Cellulari, le brevissime di oggi

Ma quanti utenti nel 2002 mr. TIM! - Pressioni: niente IVA per gli SMS sociali - Lo Zmirou report sull'elettrosmog cresce ancora

TIM vola nel 2002
Se ogni cittadino italiano avesse una sola scheda di telefonia mobile allora TIM avrebbe conquistato quasi la metà della popolazione italiana: 25,3 milioni di linee attive, questo il patrimonio che l'azienda presenterà agli azionisti per il 2002. Una quantità di schede telefoniche superiore del 5,7 per cento rispetto al 2001. Sono numeri che emozionano solo TIM e i suoi azionisti, certo, ma sicuramente fanno venire i brividi a qualcun altro.

Pressioni: niente IVA per gli SMS sociali
Vittorio Colao, amministratore delegato di Vodafone Omnitel, ha dichiarato di auspicare che i servizi sociali via SMS "siano resi al più presto fiscalmente esenti". La richiesta è stata accolta dal ministro del Welfare, Roberto Maroni, che ha ricordato come "la defiscalizzazione totale delle donazioni per il sociale rientra nei progetti del governo contenuti nella delega sulla riforma fiscale". Queste dichiarazioni fanno riferimento all'IVA del 20 per cento che incide sulle donazioni via telefonino. "Anche gli Sms sociali, - ha detto Vittorio Colao - come tutti i servizi telefonici, sono sottoposti all'IVA", che la somma raccolta in beneficenza "sia poi tassata al 20 per cento non mi sembra giusto, è un controsenso". Sono tre milioni (3.000.000) gli italiani che hanno aderito alle ultime iniziative di questo tipo.

Lo Zmirou report cresce ancora
Sul sito del ministero della Salute francese è disponibile lo Zmirou report in forma completa. Si tratta di uno studio che fu commissionato dal ministero nel 2000 e che è divenuto negli ultimi mesi il testo da cui sono state tratte le raccomandazioni emanate dal ministero in materia di salute in relazione con i cellulari e relative antenne. L'elettrosmog spaventa e il report cerca di gettare acqua sul fuoco.
Lo Zmirou report è considerato una delle ricerche più avanzate e complete nella discussa materia dei possibili danni provocati dalle onde elettromagnetiche e il ministero della Salute francese ha quindi deciso di far crescere il valore scientifico dello Zmirou report aggiungendo ulteriori e più freschi studi.
3 Commenti alla Notizia Cellulari, le brevissime di oggi
Ordina
  • "hanno chiuso con il 5.7% in piu' di abbonati rispetto al 2001"

    Beh... probabilmente e' verissimo.... Peccato solo che sicuramente c'e' un errore nel modo in cui contano questi clienti in piu'!
    Non viene detto da nessuna parte che il conteggio a fine hanno delle acquisizioni dei clienti, da parte di TIM, e' fatto sulla base anche di schede ricaricabili che in certi periodi dell'anno (estate e natale) vengono vendute sempre 50 Euro (o simili) ma con tutti e 50 euro di credito inseriti; e non con la meta' (25) come normalmente dovrebbe essere (25 euro costo scheda + 25 Euro credito inserito).

    Questo meccanismo fa in modo che in certi periodi dell'anno sia piu' conveniente acquistare una sim card nuov, e poi cessarla subito trasferendo il credito sul proprio numero, perche' in questo modo si evitano i 5 euro di spesa per la ricarica che si avrebbero normalmente, appunto semplicemente ricaricando.
    E credetemi.... forse non si direbbe... ma le persone che fanno cosi' sono molte ma molte di piu' di quelle che pensate! E giustamente vorrei dire!! Visto che se si puo' risparmiare.... perche' non farlo.

    Solo che il problema di fondo e' che tutte queste acquisizioni di schede sim nuove in realta' non sono altro che passaggi di credito.

    Quindi vorrei proprio vederli io tutti questi 25 e rotti milioni di italiani con un scheda TIM (una scheda che usano abitualmente e non che acquistano per una promozione e poi cessano o dimenticano nel cassetto).

    Ma chiaramente agli azionisti o al pubblico vanno dati in pasto i "numeri", anche se spesso non credo siano numeri reali..... ma vabbe'...

    Meditate gente.... meditate.
    ^__^
    non+autenticato
  • Io ho una scheda tim, ma non la uso più. Sono passato a Omnitel... perchè? Tariffe più basse. L'esempio su tutti:
    gli sms costano 200 lire invece di 300 e ho fatto pure l'abbonamento "you&me" che non costa veramente niente.

    Fosse per me tim avrebbe già chiuso i battenti.
    non+autenticato
  • Idem: io a breve passo a Wind sfruttando la portabilita' del numero. Sono stufo di pagare 5 euro ad ogni ricarica anche ora che e' tutto automattizzato con bancomat e Lotto vari!