Giorgio Pontico

C'era una volta Microsoft

Il fondatore di BigM ricorda gli albori della sua azienda e il mondo di allora. Gli attori sono gli stessi ma oggi il copione è cambiato

Roma - Chissà che qualche lacrima non abbia solcato il viso di Bill Gates mentre scrivendo su Gizmodo ricordava gli albori di Microsoft: era il 1979 e quello di Redmond non era il colosso di oggi. Non era neanche a Redmond, ad essere precisi: i 13 dipendenti lavoravano nei pressi di Bellevue, a qualche chilometro di distanza dall'odierna sede di BigM.

Il gruppo di Albuquerque, 1978


Non sarebbe passato molto e i dipendenti sarebbero raddoppiati. Microsoft cresceva giorno dopo giorno ma Gates temeva di svegliarsi da un momento all'altro, mettendo fine al suo sogno: "Stavamo andando bene - ha scritto - ma ero spaventato dalla rapidità con cui ci ingrandivamo, temevo che tutto potesse crollare da un momento all'altro".
Gates ha ricordato poi con orgoglio quando sempre nel 1979 Microsoft pubblicò Microsoft Adventures, uno dei primissimi titoli giocabili: "Non avrà le caratteristiche di Halo - ha spiegato Gates - ma per l'epoca era un gioco che faceva la sua figura". Guardando la copertina del game si legge for Apple II, a dimostrazione di quanto siano cambiati gli scenari informatici negli ultimi 30 anni: il dualismo con Apple doveva ancora nascere.

Nel 1980 è arrivato Steve Ballmer, il primo impiegato assunto per compiti di amministrazione, e Microsoft ha proseguito la propria espansione, conquistandosi palcoscenici sempre più grandi, fino alla sempre più accesa rivalità con Apple dei giorni nostri, l'epoca che alcuni definiscono come quella dei social network. Una parte della Rete (Facebook in questo caso) con cui Gates ha spiegato di avere chiuso, a causa delle innumerevoli richieste di amicizia che lo tartassavano ad ogni accesso.

Vennero poi gli anni '80, i compact disc e gli yuppie. Mentre Microsoft come tutto il settore IT allargava i suoi orizzonti anche al di fuori degli Stati Uniti, nazioni come l'India iniziavano ad affacciarsi sullo stage della tecnologia sfornando valenti ingegneri e programmatori che avrebbero poi costituito, in alcuni casi, le colonne portanti di molte grandi aziende.

L'importazione di cervelli stranieri è un tema su cui Gates si è soffermato più volte e per cui ha speso qualche parola anche nel corso di un incontro tenutosi a New Delhi: gli Stati Uniti commettono un grave errore nell'applicare misure restrittive nei confronti dei cittadini stranieri che approdano negli States per contribuire all'innovazione.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
58 Commenti alla Notizia C'era una volta Microsoft
Ordina
  • In effetti una Microsoft senza il suo dragasaccocce originale non è più la stessa. Ora che le cose per lei iniziano a mettersi male, non è difficile pensare che un po' possa essere dovuto anche all'allontanarsi del draga.

    Guardare Ballmer e pensare che la più grande azienda di software sia in mano sua non fa ben sperare per il futuro...
    non+autenticato
  • - Scritto da: Screwdriver er
    > In effetti una Microsoft senza il suo
    > dragasaccocce

    IL DRAGA!! A bocca aperta

    vi prego mi dite chi è il genio che
    ha coniato il termine??
    non+autenticato
  • - Scritto da: sfortunato

    > - Scritto da: Screwdriver er
    > > In effetti una Microsoft senza il suo
    > > dragasaccocce
    >
    > IL DRAGA!! A bocca aperta
    >
    > vi prego mi dite chi è il genio che
    > ha coniato il termine??

    Che fine ha fatto il mitico Alien?
    FDG
    10933
  • - Scritto da: FDG
    > - Scritto da: sfortunato
    >
    > > - Scritto da: Screwdriver er
    > > > In effetti una Microsoft senza il suo
    > > > dragasaccocce
    > >
    > > IL DRAGA!! A bocca aperta
    > >
    > > vi prego mi dite chi è il genio che
    > > ha coniato il termine??
    >
    > Che fine ha fatto il mitico Alien?

    vogliamo dimenticare i "parrucconi masterizzati" ?A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: fostarood
    > - Scritto da: FDG
    > > - Scritto da: sfortunato
    > >
    > > > - Scritto da: Screwdriver er
    > > > > In effetti una Microsoft senza il suo
    > > > > dragasaccocce
    > > >
    > > > IL DRAGA!! A bocca aperta
    > > >
    > > > vi prego mi dite chi è il genio che
    > > > ha coniato il termine??
    > >
    > > Che fine ha fatto il mitico Alien?
    >
    > vogliamo dimenticare i "parrucconi masterizzati"
    > ?
    >A bocca aperta

