OpenSolaris incontra ARM

Gli sviluppatori hanno rilasciato un port preliminare del noto sistema operativo open source. L'obiettivo è spingere l'OS di Sun anche sul mercato dei sistemi embedded

Roma - Subito a ridosso del rilascio di OpenSolaris 2009.6, gli sviluppatori del famoso sistema operativo sponsorizzato da Sun hanno annunciato un port sperimentale dello stesso per i sistemi embedded basati su architettura ARM.

"OpenSolaris ha molte funzionalità che ben si sposano con i sistemi embedded, tra le quali il preemptive multithreading, le capacità real-time e l'architettura modulare e altamente configurabile", si legge sull'home page del progetto. "Vediamo dunque interessanti opportunità nel portare OpenSolaris verso nuove piattaforme, quali l'architettura ARM".

Questa prima release preliminare di OpenSolaris per ARM è basata sulla versione 2009.5 del sistema operativo ed è stata sviluppata per girare sul NaviEngine 1 di NEC, un system-on-chip basato su core ARM11 e concepito per "motorizzare" computer di bordo e navigatori satellitari portatili.
Questa nuova versione di OpenSolaris potrebbe eventualmente farsi strada anche sui neonati netbook ARM-based, rivaleggiando con Android e altre distribuzioni di Linux.

Il progetto conta di portare sulla piattaforma ARM anche buona parte del middleware open source di Sun e tecnologie come JavaFX.

Maggiori dettagli su OpenSolaris per ARM sono contenuti nelle note di rilascio, mentre qui si trova una guida all'installazione.
28 Commenti alla Notizia OpenSolaris incontra ARM
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)