Il video mobile viaggia via MMS

Openwave e PacketVideo hanno dimostrato una piattaforma sviluppata congiuntamente per l'invio di contenuti video attraverso l'attuale infrastruttura di rete mobile 2,5G e la tecnologia MMS

Cannes (Francia) - Durante il 3GSM World Congress, Openwave e PacketVideo hanno dimostrato come sia possibile, spremendo a fondo le tecnologie alla base delle attuali reti mobili 2,5G, trasmettere contenuti video attraverso messaggi MMS (Multimedia Messaging Service). Oltre a suoni, immagini e piccole animazioni, la nuova generazione di messaggini mobili sembra dunque destinata a convogliare, anche sulle attuali reti GSM/GPRS, contenuti più evoluti che permetteranno agli operatori di sviluppare, in attesa della transizione verso UMTS, nuovi servizi multimediali.

Il sistema Video MMS si basa sulla tecnologia di codifica audio/video fornita da PacketVideo in congiunzione con la piattaforma per la fornitura di contenuti MMSC di Openwave, la stessa già utilizzata in Giappone in congiunzione con il sistema di messaggistica multimediale sviluppato da J-Phone.

Le due partner hanno spiegato che la tecnologia Video MMS permette agli utenti finali di comporre, inviare, spedire, ricevere e visualizzare video clip utilizzando l'infrastruttura standard MMS. Il destinatario riceve un messaggio MMS con un allegato video, che può essere riprodotto via streaming o download attraverso la funzionalità FastTrack Download di PacketVideo (pseudo-streaming o download progressivo). Attraverso un video-player compatibile con lo standard 3GPP gli utenti di terminali MMS avranno anche la possibilità di registrare i propri filmati.
"I Video MMS rappresentano il ponte fra il mondo 2,5G e quello 3G e probabilmente prenderanno piede nel 2003", ha detto Anthony Sheehan, european director content and applications di PacketVideo. "Il nostro impegno è quello di lavorare con Openwave per sviluppare ulteriori soluzioni video mobili."

Secondo alcuni analisti, entro il 2005 il traffico MMS supererà quello SMS, questo anche grazie alla diffusione di telefoni cellulari sempre più evoluti e di servizi mobili in grado di sfruttare sempre più a fondo le caratteristiche delle reti GPRS e UMTS.
1 Commenti alla Notizia Il video mobile viaggia via MMS
Ordina