Spicchi di KDE sul Linux-iPAQ

Un'alleanza inedita fra Trolltech e LISA System porterà sul palmare iPAQ una soluzione embedded fra le più complete in commercio fondata su Linux e la GUI grafica alla base di KDE. Una sfida diretta alle finestre di WinCE

Hannover (Germania) - L'accoppiata Linux/iPAQ non è una novità: già lo scorso anno Compaq aveva portato Linux sui suoi gingillini con il programma Open Handheld Program, ed è di qualche settimana fa la notizia che Xtops.de ha iniziato la commercializzazione di iPAQ H3600 con Linux preinstallato.

A destare interesse, questa volta sono i soggetti coinvolti nel nuovo progetto Linux-on-iPAQ: la tedesca LISA System, sviluppatrice del noto sistema operativo embedded mLinux, e la norvegese Trolltech, creatrice delle librerie cross-platform Qt alla base dell'ambiente desktop KDE.

Le due società si sono alleate per portare su iPAQ una soluzione embedded fra le più complete in commercio. La piattaforma potrà infatti avvantaggiarsi della simbiosi fra mLinux e l'infrastruttura di Trolltech: la Qt/Embedded GUI, che rappresenta l'interfaccia utente ed il sistema a finestre; il Qt Palmtop Environment, che fornisce diverse applicazioni e funzionalità come un gestore di dati personali (PIM), un player MPEG ed un file manager basato su KDE.
Il fatto che questa soluzione si basi sulle stesse librerie del KDE consentirà anche un rapido porting di applicazioni desktop verso l'iPAQ.

Dal canto suo mLinux porta con sé la gestione dei consumi, un file system robusto e flessibile che consente l'utilizzo delle flash ROM come si trattasse di memorie RAM, funzionalità multi-utenza ed un browser Web che include un supporto più o meno completo a standard come CSS, SSL e JavaScript.

"L'adattabilità di Linux lo rende adatto alla realizzazione di soluzioni business specifiche e snelle, fornendo migliori prestazioni ed efficienza", ha commentato Robin Jacobitz, amministratore delegato di LISA. "Il nostro power management per Linux-iPAQ - ha concluso Jacobitz - è già avanti rispetto a Windows CE. E riguardo ad un dispositivo mobile con accesso al Web, quale OS vi dà di più in termini di prezzo, prestazioni e funzionalità di sicurezza?".

Al momento, LISA commercializzerà questa piattaforma embedded solo sul mercato tedesco, ma nel prossimo futuro pare abbia l'intenzione di localizzare il prodotto anche su altri mercati europei, Italia inclusa.