Luca Annunziata

Microsoft e Yahoo!, c'è l'accordo

Dopo oltre un anno dalla prima dichiarazione di Steve Ballmer, Microhoo! diventa realtà. Ma non ci sarà la fusione: meglio parlare di collaborazione per gli anni a venire

Roma - Il CEO di Microsoft Steve Ballmer e il CEO di Yahoo! Carol Bartz hanno annunciato oggi con una conferenza stampa l'avvio di un programma decennale di collaborazione tra le rispettive aziende.

Secondo quanto comunicato, a Microsoft toccherà fornire la tecnologia di search per entrambe le piattaforme - che rimarranno entità separate - mentre a Yahoo! spetterà la gestione delle inserzioni pubblicitarie costruendo probabilmente una nuova piattaforma basata in parte su tecnologie prodotte a Redmond.

L'accordo, che ora verrà sottoposto alle verifiche del caso da parte degli organi di controllo del mercato, prevede tra l'altro l'acquisizione per Microsoft di una licenza decennale di tutte le tecnologie search di Yahoo!. Si tratta tuttavia, a quanto è dato capire, dell'unica tecnologia che verrà condivisa totalmente, visto che da Sunnyvale hanno precisato che ogni altra tecnologia (instant messaging, pubblicità contestuale ecc) rimarrà ad appannaggio degli ingegneri californiani.
La conferenza stampa in cui l'accordo è stato presentato è ancora in corso. Punto Informatico darà conto degli ulteriori sviluppi e dei dettagli dell'accordo nelle prossime ore. (L.A.)



Notizie collegate
55 Commenti alla Notizia Microsoft e Yahoo!, c'è l'accordo
Ordina
CONTINUA A LEGGERE I COMMENTI
Successiva
(pagina 1/2 - 10 discussioni)