Giorgio Pontico

Apple: niente porno su App Store

Cupertino ha confermato quanto dichiarato un anno fa. Rimane l'embargo sulla pornografia

Roma - Apple ha ricordato ufficialmente che non ci sarà spazio nel suo App Store per applicazioni dai contenuti espliciti.

Quella rilasciata alla CNN è una spiegazione relativa al blocco di Hottest Girl per iPhone, una applicazione ritenuta troppo scabrosa. Inizialmente il blocco sembrava dovuto ad un pericolo di congestione del traffico, determinato della grande richiesta di download.

Il portavoce di Cupertino ha precisato che Apple non distribuirà applicazioni con contenuti inappropriati come la pornografia e punta il dito contro quella che sembra essere una falla del sistema App Store: "Gli sviluppatori di Hottest Girl hanno modificato l'applicazione dopo la sua approvazione. Č stato quindi chiesto di rimuovere gli aggiornamenti incriminati ma non essendo giunta risposta si è optato per la sua eliminazione per violazione dei termini di utilizzo".
Nessuna paura per il sovraffollamento dei server, dunque. La Mela perbenista non ha fatto altro che ribadire quanto esplicitato nei primi giorni di vita di App Store: niente porno per iPhone. (G.P.)
11 Commenti alla Notizia Apple: niente porno su App Store
Ordina
  • Certo che gli americani a ipocrisia non li batte nessuno.
    Bacchettano continuamente per il porno o anche solo per scene di nudo (che loro equiparano a porno), e loro stessi sono i primi produttori e consumatori di porno al mondo A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Certo che gli americani a ipocrisia non li batte
    > nessuno.
    > Bacchettano continuamente per il porno o anche
    > solo per scene di nudo (che loro equiparano a
    > porno), e loro stessi sono i primi produttori e
    > consumatori di porno al mondo
    >A bocca aperta


    piu che altro trovo paradossale che di solito per questioni di soldi fanno le class action, o riempiono i forum di lagne.

    ma per una limitazione su una cosa del genere, che tanti usano, non si lamenta ufficialmente nessuno.

    Questi sono i frutti di una società sessista e falsamente moralista, come in Italia dove si fanno leggi per i divieti degli altri, e la doppia morale è ormai un vanto

    Strano, da Apple mi sarei aspettato una politica più aperta, proibire una cosa è il modo più facile per renderla interessante e ricercata.

    Fra l'altro l'AppStore si regge su account nominativi, carte di credito, registrazioni e quindi un controllo dell'età sarebbe facilissimo.

    Scriverò ad Apple, e invito tutti gli utenti iPhone che amano la libertà di espressione e personale (e perche no il nudo e la pornografia) a reclamare. Per quel che puo servire, ma visto che siamo clienti, paganti, abbiamo o no sempre ragione?Occhiolino

    stiamo parlando di un telefono da 700 euro, che poi è un computerino portatile, l'AppStore vende miliardi di applicazioni, ma di cosa hanno paura poi? di sbancare?A bocca aperta

    Luca\S
    -----------------------------------------------------------
    Modificato dall' autore il 29 giugno 2009 14.11
    -----------------------------------------------------------
  • Quoto, abbasso Apple.
    Ho già avuto modo di lamentarmi della chiusura dell'app store, e della politica di bloccare qualunque applicazione non sia gradita ad Apple in base a criteri arbitrari.
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Funz
    > Quoto, abbasso Apple.
    > Ho già avuto modo di lamentarmi della chiusura
    > dell'app store, e della politica di bloccare
    > qualunque applicazione non sia gradita ad Apple
    > in base a criteri
    > arbitrari.

    Ancora con la tua politica liberticida di impedire a chiunque di fare quello che non sta bene a te e alle tue saccocce?

