il netbook, mentre stanno decisamente
    > > tralasciando gli
    > > smartphone?
    >
    > E le trovi offerte interessanti? con l'iPhone e
    > TIM hai 1 GIGA di internet al mese per
    > 15€!
    > 15€ che puoi spendere interamente per TELEFONARE
    > e mandare
    > SMS...
    >
    > Tu spenderesti 20€ per 30 ore al mese per
    > connetterti 2 ore al giorno (poi la batteria
    > muore) in piú dovresti pagare cmq la ricarica per
    > le telefonate... eh si che eri tu il "matematico"
    > dei risparmi armotizzati nel tempo
    >Sorride
    Lui parla di tariffe dispositivo+traffico dati a 20€ al mese...la tariffa che dici tu dell'iphone,immagino che sia per il solo traffico,l'iphone devi prenderlo a parte...o a 15€/mese ti danno iphone+traffico dati??


    PS:la batteria di un eeepc 901 dura almeno 4 ore e mezza in uso continuo(usb+firefox+vlc+amsn)
  • > Lui parla di tariffe dispositivo+traffico dati a
    > 20€ al mese...la tariffa che dici tu
    > dell'iphone,immagino che sia per il solo
    > traffico,l'iphone devi prenderlo a parte...o a
    > 15€/mese ti danno iphone+traffico
    > dati??

    con 15€ ti danno l'iPhone a partire da 199€ (4 giga) e non hai minuti inclusi effettivamente, se prendi quella da 35€ hai traffico piú 200 minuti di chiamate
    http://www.tim.it/consumer/o69808/tariffa.do

    >
    > PS:la batteria di un eeepc 901 dura almeno 4 ore
    > e mezza in uso
    > continuo(usb+firefox+vlc+amsn)

    con una chiavetta UMTS navigando su internet?
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > > Lui parla di tariffe dispositivo+traffico dati a
    > > 20€ al mese...la tariffa che dici tu
    > > dell'iphone,immagino che sia per il solo
    > > traffico,l'iphone devi prenderlo a parte...o a
    > > 15€/mese ti danno iphone+traffico
    > > dati??
    >
    > con 15€ ti danno l'iPhone a partire da 199€ (4
    > giga) e non hai minuti inclusi effettivamente, se
    > prendi quella da 35€ hai traffico piú 200 minuti
    > di
    > chiamate
    > http://www.tim.it/consumer/o69808/tariffa.do
    >
    Appunto,la tariffa che dici tu per l'iphone è 199€+15€/mese ,la tariffa che dice lui per l'eeepc è 20€/mese per eeepc+traffico

    > >
    > > PS:la batteria di un eeepc 901 dura almeno 4 ore
    > > e mezza in uso
    > > continuo(usb+firefox+vlc+amsn)
    >
    > con una chiavetta UMTS navigando su internet?
    con una chiavetta hsdpa momo design della 3,circa 3ore e mezza

    se invece fai penna usb+hsdpa+firefox+amsn (insomma,senza vlc) 4,5-5 ore te le fai tranquillamente...lo uso la mattina in università
  • > Appunto,la tariffa che dici tu per l'iphone è
    > 199€+15€/mese ,la tariffa che dice lui per
    > l'eeepc è 20€/mese per
    > eeepc+traffico

    son 5€ risparmiati al meseOcchiolino

    > se invece fai penna usb+hsdpa+firefox+amsn
    > (insomma,senza vlc) 4,5-5 ore te le fai
    > tranquillamente...lo uso la mattina in
    > università

    non male come autonomia!
    Peccato che con 20€ al mese se stai su internet 4 ore al giorno non arrivi nemmeno a metá meseTriste

    Speriamo che tra netbook e smartphone si decidano a rilascaire flat dati decenti (preferisco poi quelle a volume che a ore)
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > > Appunto,la tariffa che dici tu per l'iphone è
    > > 199€+15€/mese ,la tariffa che dice lui per
    > > l'eeepc è 20€/mese per
    > > eeepc+traffico
    >
    > son 5€ risparmiati al meseOcchiolino
    >
    si,ma per l'iphone devi sborsare anche a partire da 199€ una tantum,con la tariffa per l'eeepc no =P

