Vincenzo Gentile

Kaguya, missione col botto

Dopo circa tre anni di rilevazioni il satellite dell'ente aerospaziale del Sol Levante si č schiantato sul suolo lunare. Tutto come previsto

Roma - Quello che passerà alla storia come il primo velivolo in orbita lunare dell'ente aerospaziale nipponico ha concluso come previsto la sua missione: Kaguya, questo il nome del velivolo, si è schiantato come da copione sulla superficie del satellite terrestre dopo aver raccolto dati per circa 3 anni. In attesa di analizzare quanto racimolato durante la sua missione, la Luna continua ad essere al centro delle mire degli studiosi, complice anche la ricorrenza del 40esimo anniversario dell'arrivo dell'uomo sul piccolo corpo celeste.

Lanciato in orbita nel 2007, il satellite lunare nipponico che prende nome da una leggendaria principessa venuta dalla Luna ha compiuto il suo silenzioso lavoro orbitando ad un centinaio di chilometri dalla superficie, raccogliendo dati utili a portare avanti le varie ricerche volte a decifrare la cosiddetta genesi lunare e la successiva evoluzione del corpo celeste. L'impatto al suolo è stato osservato anche dalla Terra, grazie al potente occhio dell'Anglo Australian Telescope (AAT) che ha immortalato l'evento in una sequenza di scatti.

Una volta conclusa la missione, è tempo di analizzare i dati forniti dal satellite all'equipe di ricercatori alla guida del progetto: "Il prossimo passo consiste nell'analizzare la totalità dei numerosissimi dati forniti da Kaguya, che di sicuro saranno utili per facilitare il proseguire della scienza lunare" ha dichiarato Susumu Sasaki, a capo del progetto della JAXA, la Japan Aerospace Exploration Agency.
Mentre la ricerca continua, espandendo le proprie mire ad altri obiettivi ben più lontani, la Luna continua ad essere il simbolo della storia spaziale, che quest'anno festeggia il 40esimo anniversario dello sbarco umano sul piccolo satellite orbitante. L'entusiasmo intorno allo storico traguardo dell'umanità continua a generare interesse, al punto da spingere il New Scientist ad indire un contest che mette in palio un piccolo frammento lunare. Partecipare è semplice: basta trovare in non più di 75 caratteri (spazi inclusi) una frase alternativa a quella storica pronunciata da Neil Armstrong prima di metter piede sulla silente superficie argentata.



Vincenzo Gentile
20 Commenti alla Notizia Kaguya, missione col botto
Ordina
  • il mio telescopio è costato 130 euro e vedo la luna 1.000.000 di volte meglio della seguenza (non si capisce nulla da quella seguenza) - certo forse si trovana dietro...ah ah ah
    non+autenticato
  • - Scritto da: il telescopio
    > il mio telescopio è costato 130 euro e vedo la
    > luna 1.000.000 di volte meglio della seguenza
    > (non si capisce nulla da quella seguenza) - certo
    > forse si trovana dietro...ah ah
    > ah

    Ghe invidia, ora so ghe hai un lavoro assigurato alla NASAA bocca storta !!!
    11237
  • LOLLISSIMO!!!!!! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Pino Scintilla
    > Perghè?

    Boh Newbie, inesperto ? E ghi lo gabisce guelloA bocca storta ...
    11237
  • Io non me ne intendo, ma in effetti non è che le immagini siano proprio mozzafiato...
    non+autenticato
  • no, secondo me la sequenza fotografica e' stata ripresa con una webcam dall'hotel miramare sulla baia di tokyo.
    non+autenticato
  • In effetti mi aspettavo "qualcosina" di meglio da un telescopio di 4 metri di diamentro... Perplesso
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cetriolo
    > In effetti mi aspettavo "qualcosina" di meglio da
    > un telescopio di 4 metri di diamentro...
    >Perplesso

