Federica Ricca

iPhone fa lo shopping assistant

Il negozio più vicino lo indica My Location. Disponibile ora anche su iPhone, ma solo in lingua inglese

Roma - Con una semplice e veloce ricerca sarà possibile trovare il negozio di mazze da golf più vicino o dove andare a mangiare senza allontanarsi troppo: grazie al melafonino. L'applicazione My Location è ora, infatti, disponibile per iPhone - purché aggiornato al firmware 3.0.

Ecco come funziona: visitando Google.com con Safari si decide se permettere al browser di utilizzare il proprio posizionamento GPS (sempre che sia attivo tra le opzioni). A quel punto, invece di inserire il generico codice postale della zona, sarà possibile ottenere tutte le informazioni sulle attività commerciali più vicine con precisione crescente a seconda della precisione della localizzazione satellitare.

La posizione geografica verrà salvata e le ricerche continueranno quindi a riferirsi a quella zona. A meno che non si decida di modificarla o aggiornarla.
L'applicazione My Location, lanciata nel 2007 per Google Maps, rimarrà disponibile dalla home page Google così da poter essere aggiornata di volta in volta e potrà in ogni caso essere disabilitata dall'utente.

Attualmente è disponibile per utenti statunitensi e britannici, solo in lingua inglese, non essendo stata rilasciata la versione per le altre lingue. Basta comunque collegarsi a google.com in luogo del più comune (in Italia) google.it per sfruttarla. Resta da capire se questa funzione sarà disponibile, ad esempio, per i terminali Android dotati di GPS. (F.R.)
Notizie collegate
  • TecnologiaIl geo-localizzatore personale che funziona ovunqueTraccia, controlla, localizza, in ogni parte o anfratto nascosto del mondo. Un nuovo localizzatore GPS si rivolge agli ossessivo-compulsivi del controllo satellitare vantando precisione, estensione e personalizzazione
  • TecnologiaItalia, pubblicità localizzataPresto sarà attivato il primo servizio di pubblicità calcolata al millimetro
  • TecnologiaLatitude vede e provvedeL'ultima creazione di Google rende ancora più semplice localizzare i cellulari dei netizen che la installano. C'è chi teme per la privacy, ma il nuovo servizio può dare una mano alla giustizia
  • TecnologiaGoogle gioca con le mappeCon Latitude trasforma le indicazioni stradali in un social network. Con Earth invece manda tutti sott'acqua, indietro nel tempo o fino su Marte. Ma non si tratta di solo divertimento
  • TecnologiaCosa vuoi lo dice il cellulare Non esiste solo Phorm, il behavioral advertising è già vivo e attivo altrove. Parola d'ordine: rispondere ai gusti del cliente. Chiedendogli il permesso per osservarlo, e suggerendogli cosa fare quando è a passeggio
1 Commenti alla Notizia iPhone fa lo shopping assistant
Ordina