Giorgio Pontico

FIMI a caccia di link illegali

I risultati di un'operazione volta a danneggiare il file sharing in Italia

Roma - La FIMI ha annunciato che i primi frutti di una operazione volta ad assestare un duro colpo al file sharing illegale.

Circa 20mila link torrent sono stati eliminati da Mininova mentre altri 10mila da servizi di archiviazione remota quali Megaupload e Rapidshare: in tutto 30mila link che, secondo l'analisi di FIMI, avrebbero consentito circa 10 milioni di download illegali prima che la Federazione contro la Pirateria Musicale (FPM) li segnalasse.

L'offensiva sembra aver colpito anche i network utilizzati da software di condivisione come Emule: 12 server italiani che consentivano a decine di migliaia di persone di scambiarsi file musicali impunemente non sembrano essere raggiungibili.
Neanche i social network sono stati ignorati dai tutori del copyright: YouTube ha visto la sparizione di molti video musicali non autorizzati mentre su Facebook e MySpace sono stati rimossi falsi profili che contenevano tracce audio condivise senza permesso. (G.P.)
Notizie collegate
  • AttualitàGermania, RapidShare sarà un setaccioUn tribunale tedesco impone al servizio di hosting di assumersi la responsabilità per l'operato dei propri utenti. I controlli dovranno essere più serrati, i filtri dovranno filtrare di più
31 Commenti alla Notizia FIMI a caccia di link illegali
Ordina
  • A quanto pare torrentfreak ha chiesto a Mininova come stavano le cose.
    Hanno risposto che da FIMI NON hanno ricevuto email e se le richieste ci sono state sono pervenute da qualcun'altroA bocca aperta

    Un pezzo dell'articolo:
    "Interestingly, Mininova co-founder Erik Dubbelboer was not aware of FPM’s takedown bombardment. He told TorrentFreak that they haven’t received any emails from FPM. So, unless FPM was sending the requests from a different email address not associated with its domain, their claim might be a bit overstated."

    Fonte:
    http://torrentfreak.com/anti-piracy-group-claims-m.../

    Ancora una volta solo chiacchiere e chiacchiere.. patetici.
    non+autenticato
  • Allora vien da chiedersi.. sono loro che mettono in giro le chiacchiere oppure i giornalisti che danno tanto risalto sperando nel clamore?
    non+autenticato
  • mmmm.. sono loro che spargono tutte queste chiacchiere giusto per fare propaganda. I giornalisti (buona parte dei giornalisti) il piu' delle volte si limitano a riportare la notizia aumentando cosi' l'effetto mediatico della stessa.

    Se nessuno verifica la verita' di quanto affermato da FIMI allora ecco che FIMI ha raggiunto una parte del suo scopo: mettere un po di paura agli scaricatori (al massimo per 5 minuti).

    Al contrario, se effettivamente mininova non sapeva praticamente niente di tutto questo (e sono piu' propenso a credere a mininova), la tanto decantata razia dei torrent su mininova diventa fonte di derisione per fimi.
    non+autenticato
  • semplicemente avranno scritto tramite i legali e quindi fpm o fimi non risultano come mittenti, mi sembra evidente
    non+autenticato
  • - Scritto da: aPenguin
    > A quanto pare torrentfreak ha chiesto a Mininova
    > come stavano le
    > cose.
    > Hanno risposto che da FIMI NON hanno ricevuto
    > email e se le richieste ci sono state sono
    > pervenute da qualcun'altro
    >A bocca aperta
    >
    > Un pezzo dell'articolo:
    > "Interestingly, Mininova co-founder Erik
    > Dubbelboer was not aware of FPM’s takedown
    > bombardment. He told TorrentFreak that they
    > haven’t received any emails from FPM. So, unless
    > FPM was sending the requests from a different
    > email address not associated with its domain,
    > their claim might be a bit
    > overstated."
    >
    > Fonte:
    > http://torrentfreak.com/anti-piracy-group-claims-m
    >
    > Ancora una volta solo chiacchiere e chiacchiere..
    > patetici.

