Giorgio Pontico

I Microsoft Store hanno un cuore di mela

Redmond ha assoldato lo stratega commerciale di Cupertino per disseminare i propri negozi

Roma - Microsoft ha confermato la sua volontà di aprire i propri store in prossimità di quelli dell'arcinoto rivale Apple, cercando di instillare il dubbio nei potenziali clienti: quale scegliere?

Oltre all'aspetto provocatorio della vicenda il colosso di Redmond ha dimostrato di voler fare sul serio assoldando George Blankenship, esperto di marketing, precedentemente in forza all'azienda di Cupertino a cui si deve l'attuale filosofia con gli Apple Store vengono disseminati sul territorio.

La tattica pensata da Blankenship nel suo periodo a Cupertino consisteva nel piazzare i negozi con il marchio a forma di mela nei distretti commerciali piuttosto che in quelli tecnologici: un intuizione che si è poi rivelata strumentale per il successo degli Apple Store.
Tuttavia la sua assunzione da parte di Microsoft sembra indicare l'esistenza di una Fase 2 del progetto MS-Store: dapprima tallonare Apple da vicino e poi, una volta conquistata una quota di mercato rilevante, iniziare a tracciare la strada. (G.P.)
Notizie collegate
52 Commenti alla Notizia I Microsoft Store hanno un cuore di mela
Ordina
  • Gli Apple store sono nati nel 2001, in un periodo nel quale il commercio elettronico era ancora ad uno stato embrionale, al fine di poter avvicinare i prodotti Apple ad un maggior numero di persone, svincolandosi, almeno in parte da distributori e resellers, e fornendo, almeno nelle intenzioni, l'assistenza di persona altamente qualificato in grado di indirizzare al meglio il consumatore.
    Col tempo, a con la diffusione dell'acquisto online dei prodotti, gli apple store si sono trasformati in "showroom" dei prodotti apple, in modo da "far toccare con mano" al consumatore oggetti che, magari, avevano potuto vedere solo in fotografia.
    Infine l'introduzione massiccia di apple nel mercato dell'elettronica di consumo e telefonia, ha dato una nuova dimensione agli AS, che da negozi prettamente informatici si sono trasformati in qualcosa di diverso.
    Ora, quello che mi chiedo è... ma che cosa pensa di vendere MS nei suoi negozi? I sistemi operativi? a parte che qualunque negozietto di informatica ha copie di windows, nella maggior parte dei casi, l'acquisto dell'OS avviene contestualmente a quello del pc!?
    Ma non esistono computer marchiati MS.
    Per lo Zune? poco logico. telefoni MS non esistono.
    Quindi, a prescindere dalle simpatie, non mi è chiaro il business plan per i negozi microsoft, a meno che non facciano un piano con qualche produttore di hardware selezionato (Dell? Quello si sarebbe un bel colpo) per poter offrire qualcosa da vendere di concreto nei propri negozi a parte le tastiere, mouse e webcam (ottimi, per carità... ma non esattamente prodotti strategici). In caso contrario, mi sembra un'iniziativa del tutto incomprensibile, dal punto di vista del rientro economico.
    non+autenticato
  • Ciao,
    Microsoft non fa solo sistemi Operativi.
    Intanto, c'è il meracto console (vedi Xbox ed Xbox 360) ma anche rimanendo nell'ambito del software, MS non è solo una softwarehouse impegnata nei S.O. ma produce ormai di tutto, come i software gestionali (software che aiutano nell'esercizio del commercio o della propria attività).

    Già nell'ambito enterprise sono solution provider e l'apertura di store, che si orientano al pubblico ma anche al piccolo professionista/commerciante/attività, potrebbe permettere un rapporto di consulenza diretta a queste persone dando finalmente un servizio di informazione/consulenza decente. Io mi occupo di ICT e quando vai in giro per negozi a comprare hw ne senti dire di tutti i colori e so benissimo che non è affatto così.

    Purtroppo questa fascia di pubblico si può affidare a questo tipo di fornitori che non sono sufficientemente preparati (vorrei vedere quanti hanno mai aperto un MOC o che sappiano cosa sia eppure dispensano consigli ed opinioni su cose che non conoscono).