    > > se invece fai penna usb+hsdpa+firefox+amsn
    > > (insomma,senza vlc) 4,5-5 ore te le fai
    > > tranquillamente...lo uso la mattina in
    > > università
    >
    > non male come autonomia!
    > Peccato che con 20€ al mese se stai su internet 4
    > ore al giorno non arrivi nemmeno a metá mese
    >Triste
    >
    vero...infatti io ho preso l'eeepc per conto mio,e poi lo uso con una hsdpa della tre con piano dati tre.dati plus,da 1gb/giorno al csto di 33€/mese ...ed è veramente tanto traffico,io l'avevo presa quando era l'unica connessione che potevo avere(anche per il fisso)xkè la padrona di casa della stanza in cui alloggiavo nn voleva mettere nè telefono nè internet...poi ora mi son spostato in un'altro appartamento che ha fastweb e la hsdpa oramai la uso solo con l'eeepc...potendo tornare indietro,a questo punto,farei la tre.dati normale...quella da 5gb/mese al costo di 20€/mese ..il che vuol dire circa 180MB al giorno(se non ricordo male) e usandola per navigare e chattare con msn bastano per andarci avanti diverse ore al giorno...
    > Speriamo che tra netbook e smartphone si decidano
    > a rilascaire flat dati decenti (preferisco poi
    > quelle a volume che a
    > ore)
    idem...il volume decido io in quanto tempo consumarlo,le ore anche semplicemente lasciando il pc in idle si consumano...
  • - Scritto da: MeX
    > > Lui parla di tariffe dispositivo+traffico dati a
    > > 20€ al mese...la tariffa che dici tu
    > > dell'iphone,immagino che sia per il solo
    > > traffico,l'iphone devi prenderlo a parte...o a
    > > 15€/mese ti danno iphone+traffico
    > > dati??
    >
    > con 15€ ti danno l'iPhone a partire da 199€ (4
    > giga) e non hai minuti inclusi effettivamente, se
    > prendi quella da 35€ hai traffico piú 200 minuti
    > di
    > chiamate
    > http://www.tim.it/consumer/o69808/tariffa.do
    >


    Quindi spendi 35 euro al mese + 199 euro di anticipo, non mi sembra esattamente la stessa cosa!


    > >
    > > PS:la batteria di un eeepc 901 dura almeno 4 ore
    > > e mezza in uso
    > > continuo(usb+firefox+vlc+amsn)
    >
    > con una chiavetta UMTS navigando su internet?

    Se è per questo l'Iphone usato per navigare via UMTS dura poco più di 4 ore, ossia meno dei nuovi netbook già disponibili in commercio e circa quanto i netbook in offerta sotto i 200 euro...
  • > Quindi spendi 35 euro al mese + 199 euro di
    > anticipo, non mi sembra esattamente la stessa
    > cosa!

    No se fai i 35€ al mese sono 189€
    Ma resta un paragone forzato e "inconcludente" il netbook e lo smartphone perchè sono DUE prodotti DIVERSI che tu ti ostini a mettere in concorrenza diretta per tutti (qualsiasi esigenza abbiano)

    > Se è per questo l'Iphone usato per navigare via
    > UMTS dura poco più di 4 ore, ossia meno dei nuovi
    > netbook già disponibili in commercio e circa
    > quanto i netbook in offerta sotto i 200
    > euro...

    Poco più di 4 ore è sempre di più che "almeno 4 ore"
    MeX
    16897
  • - Scritto da: MeX
    > > Quindi spendi 35 euro al mese + 199 euro di
    > > anticipo, non mi sembra esattamente la stessa
    > > cosa!
    >
    > No se fai i 35€ al mese sono 189€

    Ok mi sono sbagliato di 10 euro, ma tu avevi parlato di 15 euro al mese per l'Iphone paragonandola ad una tariffa che ti include già il traffico dati e omettendo l'anticipo dei 189 euro

    > Ma resta un paragone forzato e "inconcludente" il
    > netbook e lo smartphone perchè sono DUE prodotti
    > DIVERSI che tu ti ostini a mettere in concorrenza
    > diretta per tutti (qualsiasi esigenza
    > abbiano)
    >

    Non per tutti! Ma per la stragrande maggioranza degli utenti, sai non a tutti è indispensabile spendere 500 euro e avere delle funzioni monche

    > > Se è per questo l'Iphone usato per navigare via
    > > UMTS dura poco più di 4 ore, ossia meno dei
    > nuovi
    > > netbook già disponibili in commercio e circa
    > > quanto i netbook in offerta sotto i 200
    > > euro...
    >
    > Poco più di 4 ore è sempre di più che "almeno 4
    > ore"


    A proposito di durate di batteria esagerate da Apple... in nuovo Macpro da 17 pollici non dura le 8 ore dichirate da Apple, ma al massimo 4.5 ore (utilizzando la sola grafica integrata con WiFi disabilitato e schermo a luminosità dimezzata, ossia le modalità di test dichirate da Apple!) fonte PC professionale di maggio 2009!

    Quindi piantiamola una buona volta di sperticarci in lodi sulla durata delle batterie dei prodotti Apple, quando si arriva a test indipendenti i dati sono sempre molto inferiori al dichiarato, con l'aggravante che in molti dei prodotti Apple la batteria non è sostituibile dall'utente, pena la perdita della garanzia!

    Molto meglio a questo punto un prodotto come quello dell'articolo, che consente l'uso di batterie standard, anche se la durata fosse un pò inferiore rispetto all'uso di batterie proprietarie e peggio ancora non sostituibili dall'utente!
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 16 maggio 2009 13.25
    -----------------------------------------------------------