    "the Anglo-Australian Telescope was one of the last 4-metre equatorially mounted telescopes to be constructed. Its excellent optics, exceptional mechanical stability and precision computer control make it one of the finest telescopes in the world."

    e meno male Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • Non hai idea delle dimensioni, delle distanze e delle energie in gioco. Se pensavi di vedere qualcosa con un classico newtoniano da 114 millimetri, stavi fresco. Si tratta di riprese ad alta risoluzione con un filtro a banda stretta fatte da un telescopio di 4 metri.
    non+autenticato
  • - Scritto da: NASO
    > Si tratta di riprese ad
    > alta risoluzione con un filtro a banda stretta
    > fatte da un telescopio di 4 metri.

    Che inquadra una sonda di 2x5m ad una distanza di 384.400km,
    direi che è comunque notevole.
    non+autenticato
  • Dalle foto visibili tramite il link non si vede NULLA! Può essere qualsiasi cosa, dalle scorregge di mia suocera a immagini di pura fantasia.
    Adesso il Giappone sa cosa c'è sul lato "oscuro" della Luna senza chiedere ad americani, russi o cinesi, che d'altronde non hanno mai rivelato nulla di nulla, al riguardo. Scommettiamo che improvvisamente il Giappone riceve concessioni commerciali e partnership più ampie e solide dagli USA?
    Finalmente si saranno spiegati l'inspiegabile, cioè come un corpo con le caratteristiche apparenti della Luna possa mostrare sempre la stessa faccia ad un altro con le caratteristiche della Terra, che rende la cosa impossibile principalmente per la presenza di enormi masse instabili (acqua). Avranno finalmente calcolato che la massa lunare è inferiore a quel che dovrebbe essere e magari avranno anche visto qualcosa che rafforza l'idea che la Luna sia costretta artificialmente a mostrare sempre la stessa faccia alla Terra. Non credo alla Befana, agli omini verdi e agli amici di Sirio ma nella scienza e quando quella "ufficiale" contrasta le leggi della fisica allora qualcuno cerca di farmeli credere reali a tutti i costi, la befana e gli omini verdi (e gli amici di Sirio).
    non+autenticato
  • Devi mettere le faccine che strizzano l'occhio quando fai post ironici, altrimenti a qualcuno potrebbe venire il dubbio che tu pensassi davvero quello che hai scritto...
    non+autenticato
  • - Scritto da: zio cantante
    > Devi mettere le faccine che strizzano l'occhio
    > quando fai post ironici, altrimenti a qualcuno
    > potrebbe venire il dubbio che tu pensassi davvero
    > quello che hai
    > scritto...

    Vuoi dire che ... OpsImbarazzato ...
    11237
  • - Scritto da: Agnosta

    > Adesso il Giappone sa cosa c'è sul lato "oscuro"
    > della Luna senza chiedere ad americani, russi o
    > cinesi, che d'altronde non hanno mai rivelato
    > nulla di nulla,

    Non hai mai visto le fotografie del lato oscuro della luna ? Cerca con GoogleOcchiolino !

    > Finalmente si saranno spiegati l'inspiegabile,
    > cioè come un corpo con le caratteristiche
    > apparenti della Luna possa mostrare sempre la
    > stessa faccia ad un altro con le caratteristiche
    > della Terra,

    Inspiegabile ?
    No, c'e' una spiegazione fisica molto semplice per questo fenomeno.

    > che rende la cosa impossibile
    > principalmente per la presenza di enormi masse
    > instabili (acqua).

    Approfondisci questo concetto.

    > Avranno finalmente calcolato
    > che la massa lunare è inferiore a quel che
    > dovrebbe essere

    Se cosi' fosse, non orbiterebbe come fa ora.
    Questa e' fisica meccanica elementare

    > e magari avranno anche visto
    > qualcosa che rafforza l'idea che la Luna sia
    > costretta artificialmente a mostrare sempre la
    > stessa faccia alla Terra.