    Io penso che sia una buona idea e comunque non vedo problema per l'apple, sono su due fasce di business diverse ormai, chi si fa un mac (ed io oltre al PC ho un macpro e un macbook, fai tu) lo fa per il software e... sui mac ci puoi mettere XP vista o seven che possono benissimo integrarsi con OSX ed hai un computer che fa tutto... l'apple è poi così nemica di MS? non penso che farsi la guerra porti a qlcs di buono per entrambi.
    non+autenticato
  • Mi trovi d'accordo. Ha senso fare dei Microsoft Store se il personale darà assistenza. Viceversa saranno solo una copia malfatta ed in ritardo degli Apple Store che non porteranno alcun beneficio.
    non+autenticato
  • Giusta la descrizione degli Apple store che oltretutto sono anche posti dove puoi parlare con una persona dal vivo dei problemi che ha il tuo Mac (Genius Bar) e vi sono anche i corsi gratuiti sui prodotti Apple.
    non+autenticato
  • Già vedo nei marciapiedi commessi MS vestiti in stile pollo gigante del Kentucky Fried Chicken, ma invece del pollo saranno mascherati da Ballmer con la testa gigante e che saltellano, urlando, davanti alla gente per convincerli a entrare nei loro negozi.

    Comunque sì, dovranno per forza vendere computer, ma per fare guerra sui prezzi venderanno, ovviamente, modelli più vecchi o economici, come nei supermercati.
  • @alexjenn
    Con tutto il rispetto per Apple, un powermac pro costa 2300 euro, un pc windows based con caratteristiche simili, circa 7-800 euro.
    Se le scelte di chi acquista un computer fossero realmente condizionate dai prezzi, Apple avrebbe chiuso da 10 anni...
    In altre parole per vincere la guerra dei prezzi, non c'é assolutamente bisogno di mettere in vendita hardware obsoleto.
    Poi possiamo discutere per ore sul fatto che il powermac sia costruito meglio, che sia più bello come design, che abbia hardware di migliore qualità o mille altre considerazioni, in parte condivisibili, in parte assolutamente no.
    Ma 1500 euro circa di differenza non sono pochi...
    non+autenticato
  • ssi...ahahahah...bella questa!!!i microsoft store non possono avere il successo degli apple store! semplicemente xke la gente che vuole apple va all'apple store e compra ciò che vuole, invece chi vuole microsoft va in un qualsiasi negozio e anke senza volerlo ci trova microsoft....MS non potrà mai essere una marca del livello della apple! Daccordo, Microsoft ha il monopolio, ma la Apple è e sarà sempre migliore e quando la gente se ne accorgerà(e sembra ke il momento sia vicino) nessuno vorrà + microsoft(tant'è vero che bill Gates ha lasciato il suo posto a Redmond, proprio perchè lui riescie a vedere il futuro tecnologico meglio di chiunque altro...e ha ben visto di lasciare la microsoft...perchè cadrà a pezzi!)
    non+autenticato
  • Apple migliore? mi sembra difficile da dire...
    Se fosse la migliore, MS non sarebbe sul mercato, come non ci sarebbero altri produttori di computer.
    non+autenticato
  • anche gli alberghi a 7 stelle sono migliori di quelli a 3, ma sono meno diffusi.

    chiedilo a ken
  • - Scritto da: ...
    Daccordo, Microsoft ha il monopolio, ma la
    > Apple è e sarà sempre migliore e quando la gente
    > se ne accorgerà(e sembra ke il momento sia
    > vicino) nessuno vorrà + microsoft


    e dopo... tutti cloni con il macbook grigio... che belllllooooooooo
    tutti uguali, con lo stesso hardware senza possibilità di scelta.

    non ve do proprio l'ora di avere la mela anche sulla carta igienica.
    non+autenticato
  • "una volta conquistata una quota di mercato rilevante"

    Chissà cosa vuol dire Newbie, inesperto
  • chi con faccia fiera uscirà da un negozio ms?
  • E perché non se ne dovrebbe uscire "fieri"? E' una semplice questione di preferenza, c'è chi ama mercedes chi bmw, chi ms chi apple... se vogliamo cercare motivazioni di fierezza o meno, al di fuori della scelta del prodotto.. si potrebbero utilizzare tanti metodi di confronti: 1) Nessuna delle aziende ti regala nulla 2) Bill Gates è uno dei filantropi e benefattori più generosi del mondo 3) I prodotti apple sono belli ma a parità di hardware costano il doppio 4) I prodotti microsoft essendo molto più utilizzati di quelli apple sono anche più soggetti a bug ecc ecc ecc.... alla fine si ridurrebbe comunque ad una questione soggettiva di gusto e preferenza. (Ovviamente lascio fuori le persone che affermano la supremazia in un modo o nell'altro del proprio "idolo" proprio perché quando si parla di idoli, la ragione non c'azzecca)
    non+autenticato
  • si ma che cavolo copiano su tutto ormai, assoldano pure le menti dietro al successo di Apple

    credono che siamo ancora negli anni '80, quando bastava uscire per primi sul mercato anche se con un prodotto copiato

    credo sinceramente che una strategia del genere fallirà
  • - Scritto da: pabloski
    > si ma che cavolo copiano su tutto ormai,
    > assoldano pure le menti dietro al successo di
    > Apple
    >

    Ti fa capire che proprio non hanno idee.