    Clicca per vedere le dimensioni originali
  • eMule & Kad

    ... e tutti i problemi sono risolti.

    http://www.emule-project.net
    non+autenticato
  • Je rode che hanno perso er controllo dela situazzione, che se deveno fa li fattacci loro e nun sta a rompe li cojoni co la scusa daa pirateria che c'hanno fatto du p...e così
    ABBASSATE LI PREZZI A UN EURO A DISCO E FORSE, DICO FORSE, TORNEREMO A COMPRARE
    fino a quel momento io applicherò la seguente economia:
    costo di un CD-R importato da San Marino senza sta a pagà er pizzo alla MAFIAA = circa 0,08 euro
    tempo necessario per il download = circa 10 minuti
    costo per la connessione circa 40 euro/mese, cioè 40/43200=circa 0,009 euro... 9 MILLESIMI di euro, meno di un centesimo di euro
    costo di una bustina per non rigare il CD = 0,05 euro circa
    corrente elettrica consumata tra download e masterizzazione circa 0,01 euro
    TOTALE 0,099 euro cioè meno di 10 centesimi

    Al cui confronto UN EURO per l'originale è più di 10 volte tanto il costo della copia, quindi se vi sta bene prendervi un euro bene altrimenti FALLITE PURE tanto chi è in grado DAVVERO di fare musica non ha certo bisogno di voi...
    Fatevene una ragione.
    Nessuno più vende lumi a petrolio, se voi volete vendere lumi a petrolio fate pure ma non lamentatevi se quello che voi offrite è VECCHIO E COSTOSO... Adesso avete iniziato l'operazione Michael Jackson, sono iniziate le iniziative puramente speculative.
    Come per quelle che hanno scritto "Happy birthday to you", e qui c'è da linkare Grillo (da 4'35" in poi):


    E già che ci siamo mandiamo l'inno:

    Ovviamente, i Prophilax, essendo ARTISTI, non solo non si vendono alle major, ma sono i primi ad essere a favore della libera e gratuita circolazione della loro ARTE... e sapete perché? Perché così la gente va ai concerti e li paga per sentirli dal vivo!! Perché è facile troppo facile fare un disco RIPETENDO 100 VOLTE I PASSAGGI... che c'è di artistico in tutto questo? Dimostra DAVANTI A ME di essere in grado di MERITARTELI questi soldi e ti pagherò volentieri per farti eseguire il pezzo con le tue mani e con la tua voce, e non per mettere un pezzo di plastica in un coso e sentirlo uscire dalle casse senza poter avere la più pallida idea di come sai eseguire quel brano VERAMENTE... perché in quel caso NON TI DARO' "MANCO MEZZ'EURO" come dicono GIUSTAMENTE loro...
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Je rode che hanno perso er controllo dela
    > situazzione, che se deveno fa li fattacci loro e
    > nun sta a rompe li cojoni co la scusa daa
    > pirateria che c'hanno fatto du p...e
    > così
    > ABBASSATE LI PREZZI A UN EURO A DISCO E FORSE,
    > DICO FORSE, TORNEREMO A
    > COMPRARE
    > fino a quel momento io applicherò la seguente
    > economia:
    > costo di un CD-R importato da San Marino senza
    > sta a pagà er pizzo alla MAFIAA = circa 0,08
    > euro
    > tempo necessario per il download = circa 10 minuti
    > costo per la connessione circa 40 euro/mese, cioè
    > 40/43200=circa 0,009 euro... 9 MILLESIMI di euro,
    > meno di un centesimo di
    > euro
    > costo di una bustina per non rigare il CD = 0,05
    > euro
    > circa
    > corrente elettrica consumata tra download e
    > masterizzazione circa 0,01
    > euro
    > TOTALE 0,099 euro cioè meno di 10 centesimi
    >
    > Al cui confronto UN EURO per l'originale è più di
    > 10 volte tanto il costo della copia, quindi se vi
    > sta bene prendervi un euro bene altrimenti
    > FALLITE PURE tanto chi è in grado DAVVERO di fare
    > musica non ha certo bisogno di
    > voi...
    > Fatevene una ragione.
    > Nessuno più vende lumi a petrolio, se voi volete
    > vendere lumi a petrolio fate pure ma non
    > lamentatevi se quello che voi offrite è VECCHIO E
    > COSTOSO... Adesso avete iniziato l'operazione
    > Michael Jackson, sono iniziate le iniziative
    > puramente
    > speculative.
    > Come per quelle che hanno scritto "Happy birthday
    > to you", e qui c'è da linkare Grillo (da 4'35" in
    > poi):
    >
    >
    > E già che ci siamo mandiamo l'inno:
    >
    > Ovviamente, i Prophilax, essendo ARTISTI,
    > non solo non si vendono alle major, ma sono i
    > primi ad essere a favore della libera e gratuita
    > circolazione della loro ARTE... e sapete
    > perché? Perché così la gente va ai concerti e li
    > paga per sentirli dal vivo!! Perché è facile
    > troppo facile fare un disco RIPETENDO 100 VOLTE I
    > PASSAGGI... che c'è di artistico in tutto questo?
    > Dimostra DAVANTI A ME di essere in grado di
    > MERITARTELI questi soldi e ti pagherò volentieri
    > per farti eseguire il pezzo con le tue mani e con
    > la tua voce, e non per mettere un pezzo di
    > plastica in un coso e sentirlo uscire dalle casse
    > senza poter avere la più pallida idea di come sai
    > eseguire quel brano VERAMENTE... perché in quel
    > caso NON TI DARO' "MANCO MEZZ'EURO" come dicono
    > GIUSTAMENTE
    > loro...

