Alessandro Del Rosso

Nuovi dischi Toshiba e Hitachi

Hard disk da 2,5 pollici che tengono d'occhio i consumi. Ma mentre Hitachi punta sui 7200 giri, Toshiba inaugura il taglio da 640GB per i suoi dischi da portatile

Roma - A ridosso della recente introduzione del primo drive mobile da 1TB targato Western Digital, anche Hitachi GST e Toshiba SDD hanno rinnovato la propria offerta di hard disk da 2,5 pollici. Nessuna delle due aziende giapponesi ha però presentato dischi capaci di rivaleggiare, in termini di capacità, con il recente Scorpio Blue di WD: Hitachi ha infatti preferito focalizzarsi sulle performance, lanciando un modello di TravelStar da 500 GB capace di girare a 7200 RPM, e Toshiba sui bassi consumi energetici.

Indirizzati ai notebook di fascia business e professionale, i nuovi TravelStar 7K500 di Hitachi integrano un motore di cifratura in hardware conforme alla neonata specifica di sicurezza Opal del Trusted Computing Group. Questa specifica fornisce autenticazione pre-boot e funzionalità di protezione dei dati utente da furti o perdite del laptop.

Tra le altre caratteristiche dei nuovi dischi si segnalano il buffer da 16 MB, l'interfaccia SATA 3Gbps, latenza media di 4,2 ms, un transfer rate medio di 1245 Mbit/s, un tempo medio di ricerca di 12 ms e una rumorosità in di 2,5 bel in idle e 2,8 bel in operatività.
Hitachi sottolinea come i consumi del suo nuovo cucciolo di disco, 0,2 watt in standby, 0,7 watt in idle e 1,8 watt in fase di scrittura/lettura, siano vicinissimi a quelli di un tipico drive da 5400 RPM. "╚ così possibile beneficiare di performance al top senza sacrificare l'autonomia del portatile" afferma il produttore asiatico.

Oltre al modello da mezzo terabyte, la famiglia Travelstar 7K500 comprende anche dischi con taglio di 400, 320, 250, 160 e 120 GB. La loro disponibilità sul mercato è prevista per la fine del mese, mentre i prezzi non sono ancora stati svelati. A novembre Hitachi introdurrà anche due speciali versioni da 160 e 500 GB, denominate EA (Enhanced Availability), specificamente orientate ai dispositivi always-on: server blade, router di rete e sistemi di sorveglianza.



Toshiba Mkxx65GSX 640 GB
Il nuovo hard disk da 2,5 pollici di Toshiba fa parte della giovane serie Mkxx65GSX, a cui aggiunge ora il taglio di 640 GB. A differenza del TravelStar di Hitachi, questo disco gira però a 5400 RPM, proprio come lo Scorpio Blue da 1 TB di WD, e si focalizza soprattutto sul risparmio energetico. Il produttore giapponese afferma che il suo drive rappresenta "una soluzione attraente" per una grande varietà di sistemi energy efficient, dai notebook all-in-one ai PC desktop passando per i drive esterni, sistemi di sorveglianza, videoregistratori digitali e POS.

Il nuovo modello di Mkxx65GSX è costituito da due piatti da 320GB l'uno con una densità di 528,5Gbit per pollice quadrato. I suoi consumi sono leggermente inferiori a quelli del TravelStar, e pari a 1,4 watt in lettura/scrittura e 0,18 watt in stand-by. Rispetto a un tipico disco da 3,5 pollici, Toshiba afferma che il proprio hard disk assorbe oltre l'80 per cento di energia in meno, abbattendo di una percentuale analoga la quantità di calore dissipato.

Pur con i suoi 5400 RPM, l'Mkxx65GSX da 640GB dichiara un transfer rate medio di 1148Mbps, dunque non molto distante da quello del rivale da 7200RPM: ma le velocità dichiarate dai costruttori, si sa, vanno prese con le dovute cautele. Il tempo medio di ricerca è di 12ms mentre i livelli di emissioni acustiche sono di 2,5 bel sia in idle che in operatività. Come la maggior parte delle unità da 5400RPM, anche quella di Toshiba include solo 8MB di cache.

L'unità sarà consegnata a distributori e OEM nel corso dell'autunno ad un prezzo non ancora svelato.



Alessandro Del Rosso
Notizie collegate