Federica Ricca

Il camcording colpisce Bruno

Negli States sono stati arrestati due fratelli. Accusati di rubare il nuovo film di Sacha Baron Cohen

Roma - A Manville, negli Stati Uniti, due fratelli sono stati arrestati mentre riprendevano in una sala cinematografica il film Bruno, ultima fatica di Sacha Baron Cohen, uscito nelle sale statunitensi il 10 luglio.

Ai due ragazzi, di 21 e 23 anni, viene contestato il reato di furto, che nel caso di uno dei due fratelli è accompagnato dall'accusa di resistenza a pubblico ufficiale e di pirateria.

Beccati in flagranza di reato, i due pare abbiano cercato di cancellare la registrazione, senza riuscirci. Sono state richieste cauzioni pari a 20mila e 30mila dollari per farli uscire di prigione.
Un altro caso di camcording, dunque, che sempre più spaventa Hollywood e che in diversi paesi ha portato all'emanazione di leggi più severe contro la pirateria. (F.R.)
Notizie collegate
  • AttualitàCinema, 16enne arrestato in salaSuccede a Los Angeles, dove il ragazzo dotato di camcorder si era messo a registrare Spiderman2. Il proiezionista con binocolo da visione notturna lo ha beccato. Applaudono gli studios
  • AttualitàMPAA corre in aiuto di SpiderManL'associazione delle major porta avanti la sua campagna contro le videocamere in sala, promuovendo la collaborazione di personale e pubblico. Con un balletto di cifre che strappa qualche sorriso
  • AttualitàPresi i maggiori bootlegger d'AmericaSecondo gli inquirenti dell'FBI sono responsabili di un colossale giro di film pirata che spesso e volentieri comprendeva pellicole di prima visione. MPAA: nessuna tregua per chi ruba le proprietà intellettuali
12 Commenti alla Notizia Il camcording colpisce Bruno
Ordina
  • ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"
  • - Scritto da: lellykelly
    > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"

    Quoto. Il carcere è veramente una condanna eccessiva.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Zio Peppe
    > Quoto. Il carcere è veramente una condanna
    > eccessiva.

    E' il solito vecchio metodo:
    colpirne uno per educarne mille...
    AnnoiatoAnnoiato
    non+autenticato
  • - Scritto da: MArco
    > - Scritto da: Zio Peppe
    > > Quoto. Il carcere è veramente una condanna
    > > eccessiva.
    >
    > E' il solito vecchio metodo:
    > colpirne uno per educarne mille...
    > AnnoiatoAnnoiato

    beh..certo non si puo' arrestare tutti quelli che hanno una videocamera e non stavano dentro quel cinema.
    non+autenticato
  • - Scritto da: lellykelly
    > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"

    Ci va la galera per chi diffonde filmati schifidi da videocamera.
    Solo DVDrip e BDrip!Con la lingua fuori
    Funz
    12980
  • - Scritto da: Funz
    > - Scritto da: lellykelly
    > > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"
    >
    > Ci va la galera per chi diffonde filmati schifidi
    > da
    > videocamera.
    > Solo DVDrip e BDrip!Con la lingua fuori

    Quoto!
    Punire il cattivo gusto, non il ladrocinio! A bocca aperta
  • - Scritto da: lellykelly
    > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"

    6 mesi alla regia di un film multimilionario e poi costretti a vedere il loro film nei circuiti P2P in qualità schifida. Sorride
  • - Scritto da: lellykelly
    > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"

    e poi ci vuole qualcuno che dica alla stampa "e' stata una ragazzata/bravata"
    E poi siamo al completo col solito buonismo italiano.
    non+autenticato
  • - Scritto da: loris batacchi
    > - Scritto da: lellykelly
    > > ma 6 mesi di volontariato "obbligatorio"
    >
    > e poi ci vuole qualcuno che dica alla stampa "e'
    > stata una
    > ragazzata/bravata"
    > E poi siamo al completo col solito buonismo
    > italiano.

    E in effetti e' stata una ragazzata/bravata!!! Suvvia, non vai in prigione se da ubriaco e impasticcato fai una strage, figuriamoci se un film registrato al cinema merita tanto!!!

    Questi film in bassa qualità sul P2P non rubano proprio nulla all'indistria cinematografica, chi è appassionato di film e va al cinema regolarmente ci andrà comunque e sempre... al massimo toglie qualche ragazzino che comunque molto spesso entra "a sgamo" senza pagare il biglieto...
    non+autenticato
  • > E in effetti e' stata una ragazzata/bravata!!!
    > Suvvia, non vai in prigione se da ubriaco e
    > impasticcato fai una strage, figuriamoci se un
    > film registrato al cinema merita
    > tanto!!!

    Come non quotare.
    non+autenticato
  • - Scritto da: marco
    > > E in effetti e' stata una ragazzata/bravata!!!
    > > Suvvia, non vai in prigione se da ubriaco e
    > > impasticcato fai una strage, figuriamoci se un
    > > film registrato al cinema merita
    > > tanto!!!
    >
    > Come non quotare.


    Il fatto non e' avvenuto in italia eh?
    Qui, al massimo, ti becchi una multa piu' o meno salata.

    --
    GT