    Clicca per vedere le dimensioni originali

    Rotola dal ridere

    > Non credo alla Befana,
    > agli omini verdi e agli amici di Sirio ma nella
    > scienza e quando quella "ufficiale" contrasta le
    > leggi della fisica allora qualcuno cerca di
    > farmeli credere reali a tutti i costi, la befana
    > e gli omini verdi (e gli amici di
    > Sirio).

    Dire che la scienza ufficiale contrasti con le leggi della fisica e' un'ossimoro, ma ti do la possibilita' di spiegarti meglio, magari con qualche esempio o qualche prova concretaSorride
    11237
  • - Scritto da: Agnosta
    > Dalle foto visibili tramite il link non si vede
    > NULLA! Può essere qualsiasi cosa, dalle scorregge
    > di mia suocera a immagini di pura
    > fantasia.

    vabbuò, qui c'hai anche ragione...

    > Adesso il Giappone sa cosa c'è sul lato "oscuro"
    > della Luna senza chiedere ad americani, russi o
    > cinesi, che d'altronde non hanno mai rivelato
    > nulla di nulla, al riguardo.

    balle.
    non ho nemmeno la forza di mandarti a quel paese, quindi fallo te e vai su google a cercarlo.

    > Scommettiamo che
    > improvvisamente il Giappone riceve concessioni
    > commerciali e partnership più ampie e solide
    > dagli
    > USA?


    scommettiamo che non sai una fava di esplorazione spaziale?


    > Finalmente si saranno spiegati l'inspiegabile,
    > cioè come un corpo con le caratteristiche
    > apparenti della Luna possa mostrare sempre la
    > stessa faccia ad un altro con le caratteristiche
    > della Terra, che rende la cosa impossibile
    > principalmente per la presenza di enormi masse
    > instabili (acqua).

    ...e stai pure a zero con la fisica classica (newtoniana)...

    > Avranno finalmente calcolato
    > che la massa lunare è inferiore a quel che
    > dovrebbe essere e magari avranno anche visto
    > qualcosa che rafforza l'idea che la Luna sia
    > costretta artificialmente a mostrare sempre la
    > stessa faccia alla Terra.

    ...in compenso dovresti essere a buon punto con le droghe allucinogene, vedo...


    > Non credo alla Befana,
    > agli omini verdi e agli amici di Sirio ma nella
    > scienza e quando quella "ufficiale" contrasta le
    > leggi della fisica allora qualcuno cerca di
    > farmeli credere reali a tutti i costi, la befana
    > e gli omini verdi (e gli amici di
    > Sirio).

    ...sei fortunato che la stanza occupata da quello che si crede napoleone è ancora occupata, sennò a quest'ora...

    Annoiato
  • che senso ha, nel video, tutta la tuta se poi ci sputazza sopra bellamente?
    non+autenticato
  • Ma perchè si interessano tanto di un sasso nero quale è la Luna? Ci fosse almeno petrolio, potrei capirlo, visto che il nostro è in via di esaurimento...
    Uranio? Newbie, inesperto
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cetriolo
    > Ma perchè si interessano tanto di un sasso nero
    > quale è la Luna?

    L'uomo e' un'animale curiosoSorride

    > Ci fosse almeno petrolio, potrei
    > capirlo,

    Ma non ci sono dei "lunari" da bombardareA bocca storta ...

    > visto che il nostro è in via di esaurimento...

    Meglio cosi'Ficoso !

    > Uranio? Newbie, inesperto

    Elio-3 ...
    11237
  • - Scritto da: Cetriolo
    > Ma perchè si interessano tanto di un sasso nero
    > quale è la Luna? Ci fosse almeno petrolio, potrei
    > capirlo, visto che il nostro è in via di
    > esaurimento...
    > Uranio? Newbie, inesperto

    no, interessa per il semplice motivo che esiste.

    e per fortuna Innamorato