    Un MITO! Rotola dal ridere
    non+autenticato
  • > vogliamo dimenticare i "parrucconi masterizzati"
    > ?
    >A bocca aperta

    E i pretoriani dell'impero del male? A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: FDG
    >
    > Che fine ha fatto il mitico Alien?

    facciamo un annuncio su digg per farlo tornare!! A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: sfortunato
    > - Scritto da: Screwdriver er
    > > In effetti una Microsoft senza il suo
    > > dragasaccocce
    >
    > IL DRAGA!! A bocca aperta
    >
    > vi prego mi dite chi è il genio che
    > ha coniato il termine??

    mi pare fosse Alien, qui nei forum; ma il termine completo è "il dragasaccocce"
    non+autenticato
  • > mi pare fosse Alien, qui nei forum; ma il termine
    > completo è "il
    > dragasaccocce"

    Veramente è (rispettando le maiuscole): "il DRAGASACCOCCE di REDMOND" A bocca aperta
    non+autenticato
  • - Scritto da: fostarood
    >
    > mi pare fosse Alien, qui nei forum; ma il termine
    > completo è "il
    > dragasaccocce"

    oddio cosa mi sono persoooooo In lacrime
    http://punto-informatico.it/b.aspx?i=47898#posts

    quindi si parla di 2001!

    alien tornaaaaaaaa!!!!!
    non+autenticato
  • oddio me sto a morì A bocca aperta

    Derivato dal primo Principio di Kirkoff.

    La somma vettoriali dei SO uscenti da un nodo è UGUALE alla somma vettoriale dei SO entranti nello stesso noto. (valido per SO LINUX.
    Nel caso di SO del DRAGA, la somma vettoriale sarà < in quanto la differenza, o surplus, se lo intasca sempre il DRAGA.
    non+autenticato
  • Ma che dualismo c'è tra una ditta di software che ha l'85% del mercato ed un assemblatore di hardware che non arriva al 13%?

    E' come parlare di un dualismo tra Auchan e la drogheria sotto casa....

    Tutte minchiate per creare fan e controfan e vender merda a peso d'oro............
    non+autenticato
  • Sei nato dopo il 1990 vero?
    non+autenticato
  • Se si guarda con un minimo d'attenzione, lasciando da parte titoli di giornale e dichiarazioni degli uffici stampa, il dualismo apple/ms non è che abbia tanto senso.
    Una vende principalmente hardware, l'altra principalmente software.
    Se apple volesse davvero competere con microsoft a livello di penetrazione del mercato, avrebbe una politica commerciale diversa. Renderebbe disponibile il suo OSX installabile su qualunque computer e/o avrebbe un catalogo prodotti molto più mirato verso la fascia bassa del mercato, quella che raduna la maggior parte degli utenti.
    Invece e non senza alcune ottime ragioni (maggiori costi di sviluppo, necessità di una struttura di assistenza tecnica di maggiori dimensioni, rischio di vedersi erodere una larga fetta di mercato dalla pirateria informatica etc.) la politica di apple è quella di restare un prodotto di nicchia. Una nicchia di grande importanza e dimensione, ma pur sempre una nicchia.
    Ed i dati di vendita non fanno che confermare che questa strada, almeno in questi anni, è stata assolutamente fruttuosa.
    non+autenticato
  • - Scritto da: Applet

    > ...la politica di apple è quella di restare un
    > prodotto di nicchia. Una nicchia di grande
    > importanza e dimensione, ma pur sempre una
    > nicchia.

    Io penso che si possa definire al contrario di prodotti di successo con caratterizzazioni ben precise. Nel caso del Mac non è stato così. Al contrario non si può dire lo stesso di altri prodotti.
    FDG
    10933
  • veramente parlavo del settore dei sistemi operativi e dei pc.
    E del fatto che in questo settore Apple abbia una precisa scelta strategica di non cercare di penetrare il mercato in modo "indiscriminato", cercando solo i numeri, per intenderci.
    Sennò avrebbe una politica commerciale differente, come detto.
    Nel settore dei gadget tecnologici le cose stanno in modo differente, ed infatti apple ha una politica molto più aggressiva (vedi l'introduzione del iPod nano, molto concorrenziale anche a livello di prezzo con prodotti simili, o i pesanti tagli di prezzo sull'iPhone che ahimè valgono solo negli USA).
    non+autenticato
  • il primo impiegato assunto per compiti di amministrazione, questo spiega tutto!
    non+autenticato
  • Spiega cosa?
    Che grazie a lui Microsoft è una multinazionale solida dai grandi profitti?

