Sendo chiama a sé gli sviluppatori

L'azienda britannica ha annunciato un programma per sviluppatori destinato a spingere la creazione di applicazioni di nuova generazione per gli smartphone. Ha poi presentato il suo primo telefono cellulare GPRS

Roma - Al 3GSM Congress di Cannes, Sendo ha annunciato il nuovo programma di supporto per gli sviluppatori attraverso cui spera di incentivare la creazione di una nuova generazione di applicazioni per i propri smartphone.

?Abbiamo strutturato un programma di supporto coerente con le fasi di lavoro che ogni sviluppatore incontra normalmente. Al momento la nostra offerta comprende: un Software Development Kit (SDK), white paper, esempi di codice, una newsletter, una guida per poter partecipare agli eventi più importanti nel corso dell'anno, un glossario di termini tecnici, oltre a informazioni sulle attività di testing pianificate, e questo è solo l'inizio? - ha dichiarato Sander van der Meer, Senior Manager Applications, Software & Services di Sendo.

Sendo prevede di sviluppare ulteriormente il programma fino a comprendere un forum, supporto e-mail, FAQ, accesso alle sessioni di laboratorio per gli sviluppatori, un servizio di verifica, e uno shop per l'acquisto del developer kit.
La capacità degli smartphone di utilizzare applicazioni personalizzate ha aperto le porte all'innovazione nel mercato della telefonia mobile. Sendo è convinta che il numero delle applicazioni continuerà a crescere in modo significativo.

"Gli Smartphone diverranno presto parte della vita di tutti i giorni, sul lavoro come nel tempo libero", spiega Sendo, che riconosce l'importanza dello sviluppo delle applicazioni mobile sia per il mondo enterprise che per il gaming.
"Il futuro della telefonia mobile - dice l'azienda britannica - sarà fortemente focalizzato sul miglioramento della qualità della ?user experience? grazie alla disponibilità di un numero crescente di applicazioni innovative e coinvolgenti".

Il telefono cellulare M550Sendo incoraggia lo sviluppo nelle diverse aree applicative utilizzando numerosi linguaggi di programmazione. Al momento del lancio del Developers Program, sarà disponibile documentazione per lo sviluppo in C++ e J2ME ? Java, ma saranno supportati anche altri linguaggi.

A ulteriore supporto degli sviluppatori, Sendo lancerà un servizio di verifica e testing. Il servizio avrà lo scopo di certificare l'integrità delle applicazioni di terze parti per garantire utenti finali e operatori.

Durante la manifestazione di Cannes, Sendo ha presentato il suo primo telefono cellulare GPRS, l'M550, dotato di schermo a colori, suonerie polifoniche e giochi.

L'M550 pesa 77 grammi e dichiara un'autonomia compresa fra le 180 e le 400 ore in standby e fino a 140-300 minuti di conversazione. Il cellulare supporta il GPRS di classe 8 (4+1), il WAP 1.2.1, gli EMS e il T9. Lo schermo interno, a colori, è di 128 x 128 pixel, mentre quello esterno, monocromatico, è di 96 x 64 pixel.

Come si è riportato pochi giorni fa, entro la fine dell'anno l'azienda britannica rilascerà un nuovo smartphone basato sulla piattaforma Series 60 di Nokia.
5 Commenti alla Notizia Sendo chiama a sé gli sviluppatori
Ordina