Spam, provvedimento contro Interbusiness

Il Gruppo Coordinamento News, che tempo fa aveva scomunicato VirgilioTIN, ora accusa i servizi Interbusiness di non darsi abbastanza da fare per fermare lo spam. E decide di usare l'extrema ratio

Roma - Il GCN (Gruppo Coordinamento News), che sovraintende ai newsgroup italiani della gerarchia it.*, nei giorni scorsi ha preso un provvedimento drastico nei confronti di Interbusiness accusando quest'ultima di non contribuire a fermare lo spam proveniente dal proprio network.

"Lo spam proveniente da Interbusiness e diretto verso i newsserver che veicolano la gerarchia it.* ha da tempo raggiunto livelli inaccettabili" - si legge nella nota del GCN. "Il GCN - continua la nota - ha ripetutamente cercato di comunicare con i servizi Interbusiness allo scopo di una loro sensibilizzazione al problema, e per il conseguente approntamento di soluzioni utili ad arginare il fenomeno spam. Considerati gli scarsi riscontri ricevuti ai nostri tentativi, non possiamo che constatare come non esista nella gestione di Interbusiness la reale intenzione di combattere gli abusi perpetrati dagli spammer piu` aggressivi, organizzati e quindi piu` deleteri per la comunicazione nei newsgroup della gerarchia it.*".

Una situazione che ricorda da vicino quella che si creò ancora in casa Telecom con VirgilioTIN, caso nel quale le mosse del GCN si rivelarono efficaci portando alla risoluzione del problema e alla riabilitazione, per così dire, del provider.
"A questo punto - scrive il GCN - non rimane da fare altro che cercare di limitare i danni. Pertanto chiediamo formalmente ai responsabili dei servizi di moderazione dei gruppi della gerarchia it.* di bloccare immediatamente l'accesso a tutti gli articoli uscenti dai newsserver di Interbusiness".

Il provvedimento preso dal GCN rimarrà attivo "fin tanto che non riceveremo delle evidenze chiare dell'attivazione, da parte di Interbusiness, di un reale servizio di abuse-desk".
TAG: italia
15 Commenti alla Notizia Spam, provvedimento contro Interbusiness
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)