    Se è così allora onore a Ballmer.... Sorride
  • non diciamo cazzate, se non fosse stato per Allen oggi Gates e soci pulirebbero le scarpe agli angoli di Rochester St
  • seeeeeee e poi?
    non+autenticato
  • e allora no: ha fatto tutto Ballmer da solo!... e anzi se fosse stato senza nessun altro attorno, altro che Micro$oft: la Ball$oft si sarebbe mangiata anche Sun Microsystem e Oracle da tempo e Google non sarebbe mai sorta...contento??!!!

    Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    non+autenticato
  • - Scritto da: Axel
    > e allora no: ha fatto tutto Ballmer da solo!... e
    > anzi se fosse stato senza nessun altro attorno,
    > altro che Micro$oft: la Ball$oft si sarebbe
    > mangiata anche Sun Microsystem e Oracle da tempo
    > e Google non sarebbe mai
    > sorta...contento??!!!
    >
    > Rotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridereRotola dal ridere
    Perchè secondo te Sun e Oracle hanno profitti dello stesso ordine di grandezza di quelli di MS?
    non+autenticato
  • - Scritto da: io me medesimo
    > il primo impiegato assunto per compiti di
    > amministrazione, questo spiega
    > tutto!


    già: sono preoccupato. C'è un tipo in amministrazione da noi che non capisce un cazzo di quello che facciamo... ma rischiamo di non schiodarcelo mai più da li... in fondo gente che fa contabilità e amministrazione serve sempre ... porc...
    non+autenticato
  • Finalmente qualcuno che inizia a svegliarsi! Forse finirà questa pazzia di FessBook.

    E' una notizia di un paio di giorni, come mai non appare una cosa del genere su PI?? Perché è occultamente pro-FessBook?

    Articolo completo:
    http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_lug...
    non+autenticato
  • - Scritto da: A. Rray

    > E' una notizia di un paio di giorni, come mai non
    > appare una cosa del genere su PI??

    Bill Gates dice che bisogna far attenzione a come si usa Facebook ... NotizionaSorpresa !!!

    > Perché è occultamente pro-FessBook?

    Complotto giudaicomassonanarchicogayOcchiolino ?
    11237
  • Se non l'hai capito ancora, la notizia è che HA CHIUSO il suo account FESSBOOK.

    E' come dire: George Clooney ha la villa sul lago di Como (e tutti contenti), ora invece la vende perché non ci si trova bene, poi si scopre che l'acqua del lago è inquinata dal cesio radioattivo (ma tanti già lo sapevano).

    Forse la gente inizia ad aprire gli occhi se qualche personaggio famoso fa queste azioni (e sono sicuro che il motivo per cui Gates ha chiuso il suo account non è certo per il tempo da dedicargli, c'è molto alto dietro, oltre all'inutilità stessa del mezzo).

    http://tinyurl.com/lx3d9n
    non+autenticato
  • lasciando da parte le battaglie pro e contro facebook, Bill Gates ha chiuso il suo account per una visibile incompatibilità col mezzo: facebook è fatto per le persone comuni, con una vita sociale comune.Guarda caso per i VIPs si creano delle pagine dei fan, ma difficilmente si riesce a mantenere un profilo vero e proprio. Per quelli come Bill Gates c'è ASmallWorld, a cui si accede solo con inviti e che quindi mette una barriera alla sorgente a un overflow di richieste di amicizia. Ergo: il fatto che Gates abbia chiuso il suo account di facebook non è in nessun modo un segnale "preoccupante" per il social network, che invece continua a collezionare utenti, stabilizzare la sua situazione di preminenza nel settore (il che porterà tutti i nuovi potenziali utenti a convergere su facebook, perchè tutti gli amici si trovano lì) e migliorare il ranking (ha già superato youtube e ora si avvicina a yahoo per conquistare il secondo posto dei siti più visitati al mondo).
    la verità è che facebook sta accelerando il meccanismo di creazione di un'identità unica per tutta internet. vedrete che fra un po' ci faranno usare l'account di facebook anche per postare un commento su PI!!
  • Se succede una cosa del genere è tempo di staccare la linea e dedicarsi ad altro, perché sarà veramente il tempo della schedatura mondiale e della perdita di ogni libertà personale.
    Potrebbe essere anche la rovina dell'umanità, gente che passa ore davanti al pc foraggiando amicizie superficiali e inique, al posto di uscire all'aria aperta.
    Fessbook è utile solo a far passar tempo alle segretarie annoiate che non hanno altro nella testa che spettegolare sul vuoto assoluto.
    E' la tristezza della cultura del grande fratello che avvinghia la società. Tutti vogliono essere lì al centro dell'attenzione e fessbook da l'illusione di essere circondati da amici (finti), che alla prima difficoltà reale si smarcano e scompaiono.
    L'intelligenza media degli utenti di fessbook si evince dal fatto che la maggior parte di loro si mette nei guai per aver pubblicato immagini compromettenti di varia natura personale, professionale, sociale, tutto questo inconsapevolmente.

