Giorgio Pontico

Un Chrome per ogni Vaio

Sony e Google firmano un accordo, e il browser di Mountain View finirà su tutti i PC del produttore giapponese. L'inizio di una nuova ventata di partnership?

Roma - Dopo essere uscito dai Google Labs ed aver migliorato le proprie capacità, Chrome ha trovato il suo primo ingaggio. Grazie ad un accordo stipulato tra Sony e BigG, il browser di Mountain View sarà integrato in tutti i prossimi computer marchiati Vaio prodotti dall'azienda nipponica.

Per la sua prima volta Chrome si avvarrà quindi dell'appoggio di un partner d'eccezione: sarà installato come browser di default su uno dei prodotti di punta della società giapponese, il cui flirt con Google era già stato notato poche settimane fa in relazione all'uscita di Chrome OS. Per non parlare del rapporto quasi idilliaco tra Sony Ericsson e Android.

Dal giorno del suo debutto, dal quale oggi sono trascorsi esattamente 365 giorni, Chrome ha suscitato parecchia curiosità tra gli addetti ai lavori specialmente per la sua velocità. Ciò non è però bastato a scalfire la leadership dei maggiori browser in circolazione, IE e Firefox, almeno per il momento. Tuttavia il navigatore di Google è entrato di recente nel cuore, e negli hard disk, di circa il 3 per cento dell'utenza Internet, stando ai dati forniti da Market Share.
In ogni caso gli sviluppatori di Mountain View non si lamentano e si ritengono soddisfatti del lavoro svolto dalla loro creatura dalla prima release fino allo spegnimento della prima candelina.

Giorgio Pontico
Notizie collegate
18 Commenti alla Notizia Un Chrome per ogni Vaio
Ordina
  • Saranno anche macchine con componenti di alta qualità, ma quando li hai ormai fuori garanzia e e ti vuoi dedicare al fai-da-te per sostituire un eventuale misero hard disk, qualora si guastasse, sono cavoli amari...
    non+autenticato
  • non c'e' problema chrome come non c'e' problema vaio... e per il secondo la miniaturizzazione costa... oppure torniamo ai portatili alti 6 cm cosi' spendi meno per cambiare l'hd fuori garanzia?
    bibop
    3451
  • ma la leva contrattuale di google e' il revenue sharing?
    ovvero paghera' sony dividendo i ricavi pubblicitari dalle ricerche degli utenti vaio, come gia' fa con mozilla?
    non+autenticato
  • Stessa tecnica usata da Microsoft per spingere il suo prodotto di punta.

    Ma finchè è Google a farlo sembra che vada bene a tutti............
    non+autenticato
  • secondo me ti sfugge qualche cosa...
    non so... è solo una mia impressione
    non+autenticato
  • - Scritto da: yahoo
    > secondo me ti sfugge qualche cosa...
    > non so... è solo una mia impressione

    È l'impressione di molti...
  • - Scritto da: AtariLover
    > - Scritto da: yahoo
    > > secondo me ti sfugge qualche cosa...
    > > non so... è solo una mia impressione
    >
    > È l'impressione di molti...

    Ma finché qualcuno non si spinge a dimostrare, non si può contraddire.
  • veramente è la stessa tecnica usata da decine di milioni di aziende da secoli per spingere i propri prodotti

    il problema nasce quando attui ritorsioni verso i partner, per esempio il caso MS-Be Inc.
  • - Scritto da: pabloski
    > veramente è la stessa tecnica usata da decine di
    > milioni di aziende da secoli per spingere i
    > propri
    > prodotti
    >
    > il problema nasce quando attui ritorsioni verso i
    > partner, per esempio il caso MS-Be
    > Inc.

    Eggià, basti pensare al caso Google-Wolkswagen/BMW.

    Google e Wolkswagen raggiungono l'accordo per utilizzare le mappe di google maps sui navigatori delle vetture, mentre bmw rifiuta l'accordo.
    Magicamente il giorno successivo sulle stesse chiavi di ricerca relative alle auto tedesche BMW casualmente perde di ranking e Volkswagen acquista posizionamento sul motore di ricerca... le casualità della vita.

    Saluti
    non+autenticato
  • il sito bmw fu bannato perchè pieno zeppo di testo nascosto e key stuffing

    poi però, una volta che bmw si rimise in riga, fu riposizionato dov'era
  • - Scritto da: Daniele
    > Stessa tecnica usata da Microsoft per spingere il
    > suo prodotto di
    > punta.
    >
    > Ma finchè è Google a farlo sembra che vada bene a
    > tutti............

    Dipende da cosa intendi per "spingere": se si limita ad un accordo, va bene, se invece viene imposto allora la musica cambia. IE è stato imposto ai produttori, ed è stato fatto in modo che non si potesse togliere. Di fatto oggi è ancora così con Vista. Non lo sarà con Windows 7.
    ruppolo
    33146
  • > Ma finchè è Google a farlo sembra che vada bene a
    > tutti............

    lascia che gli eventi prendano la loro piega, poi vedremo gli effetti.

    per maggiori info, dai un occhio all'articolo Germania Vs Google.
  • spero tu sia un clone di troll... altrimenti condoglianze per la tua capacita' cognitiva...
    bibop
    3451
  • - Scritto da: bibop
    > spero tu sia un clone di troll... altrimenti
    > condoglianze per la tua capacita'
    > cognitiva...

    E condoglianze per le tue capacità di dialettica.