    Concordo in parte. Vendere un CD o un DVD ad un euro, non sarebbe male. Gli ultimi miei acquisti in quelle cose, sono causate per una svendita dove vendevano DVD e CD ad un euroA bocca aperta

    Però secondo me il solo concerto non può essere applicabile a tutti, sopratutto per gli stranieri. Mica tutti possono fare un tour mondialeA bocca aperta
    Sgabbio
    26177
  • e ovviamente il quoting è un concetto troppo astruso per essere applicato....
    non+autenticato
  • - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
    > Je rode che hanno perso er controllo dela
    > situazzione, che se deveno fa li fattacci loro e
    > nun sta a rompe li cojoni co la scusa daa
    > pirateria che c'hanno fatto du p...e

    (cut)

    > GIUSTAMENTE
    > loro...

    Se é quello che credo di aver capito, quoto tutto A bocca aperta
  • Belli sti prophilax, altroche metallica.
    non+autenticato
  • - Scritto da: swerzingher
    > kademlia rulez

    Già!Sorride

    E poi i dati diffusi possono impressionare gli impressionabili o i poco informati. SOLO su Mininova si scaricano 8.300.000 (ottomilionitrecentomila) torrent AL GIORNO. Si immettono 2 nuovi .torrent AL MINUTO (oltre 2600 al giorno). Colpire i link e i .torrent stessi, o i server emule, è poco significativo grazie alla decentralizzazione totale possibile con gli algoritmi Kademlia-based implementati su quasi tutti i client (credo che anche per Transmission si stia implementando il DHT?). Un file .torrent di poche decine di KB si diffonde in pochi secondi in reti di cui i dinosauri nemmeno conoscono l'esistenza.

    E come indicizzazione... Mininova è un buon indicizzatore, ma un gocciolina nell'oceano...

    Le fauci delle major sono sempre più sdentate, solo i pazzi o coloro che sentono che la Fine è vicina possono permettersi di azzannare a denti nudi il titanio. O l'adamantio.Sorride
    non+autenticato
  • é una battaglia persa in partenza! sarà impossibile sconfiggere la condivisione di file su internet!! Per fortuna!
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 9 discussioni)