Giorgio Pontico

Un browser per sfamarli tutti

Microsoft IE8, un clic per dar da mangiare ai bambini meno fortunati

Roma - Dopo aver tagliato fuori IE8 dalla distribuzione europea di Windows 7, Microsoft ha pensato a una strategia per alimentare l'appetibilità suo browser: un download in cambio di otto pasti donati ai più bisognosi.

Nel caso in cui un utente voglia navigare utilizzando software sviluppato a Redmond potrà farlo in tutta tranquillità dal 10 giugno fino al 8 agosto, il tutto con la consapevolezza di aver compiuto una buona azione.

In base ad un accordo preso con l'associazione di beneficenza Feeding America, BigM intende realizzare il programma Browser for the Better al fine di contrastare le statistiche che vedono uno su otto bambini americani senza un nutrimento adeguato.
Microsoft promette quindi di donare all'ente di beneficenza un dollaro e 15 centesimi per ogni download di IE8: una cifra sufficiente, secondo l'azienda, ad acquistare otto pasti al prezzo di poco più di 14 centesimi di dollaro l'uno. Una magia possibile solo a Redmond. (G.P.)
47 Commenti alla Notizia Un browser per sfamarli tutti
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
1 | 2 | 3 | Successiva
(pagina 1/3 - 12 discussioni)