Mauro Vecchio

FriendFeed nella corsa al tempo reale

Un altro player scalda i motori della ricerca real-time. Un flusso senza clic

Roma - La grande gara per il search in real time è da tempo aperta e continua ad accogliere nuovi pretendenti al trofeo. Dopo che Bing ha annunciato la continua indicizzazione dei cinguettii su Twitter, un altro servizio si è gettato nella mischia. Il nuovo giocatore è FriendFeed che ha illustrato i principi base del suo motore sempre aggiornato.

"Una delle cose più interessanti di FriendFeed - spiega nel blog ufficiale Jim Norris, uno dei fondatori del servizio - è che l'utente può vedere tutto quello che sta accadendo sul sito in tempo reale. A partire da questo momento, tutto questo è ancora più vero con la real-time search". L'aggregatore di contenuti sociali ha sempre permesso una tracciabilità in diretta, ma questo è effettivamente un passo in avanti.

Qualcuno l'ha già messo a confronto con il motore di Twitter, parlando di un'interfaccia molto simile. La differenza principale è che la ricerca di FriendFeed comprende una varietà di fonti ed inoltre non obbliga l'utente ad aggiornare ogni volta la pagina. "Non c'è bisogno di cliccare continuamente sul pulsante di aggiornamento - spiega Norris - ╚ un modo estremamente utile di vedere cosa stanno dicendo le persone su un particolare argomento".
Gli aggiornamenti, in effetti, appaiono da un momento all'altro, soprattutto quelli riguardo a Michael Jackson che hanno mandato quasi in tilt il team di FriendFeed. Tra le possibilità offerte dal sito, quella di inserire un motore personalizzato all'interno della propria pagina e di salvare una copia dei risultati di ricerca che si aggiorna in automatico. (M.V.)