    Sei un paradosso, vuoi la tua libertà vietando ad altri di esercitare la propria.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Cribbio
    > - Scritto da: Funz
    > > Quoto, abbasso Apple.
    > > Ho già avuto modo di lamentarmi della chiusura
    > > dell'app store, e della politica di bloccare
    > > qualunque applicazione non sia gradita ad Apple
    > > in base a criteri
    > > arbitrari.
    >
    > Ancora con la tua politica liberticida di
    > impedire a chiunque di fare quello che non sta
    > bene a te e alle tue saccocce?
    >
    >
    > Sei un paradosso, vuoi la tua libertà vietando ad
    > altri di esercitare la
    > propria.

    continuate a difendere un'azienda che censura gli sviluppatori e limita la libertà dei suoi stessi clienti, e mi accusate di voler limitare la libertà altrui?
    Mi fate veramente cadere le palle, la libertà non sapete nemmeno cosa sia, siete come degli schiavi che non concepiscono nemmeno un'esistenza al di fuori delle loro gabbie.
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Luca Schiavoni
    >
    > Scriverò ad Apple, e invito tutti gli utenti
    > iPhone che amano la libertà di espressione e
    > personale (e perche no il nudo e la pornografia)
    > a reclamare. Per quel che puo servire, ma visto
    > che siamo clienti, paganti, abbiamo o no sempre
    > ragione?Occhiolino
    >

    Tutti a farsi difensori dei diritti civili e delle libertà di espressione quando gli si toglie il porno.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Franco
    > - Scritto da: Luca Schiavoni
    > >
    > > Scriverò ad Apple, e invito tutti gli utenti
    > > iPhone che amano la libertà di espressione e
    > > personale (e perche no il nudo e la pornografia)
    > > a reclamare. Per quel che puo servire, ma visto
    > > che siamo clienti, paganti, abbiamo o no sempre
    > > ragione?Occhiolino
    > >
    >
    > Tutti a farsi difensori dei diritti civili e
    > delle libertà di espressione quando gli si toglie
    > il
    > porno.

    e tu invece quando li difendi ?Occhiolino
    ogni occasione e' buona, perche' farsela scappare?


    Luca\S
  • - Scritto da: Luca Schiavoni

    > Strano, da Apple mi sarei aspettato una politica
    > più aperta, proibire una cosa è il modo più
    > facile per renderla interessante e ricercata.
    >

    Quindi te vorresti sull'apple store tra facebook e Touchgrind app tipo Intrusioni Anali Lite e Piogga dorate?
    E che bello store verrebbe!


    >
    > Scriverò ad Apple, e invito tutti gli utenti
    > iPhone che amano la libertà di espressione e
    > personale (e perche no il nudo e la pornografia)
    > a reclamare. Per quel che puo servire, ma visto
    > che siamo clienti, paganti, abbiamo o no sempre
    > ragione?Occhiolino
    >

    Si e dopo scrivi al presidente della repubblica, Vogliamo i vibratori e le riviste porno anche dal tabaccaio e in bella vista!

    >
    > stiamo parlando di un telefono da 700 euro, che
    > poi è un computerino portatile, l'AppStore vende
    > miliardi di applicazioni, ma di cosa hanno paura
    > poi? di sbancare?

    Hanno paura di cadere nel cattivo gusto.
    non+autenticato
  • is for...

    we all know about it ^^
    non+autenticato
  • - Scritto da: Marco
    > Certo che gli americani a ipocrisia non li batte
    > nessuno.
    > Bacchettano continuamente per il porno o anche
    > solo per scene di nudo (che loro equiparano a
    > porno), e loro stessi sono i primi produttori e
    > consumatori di porno al mondo
    >A bocca aperta

    Tecnicamente in Greco pornografia è qualsiasi raffigurazione di un corpo nudo.
    Quanto ad essere ipocriti, credo che ognuno lo sia a suo modo, Americano o meno che sia.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Batman

    > Tecnicamente in Greco pornografia è qualsiasi
    > raffigurazione di un corpo
    > nudo.
    > Quanto ad essere ipocriti, credo che ognuno lo
    > sia a suo modo, Americano o meno che
    > sia.

    Sbagliato, vuol dire "racconti di prostitute"
    non+autenticato