    Nemmeno nel fare marketing.

    Hanno dovuto assumere uno che dicesse loro "Ehi, apriamo i negozi accanto a quelli Apple".

    Mi immagino la risposta dei capoccioni Microsoft: "Wow!"

    > credono che siamo ancora negli anni '80, quando
    > bastava uscire per primi sul mercato anche se con
    > un prodotto
    > copiato
    >
    > credo sinceramente che una strategia del genere
    > fallirà

    Speriamo.

    Voglio vedere i video dei salti che farà Ballmer.
  • - Scritto da: pabloski
    > si ma che cavolo copiano su tutto ormai,
    > assoldano pure le menti dietro al successo di
    > Apple
    >
    > credono che siamo ancora negli anni '80, quando
    > bastava uscire per primi sul mercato anche se con
    > un prodotto
    > copiato
    >
    > credo sinceramente che una strategia del genere
    > fallirà

    Io non credo. Lo spero. Questa secondo me è una gran caduta di stile da Parte di Microsoft. E lo dico da utente Windows che spera di avere presto un Mac tutto per sé.
  • chi compra un qualcosa apple, lo fa con soddisfazione, perchè da del valore a quello che ha appena comprato, in un certo senso deve essere contento.
    questo perchè i prodotti apple hanno ancora un'aura di esclusività. è una vaccata ma ci si sente privilegiati.
    se si esce da uno store ms con un mouse o una tastiera o vista, questa cosa non accade, perchè sono cose "normali". forse con lo zune sei contento, al dilà del colore, ma perchè comunque è un affare con un valore intrinseco.

    è come prendere i dvd di macgyver o un deumidificatore, il deumidificatore anche se costa di più ha meno valore "intellettuale (è la parola adatta?)" dei dvd.

    sempre e comunque IMHO
  • - Scritto da: lellykelly
    > chi compra un qualcosa apple, lo fa con
    > soddisfazione, perchè da del valore a quello che
    > ha appena comprato, in un certo senso deve essere
    > contento.
    > questo perchè i prodotti apple hanno ancora
    > un'aura di esclusività. è una vaccata ma ci si
    > sente
    > privilegiati.
    > se si esce da uno store ms con un mouse o una
    > tastiera o vista, questa cosa non accade, perchè
    > sono cose "normali". forse con lo zune sei
    > contento, al dilà del colore, ma perchè comunque
    > è un affare con un valore
    > intrinseco.

    ╚ pur vero che compri un prodotto Apple, lo accendi e lo usi.

    Compri un prodotto con Windows, lo accendi e devi smadonnare per capire come configurarlo.
  • >
    > Compri un prodotto con Windows, lo accendi e devi
    > smadonnare per capire come
    > configurarlo.

    Si vabbè sei peggio delle pubblicità apple... il mercato parla chiaro non c'è bisogno di dire altro, si sa cosa preferiscono i consumatori di tutto il mondo: finestra batte mela.
    non+autenticato
  • - Scritto da: indifferent e latente
    > >
    > > Compri un prodotto con Windows, lo accendi e
    > devi
    > > smadonnare per capire come
    > > configurarlo.
    >
    > Si vabbè sei peggio delle pubblicità apple... il
    > mercato parla chiaro non c'è bisogno di dire
    > altro, si sa cosa preferiscono i consumatori di
    > tutto il mondo: finestra batte
    > mela.

    Oooh.

    C'è molta scelta in giro, eh?
  • > Oooh.
    >
    > C'è molta scelta in giro, eh?


    Puoi scegliere tra apple o pc e la maggioranza dei consumatori sceglie pc e usa windows...fattene una ragione...
    non+autenticato
  • - Scritto da: indifferent e latente
    > > Oooh.
    > >
    > > C'è molta scelta in giro, eh?
    >
    >
    > Puoi scegliere tra apple o pc e la maggioranza
    > dei consumatori sceglie pc e usa
    > windows...fattene una
    > ragione...

    Sì, in giro si trova molta scelta e la maggioranza della gente conosce anche Apple, eh?

    Comunque non hai capito niente.

    Chi se ne frega cosa usa "la gente"?

    A me interessa cosa uso "io".

    Fattene invece tu una ragione su come (non) funziona Windows.