    http://homepage.mac.com/rmansfield/thislamp/files/...
    non+autenticato
  • Hai perfettamente ragione. La cultura del nulla avanza e i bimbominkia, che ne fanno parte integrante, pure...
    non+autenticato
  • Ma non era la stessa accusa che facemmo noi tutti quando M$ tentò la strada del passport (servizio di ID univoco)?

    Mi sa che i netizen hanno la memoria corta....


    Peccato.
    non+autenticato
  • - Scritto da: A. Rray
    > Se non l'hai capito ancora, la notizia è che HA
    > CHIUSO il suo account FESSBOOK.

    E' proprio vero: Il mondo sta per finireTriste
    Il 2012 e' alle porte: Se Billgheits chiude feisbuc allora Giacobbo aveva ragione In lacrime !!
    11237
  • - Scritto da: Giambo
    > E' proprio vero: Il mondo sta per finireTriste
    > Il 2012 e' alle porte: Se Billgheits chiude
    > feisbuc allora Giacobbo aveva ragione In lacrime
    > !!

    Solo i FessBookesi credono a queste cose.
    non+autenticato
  • - Scritto da: A. Rray

    > > E' proprio vero: Il mondo sta per finireTriste
    > > Il 2012 e' alle porte: Se Billgheits chiude
    > > feisbuc allora Giacobbo aveva ragione In lacrime
    > > !!
    >
    > Solo i FessBookesi credono a queste cose.

    Hei, come osiArrabbiato ? Le scie chimiche sono un problema serio, non siamo mai stati sulla luna, missile al pentagono l'11 settembre, alieni grigi, Giacobbo, Rennes-Les-Chateau, Enrico RuggeriArrabbiato !!!
    11237
  • - Scritto da: Giambo

    > Hei, come osiArrabbiato ? Le scie chimiche sono un
    > problema serio, non siamo mai stati sulla luna,
    > missile al pentagono l'11 settembre, alieni
    > grigi, Giacobbo, Rennes-Les-Chateau, Enrico
    > RuggeriArrabbiato
    > !!!

    Ahaha, bono quello... va in giro raccogliendo gente che ha bisogno di un ottimo psichiatra o psicologo (o entrambi) e li schiaffa in tv.

    No no, mi spiace per te ma è ufficiale, ormai essere un FessBookino è sinonimo di mediocrità, è accettato a livello mondiale proprio, è pure su wikipedia: FessBookino = mediocre e/o pecorone.
    non+autenticato
  • I treni arrivavano in orario e la M$ cresceva di fatturatoCon la lingua fuori
    harvey
    1481
  • Ma non c'era la crisi e pubblicava sistemi operativi chiaramente ancora in beta.
    non+autenticato
  • Le solite scuse, la crisi è arrivata perche' Billy se n'è andato!!
    harvey
    1481
  • veramente Bill è stato l'artefice di quella schifezza chiamata sVista

    sarebbe stato meglio se avesse lasciato un paio d'anni primaA bocca aperta
  • - Scritto da: pabloski
    > veramente Bill è stato l'artefice di quella
    > schifezza chiamata
    > sVista

    Sciacquati la bocca quando parli di Billy!!!!

    Dubito che abbia fatto molto luiCon la lingua fuori
    harvey
    1481
  • appunto, Bill Gates è sempre stato una mezza cartuccia in fatto di programmazione, il vero genio era Allen

    del resto pure Jobs è una mezza tacca mentre il motore di Apple è stato per anni Wozniak

    è un fatto storico che i geni finiscono nel dimenticatoio e gli affaristi nell'enciclopedia
  • - Scritto da: pabloski
    > appunto, Bill Gates è sempre stato una mezza
    > cartuccia in fatto di programmazione, il vero
    > genio era
    > Allen

    A programmare non si fa i soldi, e infatti Billy è pieno di soldiCon la lingua fuori

    > è un fatto storico che i geni finiscono nel
    > dimenticatoio e gli affaristi
    > nell'enciclopedia

    I meriti li hanno chi ci mette la faccia, non chi ci mette il lavoro
    harvey
    1481
  • vediamo cosa hai partorito tu, dai, mandaci il tuo portfolio
    non+autenticato
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 6 discussioni)